Vai al contenuto

andreayesman

Members
  • Numero contenuti

    207
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

10 Good

Su andreayesman

  • Rango
    Club DJ

Converted

  • Location
    Udine
  1. Ciao a tutti, scrivo in questa sezione perchè nonostante non siano strumenti del mestiere sono comunque materiale che un dj/produttore dovrebbe avere per produrre o comunque usare software di editing audio. Ora mi rivolgo principalmente ai più esperti, volendo iniziare a documentarmi sulla produzione (non produrre, so che la strada è lunga e sinuosa) volevo sapere se c'era qualche libro da poter leggere, fatto bene, terra terra che spiegasse un po' i pilastri portanti dell'editing audio. Premetto che non ho mai suonato una nota in vita mia, ma ho tanta voglia di imparare e abbastanza tempo a disposizione. Voi avete qualche bel libro da consigliarmi? Spero che questa discussione possa servire per i futuri diggei-producer, che arrivano e vogliono conquistare il mondo. Un po' di umiltà ragazzi A breve vorrei anche iscrivermi ad un corso per imparare ad usare una tastiera, almeno per imparare le note (ho suonato solo il flauto alle medie). Grazie a tutti
  2. andreayesman

    Aiuto dbx 166xl

    Premetto che non ho idea di come siano le manopoline di questo compressore, ma vedendo le foto (abbastanza sgranate) su Internet ho visto che sono delle normalissime manopoline che si trovano anche sui mixer; ergo, se vai in un qualsiasi negozio di elettronica le puoi trovare, magari anche in sacchettini, ad un prezzi irrisorio. Cambiale tutte, così un domani lo puoi vendere come "personalizzato", con "finiture mai viste prima" e come modello unico A parte gli scherzi, rischi di sbatterti tanto per nulla. Fai come ha detto Clown che è la soluzione migliore.
  3. andreayesman

    Registrare un set !!

    Bè, è davvero caro quel registratore. Ho dato un'occhiata veloce alle statistiche, ma per registrare solamente mentre suonai se ne trovano anche molto di più economici, che costano la metà..Se proprio non vuoi usare il computer quella del registratore è un'ottima soluzione, lo attacchi con un cavo rca-jack
  4. andreayesman

    50 Album Leggendari

    Segnalo che iTunes ha messo in sconto ben 50 album (genere Dance/Elettronica) in occasione dei concerti di Londra. Qui il link che vi rimanda allo Store di iTunes: https://itunes.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/viewRoom?cc=it&fcId=658223070&id=451
  5. Ah si? Bè, personalmente non mi sono mai posto il problema, non so tu, ma compro e vendo regolarmente online e non ho mai avuto un problema. Guardo le statistiche sulla carta, bene o male so come sono, avendolo provato da amici o avendo vecchie esperienze. Se hai paura dell'acquisto online vai tranquillo, parliamo dell'hp, non della gelateria otto casa. Se invece lo vuoi provare è un altro paio di maniche, anche se in negozio di certo non puoi installare i tuoi programmi e cercarne uno con le caratteristiche simili è impossibile, come ben saprai. Se il problema è il prezzo, un po' altino effettivamente, p ancora un'altro paio di maniche
  6. andreayesman

    Registrare un set !!

    Ciao, dipende dall'uso che ne vuoi fare. Se lo vuoi solo per vedere dove sbagli/farlo sentire agli amici, quindi con una scarsa qualità audio puoi anche semplicemente collegare al mixer un cavetto RCA-jack, una sull'uscita del boot del mixer e il jack nell'ingresso del pc, e se hai un mac puoi usare il registratore integrato (apri QuickTime Player --> nella barra in alto premi "Archivio" --> Nuova registrazione Audio). Io faccio così, ma se hai windows devi usare un programma come Audiacity (ma ne esistono molti altri). Fammi sapere se hai combinato. L'alternativa è comprare una scheda audio esterna. Ma li ho poca esperienza e lascio la parola ad altri.
  7. andreayesman

    Monitor da studio

    Ecco, prova a spiegarglielo tu, perchè da quello che ho letto e capito credo che lui creda (scusate il gioco di parole) che le monitor costino meno delle normali. E credo anche che non abbia ben presente quello che il mercato offre/le sue esigenze.
  8. andreayesman

    Commerciale ed Underground

    Ohh, Clown, speravo qualcuno rispondesse, trovo che il forum sia un po' adagiato, poco movimento, speravo di ridare un po' di colore. Comunque, credo che se un pezzo è fatto bene lo si debba suonare indipendentemente dal fatto che ia nato per vendere o meno. Tante volte purtroppo è solo la pura commerciale fatta dai big ad "andare" lasciando ben poco spazio alle vecchie e care tracce da club. Spero che in Italia si possa muovere qualche cosa in quella direzione, lasciando perdere le discoteche sempre più grandi per tornare al club, il quale non ha rivali in termini di qualità musicale
  9. andreayesman

