Vai al contenuto
Lukigno

[official Thread] Libri Su Musica, Djing, Suono, Etc....recensioni E Opinioni

Messaggi raccomandati

Ho sentito recentemente il bisogno di rileggere questo bel libro: "Manuale di ingegneria del suono"

 

Quindi mi sono detto: perché non aprire un topic per raccogliere i commenti e le recensioni riguardo i libri pubblicati sulla nostra passione?

 

"Manuale di ingegneria del suono", M. Talbot - Smith, Ed. Hoepli, Ottobre 2002

 

Argomenti trattati

Onde sonore

L'udito e la natura del suono

Acustica degli interni

Microfoni

Monitoraggio

Stereofonia

Mixing

Audio digitale

Registrazione

Editing ed effetti sonori

Sicurezza

 

So che ho inaugurato la raccolta con un libro molto tecnico che parla più del suono e meno della musica. Ciò nonostante ritengo comunque che un dj debba avere una infarinata di onde sonore, acustica, registrazione, etc...

 

Consiglio questo libro a chi vuole saperne di più su microfoni, tecniche di ripresa audio, sonorizzazione di ambienti, etc.

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Aggiunta/Aggiornamento di Electro Clash il 15/02/09

Come scritto sotto aggiorno il thread con un elenco di edizioni interessanti... smile.gif

 

- "Manuale di ingegneria del suono" (M. Talbot - Smith, Ed. Hoepli)

Vedi sopra per descrizione

 

 

- "Fare musica con il PC, guida completa" (Calderan Pier, Barbieri Luca) , Ed. Apogeo, Novembre 2004

"Creare musica con uno studio digitale su computer

Con un personal computer, una buona interfaccia audio e qualche programma specifico, oggi si puo' "fare musica" e creare "eventi sonori" con grande efficacia e duttilita', per tutte le applicazioni: dalla registrazione audio alle performance musicali, all'integrazione in produzioni multimediali di qualsiasi livello, in rete o su supporti come Cd e Dvd.

Ma per fare le cose bene bisogna saper scegliere le giuste combinazione di hardware e software (in funzione delle risorse economiche disponibili e degli obiettivi che ci si pone) e non guasta affatto avere qualche buona nozione di base, dall'acustica alla teoria musicale, dai principi della sintesi sonora a quelli del campionamento. Questo libro puo' mettere buona strada chi e' agli inizi e chi si e' gia' addentrato nel mondo dell'informatica musicale, con ambizioni professionali o semplicemente per hobby (esistono anche programmi che permettono di comporre persino senza sapere la musica...)"

Breve elenco argomenti trattati

# Il suono

# Informatica Musicale

# La sintesi sonora

# Musica

# Midi

# Computer Music Station

# Il Software

# La scheda audio

# Dispositivi complementari

 

 

- "Musica con il PC, Crere musica con uno studio di registrazione digitale" (Pier Calderan) , Ed. Apogeo, Gennaio 2007

"Siete tra quelli a cui la musica, oltre che ascoltarla, piace farla? In questo manuale troverete tutte le indicazioni per fare musica con il PC: per comporla, eseguirla, registrarla, manipolarla, produrla. Dopo una prima infarinatura teorica sui principi della computer music, si entra nel vivo della pratica. Dalla scelta degli strumenti hardware (computer e periferiche) e software (programmi di sequencer, di registrazione digitale, di elaborazione del suono) alla realizzazione di una stazione di lavoro, all'integrazione con gli strumenti musicali via MIDI. Una miniera preziosa di informazioni, una guida per chi vuole iniziare, ma anche per chi già sa ma vuole capire meglio."

Breve elenco argomenti trattati:

# Introduzione all'informatica musicale: conversione, campionamento, quantizzazione

# Home studio: scegliere e assemblare l'hardware adatto alla produzione musicale

# Funzionamento del MIDI

# Il software musicale: Sequencer audio e MIDI, Virtual Synth, Wave Editor, Score Editor

# Registrazione su hard disk ed editing della traccia audio

# Sintesi sonora con synth virtuali

Versione aggiornata, più breve, ma forse anche migliorata del precedente.

