Vai al contenuto

aldemis

Members
  • Numero contenuti

    133
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

10 Good

Su aldemis

  • Rank
    Bedroom DJ
  • Compleanno 27/03/1976

Converted

  • Location
    Pisa
  1. [PI + Sped] Pioneer CDJ-2000

    Ancora disponibile!
  2. Robbie non mi prendere alla lettera: voglio dire che (dal mio punto di vista ma è anche un aspetto tecnico visibile) l'ac-6 è tecnicamente inferiore per completezza di comandi, filosofia costruttiva (lo SCLAT era modulare); per la qualità audio non saprei con certezza, probabilmente sono allo stesso livello. Ho avuto l'occasione di ascoltare solo lo SCLAT e non era per niente male, ma l'ac-6 no quindi non saprei. Semplicemente valutavo l'ac-6 in relazione allo SCLAT da questo punto di vista che ti ho detto pocanzi. Non vado oltre perchè non vorrei andare OT.
  3. Robbie, dimenticavo...ho ridato un'occhiata anche ai Hi-Level e Dateq, che conoscevo, ottimi mixer non c'è che dire però vedo ottime cose e altre invece meno. PM6000 niente male anche per le caratteristiche; a me è piaciuto anche il PM5000, il PM10000 bello per la modularità ma troppi canali e le connessioni posteriori non le capisco molto a mio avviso. Dateq GPM8.3 (ottima completezza di comandi sui singoli canali) niente male ed anche l'XTCII; molto dettagliata la parte di misurazione del livello. Del GPM8.3 non mi piace tanto il controllo a fader lineari sul Master, preferisco molto di più il rotativo. Mixer sicuramente essenziali.
  4. La Ecler mi è sempre piaciuta per la sua pulizia e massimizzazione degli spazi fra i controlli (simile filosofia dell'FF6000 forse anche meglio), ottima qualità audio. Mi piace molto la serie Nuo anche se non so quali mixer siano ancora in produzione, ma non mi ha convinto tanto la solidità dei controlli rotativi, rispetto all'A&H a mio parere sono un gradino inferiori; in particolare ho riscontrato questo aspetto nell'ultima serie Nuo.0, mentre la vecchia serie era più solida. L'EVO5 è digitale, non lo conosco, mi sembra molto buono ma avevo scartato anche questo. L'ac-6 non è male, ma non è al livello del miglior mixer Ecler che è fuori produzione, mi riferisco alla serie SCLAT;Toba ,mi ricordo, non riteneva lo SCLAT al livello di un CXM, seppur fosse un signor mixer. Anche l'ac-6 lo vedo molto da istallazione pura. Forse vado su un djm600....:)sto scherzando!! Non mi sembra però che in pochi apprezzino l'FF6000...forse a me piacciono anche mixer particolari. Mi sembra strano però che un DJM900 sia inferiore a un EVO5 come qualità audio...
  5. Siamo d'accordissimo Robbie! -Avevo detto dei rotary solo per dire che molto probabilmente hanno standard qualitativi di media superiori rispetto ai classici mixer dj lineari...infatti i prezzi si vedono. Infatti al momento un rotary per me sarebbe una scelta forse un pò troppo forzata, ho bisogno di un mixer standard. -Quando l'ascolto (spero) te lo dico. -Infatti gli altri modelli FS mi sembrano inferiori all'FF6000...Ma perchè Steezo che ha fatto?!
  6. Che avrei lasciato un ottimo mixer (A&H92) lo sapevo, ma che il djm 800 (il 900 internamente dovrebbe essere lo stesso) fosse abbastanza inferiore al 92 non credevo:huh!...ma allora ben suonanti ce ne sono davvero pochi!...bisogna passare al rotary! Quando comprai il 92 (alcuni anni fa; non era ancora così diffuso come ora) ne ero già attratto, avevo già visto il suo potenziale...e il sound! Il djm800 lo avevo già escluso a priori soprattutto per gli aspetti tecnici che ti dicevo prima e per il fatto che gli effetti per me non erano la cosa primaria; di mixer ne avevo visti diversi ma scelsi quello. A parte gli scherzi...se si facesse vivo Steezo per capire meglio questo FF6000! Da una parte ho bisogno di scegliere quanto prima perchè sono rimasto con una schifezza di mixer (il secondo che comprai a risparmio), ma dal'altra mi dico calma...pensiamoci su bene; poi ho bisogno di ascoltare bene la musica e con questo trabiccolo sicuramente no!
  7. No Robbie, ci mancherebbe!...non è che non consideri l'Outline come non valido, è solo che cerco un mixer più moderno in generale e più trasportabile qualora ne avessi bisogno. Il djm900 lo avevo inserito per la sua versatilità, ma se mi dici che la qualità audio non è così buona mi dai da pensare; se lo hai provato, visto che tu hai avuto come me un A&H92, rispetto a questo è inferiore dal punto di vista della qualità sonora e in generale? L'MP26 mi piace tuttora molto, benche sia un 19" e compatto in altezza, ma mi ha sdubbiato il dato che ti ho detto pocanzi. HI Level e Dateq mi dicesti già mi sembra, gli ridò un'occhiata, ma penso che se vado su qualcosa di più puro e lineare forse preferisco l'FF6000. Comunque il problema di fondo ripeto è il dato della qualità audio dei mixer che ho preso in considerazione; forse il djm900 potrei avere la possibilità di provarlo. Effettivamente come dice simonec se andassi sul djm non andrei prettamente sulla qualità audio come mi ero prefisso dall'inizio. Per rispondere a simonec, non ho considerato il djm900 soprattutto per gli effetti ma per la sua versatilità; rispetto al djm800 ha degli aspetti tecnici migliori dal mio punto di vista che in passato mi avevano fatto escludere il djm800.
  8. [PI + Sped] Pioneer CDJ-2000