    Monitor da studio

    Io ti sto dicendo di usare casse normali per quando suoni in cameretta. Ma ci sei o ci fai?
  10. andreayesman

    Monitor da studio

    E pensi di fare feste con quelle due casse che vuoi prendere? Perchè magari ho capito male io
  11. andreayesman

    Monitor da studio

    Appena sufficiente per suonare in cameretta? Forse dovresti un momento vedere i volumi. Per un impianto normale ti bastano davvero pochi soldini se fai come ti ho detto io. Poi ovviamente ognuno ha le sue strategie, io non voglio inculcarti la mia, ma solamente ti stavo offrendo un'altra possibilità Ciao ciao
  12. andreayesman

    Monitor da studio

    Sisi, avevo letto che erano monitor, ma per quel budget magari gli conviene farsi una cosa normale, lasciando stare i monitor, tanto da quello che leggo non farò seratone almeno subito. è un neofita, quindi la domanda che li faccio di rigetto è: vale la pena comprare delle casse monitor a discapito delle casse normali?
  13. andreayesman

    Commerciale ed Underground

    Ciao a tutti, di ritorno dalla pausa estiva eccoci di nuovo qui, pronti a riprendere in mano i dischi per ricominciare a suonare. Spesso quando preparo una serata, nella selezione dei dischi da portare mi dico spesso tra me e me "troppo commerciale" oppure "questo non lo porto, è troppo poco conosciuto perchè possa essere apprezzato". Ho aperto questo topic, sperando di fare cosa gradita, per parlare della differenza, per me troppo soggettiva per avere uno standard, tra musica Commerciale e musica Underground. Per me una traccia diventa commerciale quando chi la produce la fa con l'intento di venderla. Quando il producer inizia un pezzo con l'intento di venderlo, di guadagnarci il più possibile, allora quella è commerciale. Dalla parte opposta invece colloco l'underground, e per me un pezzo lo è quando vengono sperimentati suoni nuovi, quando un pezzo è difficile da concepire, quando è pensato e studiato per non essere uguale agli altri pezzi. Quando chi la produce crea la sua opera d'arte con l'intento di avere una cosa unica nel suo genere... Ora vi lancio la palla al balzo, secondo voi cos'è la musica Commerciale e l'Underground? Come la classificate/catalogate? In base a cosa un pezzo è commerciale o meno?
  14. andreayesman

    Monitor da studio

    Senza andare contro nessuno mi sento in dovere di darti un'altra possibilità: costruirtele. (hahaha, so che vi è piaciuta la battuta, non è proprio come sembra adesso spiego). Vai a comprare delle casse, le più mediocri che trovi, anche dai cinesi, l'unica cosa alla quale devi stare attendo è che costino il meno possibile . Fatto questo ti rechi nei supermercati della tua zona, centri commerciali, e vai a vedere nel reparto "auto" se hanno degli speaker di marca, vedo spesso degli Alpine che sono abbastanza buoni e non costano tantissimo. Basta che abbiano lo stesso diametro (quelli montati nelle casse che hai comprato e quelli nuovi che compri). Se la cassa che hai comprato non è dotata di amplificatore ne puoi tranquillamente comperare uno online, in uno dei molteplici siti di e-commerce, basta studiare un pò i valori che servono a te e ne prendi uno che li soddisfi. Poi vai da un tuo amico che ha un saldatore a stagno e togli i vecchi speaker e metti su i nuovi (lavoro da qualche secondo). Se devi attaccare l'amplificatore puoi attaccarlo direttamente alla cassa, e metere i fili del collegamento interni in modo da farla diventare "attiva". Non serve avere molta esperienza, basta studiare un minimo le tue necessità e comprare oggetti che soddisfino le tue richieste. Facendo così ti smazzi abbastanza, ma hai un prodotto, sicuramente non bello, ma con una discreta qualità audio, con il quale puoi fare qualche festicciola piccolina, a costo minimo. Secondo me non superi i 150€ tutto compreso Adesso via alle critiche l mio commento
  15. Guarda, io per altre necessità (abbastanza simili alle tue, uso di programmi abbastanza "pesanti" ed avidi di risorse) stavo guardando oltre ai macbook (i migliori a parer mio, ma se vuoi stare su Windows va benissimo) l'HP ProBook 6475b. E' uscito da poco, ha delle ottime caratteristiche ma fossi in te prenderei quello in mezzo della famiglia, l'unico con il processore quad-core, per intenderci (a dirla proprio come si mangia, sono 4 processori in uno). Io prenderei in considerazione anche quello
×