 

 

- "Suoni e Musica con il PC" (Sergio Brunetti, con Stefano Bonarelli) , Ed. Mondadori Informatica, Marzo 2005

"Vuoi creare musica con il tuo Pc ma non sai come fare? Con questo libro avrai tutte le informazioni necessarie per creare e suonare le tue composizioni e intraprendere la carriera di musicista. Il libro, suddiviso in schede di facile lettura, ti permette una ricerca immediata e veloce delle informazioni. Dalla scelta dei componenti del computer all'utilizzo del software, sarai subito in grado di trasformare il tuo computer in un vero e proprio strumento musicale! "

Breve elenco argomenti trattati

# audio reale e audio virtuale

# dispositivi e supporti fisici necessari per fare musica

# segnali audio e MIDI

# programmi di autocomposizione e accompagnamento, editing audio, registrazione multitraccia, creazione e gestione partiture

# programmi per loop e per DJ

# ottimizzazione e deframmentazione del PC

# mixer ed equalizzazione, riverbero, ritardo e eco

# casse acustiche, Near field monitor e cuffia

# connessioni audio più diffuse

# corrispondenze tra numeri MIDI e note delle tastiere musicali

# conversione da intervallo di tempo a valori di battuta musicale

Come i due sopra....ma leggermente più "basic" e forse datato.. Va comunque molto benissimo per chi è alle prime armi

 

 

- "MIDI, L'interfaccia digitale per gli strumenti musicali" (Robert Guérin) , Ed. Apogeo, Marzo 2003

"Il protocollo MIDI (Musical Instrument Digital Interface) permette ai dispositivi elettronici, generalmente sintetizzatori, ma anche computer, controllori light show, VCR, registratori multi-traccia e altro ancora, di interagire e lavorare in sincronia con altri dispositivi MIDI compatibili. MIDI guida completa è un manuale completo su come funziona il MIDI in questo contesto. Vengono approfonditi gli aspetti tecnici, i suoi messaggi e i suoi protocolli. I lettori, siano neofiti o esperti del settore, potranno beneficiare della lettura per scoprire pienamente il potenziale del MIDI e per comporre musica da veri professionisti. Dalla scelta del software e dei dispositivi alla identificazione dei vari formati MIDI sino alla loro conversione in formati non MIDI, tutto è trattato con maestria e perizia per volume che non ha eguali sul mercato italiano."

Breve elenco argomenti trattati:

# Scegliere e installare software e dispositivi MIDI

# La conversione in formati non MIDI

# La sincronizzazione e il sequencing

# Configurare e usare strumenti MIDI Virtuali (librerie e editor)

Capire il linguaggio midi e gli standard

Imparare a configurare i software e i dispositivi

Applicare alla composizione musicale le conoscenze acquisite

... Che dire.. una bibbia del midi molto ben fata: assolutamente necessario!!!

 

 

- "Imparare la tecnica del suono" (Marco Sacco) , Ed. Lambda, Giugno 2005

"Questo libro illustra la natura del suono e le tecniche impiegate per la sua lavorazione.

Attraverso la lettura ci si inoltra in un percorso formativo che, attingendo a piene mani da diverse discipline (informatica, elettronica, acustica, fisica ecc...), offre una panoramica a 360 gradi della tecnica del suono.

Si rivolge ai tecnici del suono, ai musicisti e ai semplici appassionati che troveranno finalmente descritti e analizzati in un unico volume i diversi aspetti di questo appassionante lavoro."

Breve elenco argomenti trattati

# Teoria del suono

# Percezione del suono

# Decibels

# Fondamenti di elettronica

# Equalizzatori e Filtri

# Registratori Analogici

# Effetti e processori di segnale

# Connessioni, cavi e connettori

# Sistemi di diffusione sonora

# Microfoni e tecniche di microfonaggio

# Lo Studio di Registrazione

# Operare nello studio di registrazione

# Suono Live

# Amplificazione

# Acustica degli ambienti

# Rumore

# Sincronizzazione

# Audio digitale

# Supporti sonori digitali

# Il protocollo MIDI

# Audio 3D

Un manuale molto ben fatto, con più di 250 disegni e 100 tabelle esplicative. Siamo a livelli molto alti, quasi didattici, ma non per questo complessi. Ovviamente bisogna avere qualche nozione fondamentale per capire al meglio certe pagine.

