Jump to content

dj_silver

Members
  • Content Count

    224
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About dj_silver

  • Rank
    Club DJ
  • Birthday 05/19/1990

Converted

  • Location
    Reggio Calabria

Converted

  • Interests
    produzione, djing
  1. se vuoi un mixer che fa il mixer e vuoi una qualità buona io andrei su ecler o a&h (di più..).. per a&h se vuoi usare separatamente tutte e 4 le fonti c'è l'xone 42 ha 4 canali ,lo vedo ottimo... soprattutto per il prezzo se confrontato ai fratelli maggiori dell'allen o ai prezzi esagerati dei pioneer.. se vuoi risparmiare c'è l'xone 22 però è un 2 ch.. solo una cosa non farti imbambolare dai pioneer.. si fanno prodotti buoni e ottimi ma hanno prezzi esagerati in rapporto alla qualità.. le altre marche ti offrono prodotti superiori in qualità e funzioni e costano molto meno...
  2. dj_silver

    Allen & Heath Xone 22

    ma nel reparto microfono c'è l'equalizzazione??non sono riuscito a vederlo in nessuna foto..
  3. quoto.. io posseggo i cdj 100s (lettori essenzialissimi ma ottimi).. una volta un mio amico mi ha fatto provare un controller vestax usando serato.. assolutamente la stessa cosa con la differenza che con il controller mi divertivo di più.. io ho deciso di usare i lettori cd perchè ho trovato un buonissimo affare per i 100s e per ora non posso permettermi attrezzature per utilizzare pc e controller, ma se ne avessi la possibilità farei così!! si risparmia anche un casino di tempo, spazio e fatica visto che i cd verrebbero aboliti!! consiglio di utilizzare questo sistema ai figli di papà che vorrebbero iniziare a fare i dj!! ovvio che come ha detto pocanzi sanji se si vuole roba proprio roba seria e classica meglio andare sui vinili....
  4. dj_silver

    Sondaggio: Bad Romance si o no?

    io ho votato la terza.... ma secondo me ci sono un paio di dischi che anche se non recentissimi possono promettere... l'ultima dei desaparecidos che almeno rispetto alle altre che hanno fatto devo dire che è decente e non è uguale uguale alle altre... poi i was drunk di riva starr che sta un po' spopolando.. almeno dalle mie parti è così.. e comunque secondo me bad romance e i know you want me non sono molto paragonabili.... è molto più facile che stufi la seconda...
  5. una volta in bagno a scuola mentre fumavamo c'era un mio amico rapper che doveva fare un freestyle, non avendo basi hip hop sul cell ho improvvisato un beat fatto di un KIK che consisteva in una gomitata sul vetro doppio della finestra (che fa dei bassi tremendi) e in uno snare che consisteva nello sbattere la porta della finestra.. raga è venuto fuori na figataaaa
  6. dj_silver

    Ma Vaff...