    Hai ragione...l'ho reimpostato ora.
  9. L'MP26 (poi in pratica non so), considerando i dati del convertitore interno, rispetto al DJM900 è inferiore. Ho messo anche il 900 perchè è molto versatile, trasportabile, mentre l'FF6000 un pò meno. Non so se il 900 suoni bene, nemmeno l'mp26 e l'FF6000...il dubbio grosso rimane questo. Il secondo è capire quale possa rispondere di più alle mie esigenze, considerando anche che vorrei affiancarci i cdj2000, 1210 e forse a breve utilizzare un mac, una consolle completa. Il djm900 mi pare lo conoscano chiaramente in tantissimi...l'FF6000 e l'MP26 mi sembra nessuno:(!
  10. Non so se devo cambiare thread e/o titolo...al momento le mie due opzioni sono cambiate: l'FF6000 rimane ma ho messo il DJM900, anche se riconosco che sono quasi agli antipodi, ma mi potrebbero soddisfare entrambi...ci vorrebbero entrambi, ma al momento uno solo, un domani chissà...aspettiamo il Namm ma penso che anche dopo non cambierò, non penso ci saranno novità che mi possano interessare..<_<
  11. Outline 405 o Xone 42 ?

    Sono abbastanza d'accordo con Robbie in linea generale. Vediamo il Namm ma come ho detto anch'io penso che mixer analogici non ne vedremo perchè ora la richiesta del mercato è che si debbano interfacciare e gestire SW ecc., da qui la scelta tecnica obbligata del digitale. Da una parte c'è una moda del digitale lanciata da alcune aziende e dall'altra non si può negare anche una richiesta del mercato...è possibile che già dall'anno prossimo si torni all'analogico, gestendo i SW/effetti solo con macchine esterne...e infatti come dice MarcoG, tanti dj se ne stanno accorgendo. Con questo non voglio dire che non ci siano mixer digitali di qualità, pochi ma ci sono. E' chiaro che le ultime generazioni di dj hanno richiesto mixer compatti con più effettiere onboard che mixer puri, su cui le aziende potevano investire maggiormente nella qualità audio. Forse per avere il massimo in termini di qualità audio, come ho detto nel mio thread recente, bisognerebbe passare ai rotativi, ma è un altro discorso...chiudo qui perchè non vorrei andare OT. Tutto dipende dalle esigenze personali (qualità audio, funzioni, trasportabilità o meno)...da queste considerazioni si può arrivare alla scelta del mixer (anch'io sto valutando il tutto fra 2 opzioni...) L'A&H (parlo del 92 che ho avuto, non so il 42) è un mixer sicuramente solido, l'Outline ancor di più. Però solidità e affidabilità sono due aspetti distinti, di norma vanno di pari passo ma non è detto che sempre sia così. Per la qualità audio posso parlare del 92...l'Outline 408 lo provai diversi anni fa ma non ricordo bene, mi sembra fosse neutrale come risposta.
  12. [PI + Sped] Pioneer CDJ-2000