 

 

 

"Home Recording, Guida completa" (Milstead Ben) , Ed. Apogeo, Dicembre 2003

"Questo libro si rivolge a tutti coloro che vogliono predisporre uno studio di registrazione musicale casalingo e che vogliono ottenere una qualità simile agli studi di produzione professionale.

L'enfasi è posta su come il computer personale possa fungere da elemento cardinale in uno studio di registrazione. Sono trattati anche i software e gli equipaggiamenti sonori. L'autore guida il lettore attraverso un percorso che va dall'inizio alla conclusione di una produzione musicale: dall'idea alla distribuzione con media tradizionali o via Internet."

Bree elenco argomenti trattati:

# Come creare uno studio di registrazione

# La scelta dei dispositivi e come assemblarli

# La configurazione degli strumenti, reali e virtuali

# Informazioni sul MIDI

# Tecniche Audio

 

 

 

"Last Night A Dj Saved My Life" (Bill Brewster, Frank Broughton) , Ed. Arcana, Giugno 2005

"Giornalisti musicali, Bill Brewster e Frank Broughton ripercorrono in questo libro la storia del djiing: dalle origini fino alle attuali figure di disc jockey superstar. I capitoli sono costellati di aneddoti che spaziano continuamente dalle città del nuovo continente alle capitali del vecchio: da New York, Chicago, Detroit a Londra o Parigi."

 

 

 

"Mamma, Mamma, Voglio fare il DJ" (Fabio De Luca) , Ed. Arcana, Novembre 2003

""Come" si diventa dj? Ma soprattutto: "perché" si diventa dj? "Mamma, mamma, voglio fare il dj" tenta di dare una risposta a questa e a molte altre domande chiamando in causa quelli che il mestiere di "suonare dischi fatti da altri" lo esercitano da una vita. Claudio Coccoluto, Joe T. Vannelli, Albertino, Ralf, Flavio Vecchi, Alessio Bertallot... dentro questo libro ci sono tutti (e molti altri insieme a loro, dai veterani alle "nuove leve", dai "commerciali" agli alternativi) per raccontare quelli che sono stati i loro esordi e le vicende umane e professionali che li hanno portati ad essere quello che sono oggi."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io qualche mese fà ho letto "last night a dj saved my life"

 

parla dell'evoluzione della musica da ballo dalle origini fino a noi,con l'evoluzione devi vari generi,l'evoluzione dei supporti,l'evoluzione della tecnologia,e di chi frequentava i club da ballo

 

molto interessante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'era già un vecchio topic sui libri da consigliare... ma un'altro non guasta, le letture a proposito delle mie passioni sono quelle che mi entusiasmano di più!! biggrin.gif

Avevo già letto e recensito quì "Last Night A Dj Saved My Life" di Bill Brewster e Frank Broughton, che come dice Paky tratta la storia della musica da club.

Davvero molto interessante, soprattutto per chi per motivi anagrafici non ha potuto assistere all'evolversi della sua storia.

 

Invece sto leggendo in questi giorni un libro sulla produzione, molto basilare. Praticamente è rivolto a chi si vuole cimentare per la prima volta nella sintesi sonora e nella produzione al pc. Tratta delle tecniche di sintesi, di teoria musicale, del MIDI e della componentistica in generale.

 

Ti permette di capire le basi, e di non dover smanettare a casaccio quando usi per la prima volta Reason... a molti non serve, ma per chi comincia è perfetto jamie.gif

 

Pier Calderan, Luca Barbieri - "Fare Musica Con Il PC"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh eh il "Manuale di ingegneria del suono" l'avrò letto almeno una decina di volte ma alcune cose non le capisco-condivido, ad esempio che senso ha registrare una chitarra-basso ecc con microfono dalla cassa amplificata con tutti i segnali riflessi che poi rientrano nella registrazione quando con una di box registri direttamente lo strumento senza i riverberi introdotti dall'ambiente, comunque sono d'accordo con Lukigno è un libro che può dare le nozioni dei sistemi di collegamento e tipologia dei connettori e principi usati sopratutto ai meno esperti.

