Vai al contenuto

The Clown

Moderators
  • Numero contenuti

    7485
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    3

The Clown last won the day on Aprile 25

The Clown had the most liked content!

Reputazione Forum

13 Good

Su The Clown

  • Rank
    Super Moderator
  • Compleanno 04/07/1990
  1. Connettessione A&H xone db4 con rmx1000 Pioneer

    come sempre, è difficile ottenere ulteriori connessioni dopo aver acquistato un prodotto. se hai davvero necessità di usare tutti quei canali e di quella caterva di effetti l'unica cosa che puoi fare è collegarla all'uscita master.
  2. Set up Ableton + traktor live set

    secondo me dovresti snellire le idee a prescindere. personalmente trovo l'eventuale setup da te proposto come qualcosa di puramente autolesionista. "amo l'analogico", a parte che l'unica cosa che hai citato davvero analogica è il giradischi, lascia stare i clichè che certi bifolchi scrivono su internet e focalizzati sul risultato, ovvero su quello che farai effettivamente sentire. tirando le somme: perchè non organizzi tutto dentro live e lasci stare traktor? avresti un sistema mille volte più stabile, facile da gestire e flessibile.
  3. Problema riconoscimento Xone:K1

    la prima cosa che mi viene da chiedere: la compatibilità con il SO (specifiche tecniche) è assicurata?
  4. Allen and heat 4d

    essendo un controller midi con interfaccia audio e mixer integrati la risposta è ovviamente si. mappare su traktor è una cosa che si impara in mezz'ora a dir tanto senza la necessità di un QI superiore alla norma. esistono comunque dei preset in giro.
  5. come ha detto nelox secondo me hai una bella confusione in testa. non capisco come si possa valutare delle casse attraverso video di YT. neanche capisco cosa voglia dire "Alla fine io abituato alla mia cuffia ormai la techno la sento bene, idem house e altro". comunque se non devi fare casino potrebbero andare bene.
  6. le specifiche tecniche dicono che non scendono sotto i 60hz, avranno un cono da 4", quali sono le tue aspettative? "bassi corposi" credo che sia una definizione soggettiva. parti dal presupposto che non puoi fisicamente avere casse piccole, poco potenti e con bassi esorbitanti. se non puoi fare troppo rumore devi accontentarti.
  7. massì, per quel che ti serve credo che le hercules da te citate possano andare bene. chiaramente prendile per quello che sono e non pensare di tirarci fuori un rave e\o avere bassi sfonda-sterno ultradefiniti.
  8. salvo arrivare a sistemi midfield e main monitors, roba lontana anni luce dalle tue esigenze e ancor di più dal tuo budget, certo che sono piccole: in studio dovresti lavorare con al massimo 85db. se la produzione non è quello che fai non hai nessun motivo di comprare delle monitor, a meno che tu non voglia spendere di più per nulla.
  9. francamente non ho mai capito il perchè delle monitor (che ricordo essere casse nate e progettate per produzione, registrazione e mixaggio) in ambito dj. così come non capisco come si possa suonare solo con la cuffia. comunque, 100 e suono stratosferico sono due cose che non vanno d'accordo, per 100€ non puoi pretendere. se il tuo obiettivo fosse di ambito "studio" ti direi che quella cifra non ti permette di accedere neanche alla decenza. KRK è una marca, cosa vuol dire "sono piccole"?
  10. Acquisto cuffie prod

    non c'è assolutamente nessuna correlazione tra cuffia e trattamento acustico della stanza (attenzione che insonorizzazione è un'altra cosa). il perchè mi sembra ovvio. il discorso chiuse o semi aperte incide sull'utilizzo. per il mixaggio puro in genere ci si può orientare anche su delle semiaperte, se devi registrare (ripresa vocale con mic ad esempio, ma non solo) la scelta è obbligata sulle chiuse.
  11. delle eris si parla bene in rapporto qualità prezzo, le yamaha sono anche molto utilizzate (a me personalmente non piacciono e le trovo di più difficile gestione per certi versi rispetto a concorrenti).
  12. come ti ho detto non esiste una legge pratica ed inequivocabile per nessuno dei casi da te citati, ci sono una marea di variabili in gioco. può essere di si come di no.
  13. si ma capisci che le casse non sono mai una cosa che va bene o non va bene, dipende da ambiente, grandezza, posizione... personalmente io non porterei dietro delle monitor da studio, neanche come spia. per come la vedo io le monitor vanno misurate sulla base dell'ambiente di lavoro, accuratamente posizionate, semmai calibrate e li lasciate.
  14. anche 15 metri non sono poi tanti, poi in verità dipende da come sistemi tutto ma un cono più grande significa anche più trattamento acustico. non c'è una legge che lo vieti ma le monitor servono ad una cosa, ovvero fare e mixare (non dj!) musica, sono costruite con accorgimenti e tecnologie che in live sono perfettamente inutili. sempre per rimanere in tema similitudini, puoi comprare un hummer per andare in pista, ma forse non è il mezzo più adatto. oltretutto anche economicamente vai a pagare cose che non ti servono a discapito di altre che potrebbero tornarti più utili (tipo la potenza) se si tratta solo di suonare in casa il problema è chiaramente ridotto, solo non pensare di comprare delle monitor per portartele in giro a fare festa dura.
  15. penso che se davvero hai 5 metri quadrati un cono da 8 sia come andare a caccia di mosche con una calibro 50. per quella dimensione con 5" ne hai da vendere. come cassa spia per i live piuttosto prendi altro, le monitor servono per lo studio, non per altro.
×