Jump to content
donpasquale

Official Thread >> Allen & Heath Xone 42

Recommended Posts

giustissimo demon.

P.S:la "prova" di cui parlavo prima era stata fatta con lo stesso impianto e nelle medesime condizioni.

ora al posto del 62 made in UK c'è un 92,e come suono IMHO delle differenze le ho notate...

come le ho notate in una medesima prova tra Ecler 4.0 ed A&H 42...

non per questo posso dire che i prodotti A&H non siano più che buoni.

scusate il piccolo OT.

Edited by marco sonica

Share this post


Link to post
Share on other sites
che io sappia,ora Allen fa produrre i propri prodotti quasi esclusivamente in Cina.

ricordo tempo fa,di aver usato un 62 made in UK (i primi,quelli grigi),e come suono non lo paragono ai 42,62 e 92 che ho "toccato" dopo.

 

il suono allen lho sempre reputato un po piu metallico ( poi magari è un impressione mia ).

il suono dei mixer made in UK com'e rispetto ai made in china com'è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi ricordo bene che io quel 62 lo paragonai al Nuo 4.0 più i filtri per "calore" di suono,sopratutto col vinile.

il 92 già non suona cosi,è più "freddo".

provare per credere il 42 ed il Nuo 4.0 messi alla prova testa a testa...

gli Allen son ben "sonanti",ma il successo del 62 con i titoli Soundscan del 2002/2003 (se non ricordo male) fecero di questo mixer una pietra miliare,e fortificarono il brand.

brand che con il db 4,xone 22 e 42 mi sta un pò deludendo...

poca innovazione nel tempo,scelta di 4 eq poi abbandonata,il 92 che ha 4 comandi midi messi in croce,il 22 che ha un sacco di problemi,il 42 che IMHO ha un prezzo alto ecc ecc.il primo 62 era un certo tipo di prodotto,mai realmente innovato o replicato....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Testai... in tempi non sospetti il Nuo 4.0, e senza alcun dubbio affermai all'epoca che si trattava dell'analogico più performante in circolazione.

Forse però oggi con il vinile c'è un mixer molto superiore che vi invito ad ascoltare, infatti sia il DN-X1600 che il DN-X1700 hanno un preamplificatore Phono allo stato dell'arte e se ascoltati con le dovute attenzioni magari evitando di utilizzare la parte digitale sono davvero superiori.

L'impressione mia e di altri colleghi e che Allen si stia via via dedicando sempre più ai mixer per applicazioni live, e lentamente inizi a dedicare meno attenzioni ai prodotti da DJ, questo è iniziato quando la casa è entrata a far parte del gruppo D&M (Denon & Marantz) e stranamente da quel momento Denon ha iniziato a tirare fuori mixer fuori dal comune, ritengo che probabilmente si stanno dividendo le attività, e che molta dell'esperienza di Allen contribuisca allo sviluppo di nuove macchine Denon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L' xone 92 ed il djm 800 li ho visti in tutti i locali,ma non mi è mai capitato di vedere un Denon (che stra-ammiro come marchio)...

Allen come brand,ha "conquistato" il monopolio dei club mixer raggiungendo Pioneer,che era leader incotrastata.

non mi sembra una gran scelta di mercato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto ciò che dici è vero ma occorrono anni per cambiare le tendenze, pensa... quest'anno il nuovo responsabile Denon DJ per l'europa è colui che ha diretto Allen nei ultimi anni, potrebbe non cambiare nulla per Denon (dubito) ma le scelte premiano soltanto con il tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per carità,ho capito il tuo ragionamento,ed hai pienamente ragione quando affermi che le scelte vengono premiate col tempo.

tempo però,che a mio avviso,si poteva risparmiare continuando con Allen e non "ripartendo da zero" con Denon...

poi loro sicuramente ne sanno più di me,ed in ciò ci sarà una logica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
giustissimo demon.