 

consigliato ai più giovani.

 

ciao

Modificato da Lukigno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riattivo questo Thread che reputo molto interessante per la community e lo metto in rilievo.

A questo punto faccio un riepilogo delle edizioni più conosciute e lo scrivo nel primo thread Lukigno (Che spero non si offenda... wink.gif) così da fare una specie di Official Thread su questo argomento... smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Electro Clash @ 15 Feb 2009, 10:19) <{POST_SNAPBACK}></div>

Riattivo questo Thread che reputo molto interessante per la community e lo metto in rilievo.

A questo punto faccio un riepilogo delle edizioni più conosciute e lo scrivo nel primo thread Lukigno (Che spero non si offenda... wink.gif) così da fare una specie di Official Thread su qeusto argomento... smile.gif[/b]

 

Electro...io offeso da te...ma neanche...anzi...sono onoratissimo!

Spero di aggiungere presto qualche altro titolo alla nostra BIBLIO-DEEJAY-TECA!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Dj Lukigno @ 15 Feb 2009, 22:44) <{POST_SNAPBACK}></div>

Electro...io offeso da te...ma neanche...anzi...sono onoratissimo!

Spero di aggiungere presto qualche altro titolo alla nostra BIBLIO-DEEJAY-TECA![/b]

 

eehhh dai... troppo gentile..

Siamo tutti qui per collaborare..

Bella Lukigno!!! wink.gif

Modificato da Lukigno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Last night a dj save my life" lo sto leggendo in questi giorni.

 

"Mondo Techno" - parla dell'evoluzione appunto della techno!

 

"Electronica" - recensisce alcuni dischi "classici" della musica elettronica

 

L'altro ieri ho comprato "Io DJ" (mi pare che si chiami così) su claudio Coccoluto.

 

 

Ne tengo altri tecnici allo studio ma non mi ricordo i titoli!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho letto "io, dj", un libro molto interessante che parla soprattutto della carriera di claudio coccoluto.

Molto interessante!

Ora vorrei comprare"Fare Musica Con Il PC"...

smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Last Night A Dj Saved My Life" (Bill Brewster, Frank Broughton) , Ed. Arcana, Giugno 2005

"Giornalisti musicali, Bill Brewster e Frank Broughton ripercorrono in questo libro la storia del djiing: dalle origini fino alle attuali figure di disc jockey superstar. I capitoli sono costellati di aneddoti che spaziano continuamente dalle città del nuovo continente alle capitali del vecchio: da New York, Chicago, Detroit a Londra o Parigi."

 

 

Comprato la sera prima di andare in ferie, finito ieri. 500 pagine in dieci giorni.

Assolutamente consigliato a tutti, dj e anche no.

Per me, capolavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo libro è fantastico... non l'ho finito ma già so che devo rileggerlo perchè avendolo letto troppo a spezzoni non ricordo quasi nulla!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altro libro da aggiungere:

 

Claudia Attimonelli - Techno: Ritmi Afrofuturisti [meltemi editore]

 

E' un saggio di socio-musicologia che studia la musica techno.

Indaga le origini, le tematiche e le situazioni che l'hanno portata al successo mondiale, gli ambienti e le neotribu dei clubber / ascoltatori e molto altro.

 

Consigliato vivamente a chi apprezza il genere! jamie.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti, faccio un piccolo OT

 

sto cercando in lungo e in largo "Mamma, Mamma, Voglio fare il DJ" ma risulta esaurito

 

qualcuno ha una copia usata che vorrebbe vendermi?

 

..intanto domani mi arriva "Last Night A Dj Saved My Life"...poi farò una recensione

 

saluti

 

(se non pertinente chiedo ai mod di cancellare il messaggio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me hanno appena regalato "Last night a dj save my life" non vedo l'ora di finirlo!!