    quando stai facendo una messa a tempo.. magari di quelle dove le differenze di bpm sono abissali e hai poco tempo perchè l'altra traccia sta per finire e arrivano a parlarti... anche se io non rispondo mi fa troppo innervosire e mi distraggo facilmente!! poi messa a tempo e passaggio perfetti magari, ti toccano la jog o il pitch e addio.... la gente si distrugge a ballare electrohouse (di quella potente) e arriva (di solito sempre donne) il rompiballe a chiederti i balli di gruppo... e vi racconto questa.. fa ridere solamente se si sa la premessa che dalle mie parti il genere house in se stesso non è inteso come frankie knuckles o MOW (se glie le fai sentire prima dicono che sono delle cagate e poi non ci credono che quella è house), ma klaas, desaparecidos, R.I.O....-.- è successo all'inizio dell'autunno quindi verso ottobre, passavo un po' di commercialate perchè tanto ballano solo quelle, c'era sex on the beach che suonava nel pieno della traccia dopo il qlimax, arriva uno e mi fa metti house (nonostante in quel set avessi anche passato sonorità più naturali).... mi sono cadute le palle a terra non sapevo cosa rispondergli poi vabè queste sono sempre le solite cose che succedono sempre.. dipende anche però dallo stampo del pubblico.. queste cose mi succedono di più con gente di paese, truzzi, tamarri e bimbiminkia.. l'ultimo set che ho fatto era un diciottesimo con gente di stampo decisamente migliore ed è stata una serata perfetta, ho tenuto la pista piena per 2 ore che sono molte in un 18 suonando solamente house ed electro(quando di solito ai 18 vanno molto anche i latini o balli di gruppo)..
  7. ciao ragazzi, innanzitutto mi scuso in anticipo con i mod nel caso in cui abbia sbagliato sezione... ho da poco acquistato una strobo proel da 1500w.. non ha possibilità di essere comandata con dmx e non ha regolatore di intensità.. funziona quindi sempre alla massima potenza.... ora m'è sorto un dubbio.. leggendo sulle ciabatte che uso la scritta "potenza max 1500w" ho paura che attaccando la strobo che funziona al massimo dell'assorbimento e il resto dell'attrezzatura possa saltarmi tutto in aria... per elencare l'attrezzatura uso la strobo da 1500w, un derby ray da 600w, due casse attive da 280w l'una, 2 cdj, il mixer e il portatile... uso generalmente due o 3 ciabatte (l'ultima con solo un apparecchio di solito) a cascata.... ora dato che io non ne capisco molto di corrente elettrica qualcuno potrebbe suggerirmi come posso collegare il tutto specialmente la strobo onde evitare problemi? magari se sbaglio anche per come collego tutte le prese ditemelo... grazie in anticipo
  8. per me l'importante è che il software mi riconosca la metrica dei brani in funzione di cambiamenti di velocità.. il resto tipo velocità delle canzoni ecc potrei farlo anche prima... oppure che non riconosca niente a patto che non cambi la velocità dei brani quando li carico... in modo tale che possa prepararli prima e quindi tutto quello che dovrò fare poi sarà metterli in sincrono.. cosa che non ho mai potuto fare con ableton perchè(anche se a modo suo) tende sempre ad adattare le tracce wave alla metrica dei bpm suoi dell'arrangiamento... quindi se io cerco di caricare una canzone fatta a 140bpm per esempio (su un arrangiamento che va a 135) e che voglio che venga suonata a 140bpm non ci riesco perchè ableton cambia la velocità e la adatta alla sua nell'arrangiamento ovvero 135...
  9. <div class='quotetop'>CITAZIONE (ghost90 @ 4 Nov 2009, 18:28) <{POST_SNAPBACK}></div> quando questo programma adatta le velocità dei brani, ce l'ha il master tempo? e ammesso che ci sia il master tempo posso scegliere quando farglielo utilizzare e quando variare normalmente il pitch? ps. da anche la possibilità di effettare con automazioni?
  10. <div class='quotetop'>CITAZIONE (Frankie L.C. @ 4 Nov 2009, 17:51) <{POST_SNAPBACK}></div> eh?
  11. salve a tutti, devo realizzare una compilation mixata (quindi con messe a tempo nei passaggi) di durata abbastanza consistente, lei cui canzoni avranno un andazzo di velocità variabile, quindi le prime a 140, poi via via in alto per esempio... di solito ho svolto questo tipo di lavori tutto live quindi con la consolle, non avendo quindi di che preoccuparmi di automatismi dato che tutto si fa manualmente, stavolta però avrei intenzione di utilizzare un sequencer.. ora considerando che la velocità non deve essere fissa, quindi come detto prima non posso andare per tutta la durata della compilation agli stessi bpm, ma devo variare, devo trovare un sequencer che mi permetta di fare ciò.. non so se sono io che non ho ancora capito da dove impostare questo parametro, ma non riesco a trovare nessun sequencer che mi permetta di fare ciò, ad esempio su ableton o fruity il programma mi lavora sempre a quella velocità che imposto; ho bisogno quindi di un sequencer che mi permetta di impostare la velocità in maniera variabile, ad esempio: da 00:00 a 4:50 vai a 130bpm, da 4:50 a 10:30 vai a 140bpm...... Ci sono quindi sequencer che permettano di fare un lavoro del genere? se si quali? e nel caso in cui io sia così tonto da non accorgermene se si possa fare con ableton come si fa??
  12. salve a tutti, devo provvisoriamente cambiare mixer, quindi cerco di puntare su qualcosa di essenziale e di qualità accettabile, ho quindi puntato sui migliori in quella fascia di prezzo.. (120-140€...). Mi è caduto l'occhio sul numark m4 e lo stanton m212.. Avendo sentito in giro che comunque la stanton in quanto a fedeltà non scherza anche con questo mixerino. Quindi punterei la scelta subito sullo stanton dato che anche il prezzo è uguale... i pro del numark però sono che ha un canale in più switchbile tra 2 line e l'uscita rec anche, ma se alla fine la qualità farà schifo rispetto allo stanton me ne frego dei 3 canali e dell'uscita rec... considerando che comunque io ricerco anche la qualità e fedeltà del suono, considerando che i prezzi sono pressocchè uguali, vorrei sapere se la differenza di qualità sonora tra i due mixer sia abissale o quasi impercettibile... ripeto la scelta è provvisoria (quindi please non iniziate a dire pioneer, denon o cose del genere, e soprattutto no behringer e no gemini) dato che col tempo che raccolgo il cash prendo qualcosa di più pro tipo allen o vestax..... poi è una scelta provvisoria d afare assolutamente dato che il mio behringer inizia a dare i suoi problemi.... grazie in anticipo
  13. <div class='quotetop'>CITAZIONE (Estilo @ 5 Sep 2009, 20:18) <{POST_SNAPBACK}></div> Quanto ti invidio... che ti trovi vedi se riesci a procurarmi il contatto msn di qualche bella f*ga bionda svedese bhè certo mamma mia lì la trance è la trance... poi c'è airbase che mi pare sia di lì. Comunque non si può mixare con questo programma, ho sentito dire che si può mixare invece con ableton, ma non ho nemmeno la più pallida idea di come si faccia. Ci sono invece dei programmi specifici come tracktor, serato, virtual dj, ecc.... io ho virtual dj, e ti posso dire che per me è molto buono, simula una consolle (e puoi trovare delle skin con le riproduzioni di veri mixer e player, c'è ad esempio quella dei cdj 100s pioneer, oppure del djm 300 e cdj 1000 pioneer, ecc... se hai anche una scheda audio surround quindi con più di un uscita puoi utilizzare un uscita per il preascolto ( che funziona come il preascolto di un normale mixer), e l'altra come un master... meglio ancora ti da una modalità dove ti imposta un lettore in un'uscita, l'altro nell'altra, in modo che le puoi attaccare ad un mixer ed è come se suoni con un mixer e due player
  14. dj_silver