P.S:la "prova" di cui parlavo prima era stata fatta con lo stesso impianto e nelle medesime condizioni.

ora al posto del 62 made in UK c'è un 92,e come suono IMHO delle differenze le ho notate...

come le ho notate in una medesima prova tra Ecler 4.0 ed A&H 42...

non per questo posso dire che i prodotti A&H non siano più che buoni.

scusate il piccolo OT.

 

a te quale è sembrato suoni meglio tra i due mixer?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi ricordo bene che io quel 62 lo paragonai al Nuo 4.0 più i filtri per "calore" di suono,sopratutto col vinile.

il 92 già non suona cosi,è più "freddo".

provare per credere il 42 ed il Nuo 4.0 messi alla prova testa a testa...

gli Allen son ben "sonanti",ma il successo del 62 con i titoli Soundscan del 2002/2003 (se non ricordo male) fecero di questo mixer una pietra miliare,e fortificarono il brand.

brand che con il db 4,xone 22 e 42 mi sta un pò deludendo...

poca innovazione nel tempo,scelta di 4 eq poi abbandonata,il 92 che ha 4 comandi midi messi in croce,il 22 che ha un sacco di problemi,il 42 che IMHO ha un prezzo alto ecc ecc.il primo 62 era un certo tipo di prodotto,mai realmente innovato o replicato....

Sono assolutamente d'accordo con te!! Io suonai poco tempo fà suonai con un 62 vecchio di una cosa come più di 5 anni, e ora in casa mia gira un 42. Bè, il 62 era stupendo, suono limpido e perfetto, analogico al 100%, 4 EQ. Bè nel 42 l'unica cosa che ho ritrovato identica è il passabanda, per il resto soli 3 EQ, e basta. E' un bel mixer, qualitativamente parlando è davvero ottimo, e io lo preferii all'ecler proprio per il passabanda che io adoro, e anche perchè con la scheda interna ci registro anche senza dover usare una scheda audio a parte, così da usare anche un computer scaroccio di fortuna, ma per il resto, secondo me su quella fascia di prezzo c'è molto meglio, sopratutto c'è anche il Pioneer 700, che se anche è digitale io lo inizierei a prendere in considerazione. Per gli amanti dell'analogico io direi Ecler, e magari a trovare un Urei 1603, l'avessi preso al suo tempo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi,ho comprato da poco lo xone 42 nero,ho notato che tenendo la risonanza al centro con il filtro passo alto attivo, il suono esce limpido e non distorge,appena tengo il filtro acceso e metto la risonanza al massimo, e come se si aumenta il basso ed arriva a distorgere il suono,quindi dovrei per forza abbassare la risonanza al centro? Oppure se voglio la risonanza al massimo,per nn fare distorgere il suono,devo abbassare il volume generale del master.Ce da dire che il mixer è collegato ad una cassa amplificata da 500w in rms 250w,ma penso non c'entri tanto,perchè quando possedevo il mio xone 62 collegato a questa mia stessa cassa,girando la risonanza al massimo mentre suonavo,non si creavano aumenti di bassi e ne di alti,era perfetto,quindi se qualcuno ha riscontrato il mio stesso problema o sa darmi una risp,si faccia avanti grazie

Edited by Dj Andy Samà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un amico mi ha detto che questo mixer da problemi se utilizzato in abbinamento alle cuffie Sony MDR V700, come puó essere?

 

Precisamente dice che ci sono problemi sul preascolto.

 

Mah, secondo me è una cosa un po' strana.

 

Qualcuno può smentire/confermare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kratosso mi dispiace ma io uso delle Technics!! Mai notati problemi sinceramente!!

 

Andy ma tu fai il volume all'impianto o no? Nel senso, nei V-meter il rosso si accende spesso o è sempre lì?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti... sono in attesa di ricevere il 42... non vedo l'ora finalmente butterò il vecchio behringer e sarà un altra cosa!

mi chiedevo però se posso usare il send come mandata per il campionatore (sound bite xl) e far entrare il loop campionato in un altro canale.

In poche parole come funzionano esattamente send e return in dry/wet?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×