Il prossimo sarà "Imparare la tecnica del suono" di Marco Sacco.

 

"Non c'è problema che non possa risolvere, perché posso farlo nel mix"

Indeep

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domenica ho comprato:

 

"Sparate Sul Dj! - Il libro delle playlist", di Angus Cargill, edizione Arcana, 285 pagine.

Titolo originale: Hang The Dj - An Alternative Book Of Music Lists.

 

Aletta: "Dai blog ai sondaggi di fine anno, dai film di Quentin Tarantino ai libri di Nick Hornby, gli amanti della musica hanno sempre compilato liste e classifiche. Mescolando aneddoti, humour e atteggiamenti da nerd, Sparate sul dj! è una raccolta di amori e odi, sogni e incubi musicali, con contributi di mostri sacri della critica musicale come Jon Savage, Simon Reynolds e Nick Kent, romanzieri quali Micheal Faber, Ali Smith, Rick Moody, DBC Pierre, David Peace, e blogger, fotografi, poeti e musicisti. Insomma, l'equivalente letterario di un grosso juke-box da pub, irresistibile e provocatorio, tra cover bizzarre, brani sporcaccioni di Dylan, classici da noir, canzoni strappalacrime, inni adolescenziali, grandi narrazioni, punk giapponese e storiche power ballad. Una vera miniera di chicche nascoste per il nostro i-pod".

 

Angus Cargill, nell'introduzione, dice di avere "chiesto agli autori (romanzieri, poeti, musicisti, giornalisti, blogger, etc) di scrivere una lista di dieci canzoni o album, band o cantanti, movimenti o momenti, qualsiasi cosa illustrasse il modo e il motivo per cui la musica era importante per loro."

Il risultato è un libro divertente, che solletica la curiosità di spingersi oltre nella ricerca musicale, di rivalutare certi generi o gruppi forse passati di moda ma che hanno lasciato, nel bene o nel male, la loro impronta nel panorama musicale mondiale.

 

 

"1001 DISCHI - I capolavori della musica pop-rock internazionale", di Robert Dimery, Ed. Atlante, 960 pagine

Titolo originale: 1001 Albums You Must Hear Before You Die

 

Aletta: "A partire dagli anni Cinquanta, la migliore qualità dei dischi e lo straordinario successo della radio e della televisione hanno reso l'ascolto della musica registrata, prima riservato a pochi, un fenomeno di massa. La cosidetta "musica leggera" è divenuta la colonna sonora della nostra vita, lasciando la sua traccia accanto agli avvenimenti storici più importanti, e i musicisti sono stati i modelli da imitare per le giovani generazioni. Delineando un'ampia discografia di riferimento, questo libro ripercorre il cammino della musica pop internazionale e i profondi mutamenti di costume che essa ha accompagnato. Dalle prime, emozionanti prove di Elvis Presley a concept album come What's Going On di Marvin Gaye o Rise And The Fall Of Ziggy Stardust di David Bowie, dalla pietra miliare Sgt. Pepper's Lonely Hearts CLub Band dei Beatles all'esplosione del grunge con i Nirvana di Nevermind, questo libro rende omaggio alla miriade di generi e movimenti - jazz, pop, rock, soul, punk, reggae, hip hop - che si sono succeduti sulla scena musicale negli ultimi decenni."

 

Dal retro copertina: "Una rassegna completa dei dischi e dei CD più importanti degli ultimi cinquant'anni, dalla nascita del rock'n roll alle recenti evoluzioni dell'elettronica. 1001 schede approfondite, ricche di informazioni tecniche e accompagnate da straordinarie immagini. Uno strumento di consultazione indispensabile e alla portata di tutti".

 

Dall'introduzione: "La portata di questo voume permette al lettore di esaminare una valutazione critica degli alti e dei bassi della musica durante gli ultimi cinquant'anni. Gli anni 70 sono sovente liquidati come parenti poveri dei vivaci anni 60, ma come può ricevere un trattamento così severo un decennio che ha dato i natali a heavy metal, glam, reggae, disco music, punk, new wave, post-punk e a What's Going On di Marvin Gaye?"