    Consiglio Mixer

    <div class='quotetop'>CITAZIONE (dj_mark @ 25 Jun 2009, 20:12) <{POST_SNAPBACK}></div> a questo punto ti prendevi un xone 22 costa meno ed è meglio su tutto.... io sinceramente non so cosa ci trovate nel djm 400, ha le stesse caratteristiche (però non ha send return, e ha 8 miseri effetti incorporati) e costa più dell'xone 22 e non ha nemmeno l'uscita monitor, e soprattutto questo è un pioneer e quello è un ALLEN... non dico che faccia schifo, ma per quello che ha costa troppo, c'è molto altro di meglio credo e per di più con più funzioni.... tanto per farla breve c'è il vestax vmc004 che ha un prezzo su per giù simile, ha 4 canali di cui 2 switchabili tra phono e mic e 2 switchabili tra phono e line, e soprattutto è un vestax... preciso che comunque io sono un pioneerista, ma sono obiettivo, credo che i lettori pioneer sono i migliori in assoluto per quel che concerne robustezza e affidabilità, i soldi che costano li valgono tutti, però per molti mixer esagerano davvero con i prezzi, fanno pagare il nome.... comunque anch'io mi trovo un po nella stessa tua situazione però solo per quel che riguarda il mixer... penso che prenderò il numark m4 provvisoriamente (per avere più di 2 canali) e più in là prenderò l'xone 22 (se prendo questo 2ch mi rimane comunque il numark se mi servono più canali alla fine in più dovrei attaccare un portatile) o lo stanton rm 404... raga una domanda, ma se nel cavo che parte dall'uscita tape (che non ha la sua regolazione come il master o il booth), inserisco un potenziometro per il volume (come quelli che ci sono in alcune cuffie), non mi dovrebbe funzionare come una normale uscita booth? tanto io ricordo che una volta ho usato l'uscita tape del mio djx400 e la qualità è buona... cambia solo che la regolazione del volume dipende solo dai fader e dai gain, ovvero non ha una sua regolazione...
  15. dj_silver

    I Fumatori Di Webdeejay

    io fumo marlboro lights... ogni tanto compro un pacchetto di luky strike rosse le marlboro direi che sono come i prodotti pioneer .. sono quelle di migliore qualità (secondo me) costano un bel po' ma una volta che le provi difficilmente le abbandoni ... nella loro fascia sono quelle che costano di più, ma non sono le più costose... per capirci le davidoff sono come a&h
×