    Mandami un messaggio privato con la tua mail. Ho 1 lettore disponibile come da descrizione.
  13. Costicchia:wow1:, comunque ora lo si trova a meno.. Sicuramente mi prendo il tempo per pensarci su, tanto il Namm lo aspettiamo nel caso ci fosse qualche valida novità (ma non penso, ora è il momento dei controller)! Comunque l'FF6000 mi è piaciuto subito, se avesse avuto i balance era meglio... Ora vado a letto...ci sentiamo volentieri prossimamente! Ciao
  14. Si l'assistenza (se è questo di cui parli) post vendita è un aspetto importante da considerare...comunque per la Formula Sound l'importatore italiano dovrebbe fare anche assistenza. Per Hi-Level e Dateq, anche se ho già dato una guardata mi sembrano fin troppo puristi, stile anni 80'..comunque gli dò un'occhiata; comunque non discuto sulla qualità di questi mixer assolutamente, è che un mixer ti deve accontentare da tutti i punti di vista o per lo meno tenderci. Sia chiaro che il mixer perfetto, su misura per noi stessi forse non ci sarà mai.. Effettivamente sembra anche a me un pò esagerato il termine sopravvalutato..sembra quasi non sia di qualità..ci sta tutto..però è anche vero che se vuoi la qualità devi avere un budget che fra i mixer che abbiamo citato all'incirca siamo lì; forse è perchè oggi produrre un mixer analogico costa più di un digitale, ma questa è solo una mia supposizione perchè non ho riscontri tecnici veritieri di mia esperienza in merito per dire ciò. L'MP26 lo abbiamo già messo da parte?...però anche su questo ho qualche dubbio..mixer versatile. Stavo pensando se al Namm 2013 che si svolgerà fra poco ci saranno delle novità riguardo ai mixer...ma in rete mi pare non ci siano anticipazioni.
  15. Infatti il problema è provarli e specialmente questi è più difficile ancora. Quindi non è la qualità audio ma la solidità, ho capito bene?...cioè per qualità costruttiva intendi la qualità della componentistica elettronica e/o solidità costruttiva? Ci vorrebbe un termine di paragone con il 92....se Steezo dici che lo ha provato se si farà presente sentiremo che dice! Pensavo al CXM un mixer di assoluta qualità (anche se da istallazione pura), di cui Toba va fiero, che non ho potuto mettere in lista vista la sua uscita di produzione. Forse gli unici di grande qualità sono rimasti proprio i rotary...ma siamo su un altro genere. Il Rodec non è assolutamente male nella sua essenzialità e maggiori controlli sui canali, ma l'ho messo di seconda scelta perchè ci sono degli aspetti che non mi soddisfano a pieno...è solo una mia personale veduta. Come mixer portatile l'MX2200 non è male però...ma al momento cerco un mixer che possa fare da istallazione ma anche trasportabile. Comunque per il numero e tipologia di connessioni tradizionali l'FF6000 è davvero fatto bene a mio avviso. Quello che mi piace dell'FF6000 è che risponde parecchio alla mia personale concezione di mixer, paragonandolo a tutti gli altri mixer presenti attualmente sul mercato. Anche l'MP26 mi piace molto seppure un pò diverso...che ne pensi?
×