 

Cosa aggiungere ancora? Un volume stupendo, un must per la biblioteca di ogni appassionato di musica.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io butto li un libro che ho comprato da Sister Ray a Londra.

Per gli amanti dell'hip hop consiglio "Can't Stop Won't Stop, A History Of The Hip Hop Generation" di Jeff Chang, Introduced by Dj Kool Herc (!!)

 

E' in inglese abbastanza tosto, non so se è stato tradotto in ita, comunque, nonostante non l'abbia ancora finito lo consiglio a tutti, amanti del genere e non!

 

Bacini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"IO, DJ" di Claudio Coccoluto & Pierfrancesco Pacoda (134 pagine)

 

Comprato e letto in un paio di giorni.

Coccoluto racconta, con tanti anedotti e episodi vissuti, la nascita della deejay culture in Italia: la cultura Afro, l'arrivo della techno e dei rave, la rivincita della house, la scena napoletana e romana, il Goa, etc...

Le pagine del libro scorrono via una dopo l'altra senza difficoltà. Coccoluto si rivela essere un valido narratore, oltre che dj di assoluto prestigio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel Thread ...

Io consiglio caldamente DJ Power di Luca De Gennaro (ma non so se è ancora reperibile ...)

recensione :

l'arte e il mestiere del disc-jockey. Un panorama sul mestiere del DJ. Interviste ad Albertino, Cecchetto, Joe T Vannelli e tanti altri.

 

e poi E tutto il mondo fuori di Luca De Gennaro

Recensione : "Esistono due generi di musica: quella bella e quella brutta. Io suono quella bella." E così, deciso a suonare solo "bella musica", nell'estate del 2004 Luca De Gennaro ha fatto i bagagli: "due giradischi, un mixer, una valigia piena di dischi e un'altra piena di passioni". Tutto quello che gli serviva per iniziare il suo viaggio accanto a un mito vivente della musica italiana, Vasco Rossi. Perché per mesi è stato proprio Luca ad aprire i concerti del leggendario Vasco negli stadi italiani con i suoi dj set, respirando a pieni polmoni l'atmosfera elettrizzante di ogni esibizione del rocker di Zocca. Quella stessa che fa rivivere in questi suoi "appunti di viaggio": un resoconto emozionante e divertito del tour 2004 di Vasco Rossi, che De Gennaro ha potuto vivere da coprotagonista, guardandolo da sopra il palco. Una grande esperienza umana e artistica in cui ogni città e ogni stadio evocano ricordi di storici concerti rock, mentre la prosa ironica e coinvolgente dell'autore riesce a trascinare il lettore, mostrandogli tra l'altro il 'dietro le quinte' di una grande tournée e un ritratto dell'appassionato pubblico di Vasco Rossi. Una lunga canzone, che finisce solo quando, sotto la pioggia torrenziale del concerto di Catanzaro, si spegne l'eco dell'ultima nota.

 

e anche Decadance di Luca 'Lukagee' Giampetruzzi e Giosuè 'DJ Gio MC-505' Impellizzeri (qui la pagina MYSPACE : http://www.myspace.com/decadancebook)

recensione : DECADANCE è il progetto ideato nel 2001 da Luca 'Lukagee' Giampetruzzi e Giosuè 'DJ Gio MC-505' Impellizzeri, che guarda, minuziosamente e con criterio, lo scenario della musica dance degli anni Novanta.

Organizzato fondamentalmente in due sezioni, il lavoro offre un vero e proprio spaccato di un decennio che, soprattutto per un livello creativo mai più raggiunto, in tantissimi oggi ricordano con piacere ed un pizzico di malinconia. Decadance (titolo che racchiude in sé due significati, la dance di una decade e la decadenza di qualcosa che pare davvero destinata all'oblio), fa leva su una ricchissima parata di Schede (ben 150) che analizzano in modo certosino gli autori più popolari della musica dance e pop prodotta tra 1990 e 1999. Ogni scheda ingloba in sé una dettagliata biografia, un'altrettanto precisa discografia e, nella maggior parte dei casi, una mini intervista finalizzata a placare la sete di curiosità di coloro che si chiedono cosa facciano oggi i personaggi che un tempo calcavano le prime posizioni delle classifiche nazionali (e non solo). A ciò si aggiunge una seconda sezione intitolata Cronodance (in collaborazione con Andrea Grandi) che invece, anno dopo anno, riassume i tratti significativi di un mercato musicale che pare solo un vago ricordo.

Oggigiorno la musica dance degli anni Novanta continua ad essere riscoperta con insistenza sia dai networks nazionali che radio locali, in decine di forum sparsi per la rete telematica e da magazines settoriali, oltre che da un numero imprecisato di compilations divenute quasi delle "scatole magiche" in grado di poter far viaggiare nel tempo sino a toccare l'età dell'adolescenza per chi oggi ha quasi trent'anni. Decadance è per questo un progetto rivolto ad un'ampia fascia d'utenza poiché abbraccia un fenomeno che ha toccato, seppur in modo marginale, anche chi non amava ascoltare il Deejay Time di Albertino, guardare il Festivalbar, Top Of The Pops, Roxy Bar di Red Ronnie e l'indimenticata Superclassifica Show di Maurizio Seymandi, consultare le classifiche di TV Sorrisi E Canzoni ed altro ancora. Sarà comunque difficile trovare chi, almeno una volta, non abbia canticchiato il ritornello di Corona o di una giovanissima Alexia. Decadance offre il giusto spazio per rimettere i ricordi a fuoco, anche con dettagli mai offerti prima d'ora al pubblico (tante le curiosità tenute nell'ombra) di un decennio che gli italiani amanti della musica dance-pop continuano ad additare come uno dei migliori in assoluto.

Modificato da djmax73
tolte le frasi relative ai siti commerciali (e chiedo scusa per la svista ...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo libro entra di diritto nella nostra biblio: "Energy Flash, Viaggio Nella Cultura Rave", di Simon Reynolds - ed. Arcana.

Il testo originale è del 1998 e recentemente (febbraio 2010) è uscita la nuova versione aggiornata dall'autore.

Chi ha apprezzato "Last Night A Dj Saved My Life" certamente non può lasciarselo sfuggire.

 

(Dall'aletta) - è tempo di remix! A vent'anni dall'esplosione dell'acid house e dell'Ecstasy, arriva la versione riveduta e aggiornata delle Bibbia della musica elettronica firmata da Simon Reynolds. Pubblicato originariamente nel 1998, Energy Flash è rapidamente diventato il libro di riferimento, la parola definitiva sulla rivoluzione culturale e musicale che ha visto protagonista la generazione "chimica" a cavallo del nuovo millennio, perduta nel "culto dionisiaco dell'oblio". Nelle sue pagine prende forma con grande vividezza la fitta trama di sottoculture, generi, riti, luoghi, eventi, e suoni che compongono il mosaico della scena dance mondiale e la sua ossessiva ricerca per il beat perfetto, dagli scantinati di Detroit che videro la nascita della techno al fumo delle discoteche di Ibiza e Manchester, dalle spiaggie di Goa all'elegante decadenza dei club berlinesi di oggi, fino ai sottogeneri proliferati in seguito alla seconda estate dell'amore: jungle, garage, trance, ambient e le successive ramificazioni 2step, grime, dubstep. Tutto quello che volevate sapere sugli artisti e i dj che hanno creato la dance culture, sul pubblico che ne ha fatto uno stile di vita, sul lato oscuro del connubio tra musica e droga: la ricerca dell'edonismo sfrenato, le sue conseguenze psicologiche e sociali, "la ciclica alternanza magia/tragedia insita nella pratica di vivere per il weekend e poi pagarne le conseguenze negli altri giorni della settimana".

 

...alzi la mano a chi non è venuta voglia di leggerlo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

penso lo sappiate più o meno tutti, ma visto che non è scritto esplicitamente lo dico:

 

da giugno è disponibile la versione italiana di djmag....

 

preferisco ancora quella inglese, poichè il clubbin'italiano ovviamente rispetto ad altri europei è penoso....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×