Jump to content
LF-Entertainment

[thread Ufficiale] Macchine Del Fumo

Recommended Posts

Ulteriore precisazione in merito...

 

L'anidride carbonica (CO2) è normalmente conservata in bombole caricate a circa 50-60 kg/cmq di pressione: un valore decisamente elevato.

Per legge, i contenitori sottoposti a tali pressioni devono essere collaudati ogni 2 anni.

 

Sono potenzialmente delle piccole bombe.

 

E' anche molto utile ricordarsi che, per legge termodinamica e fisica (P x V = R x T), ogni gas compresso, quando sottoposto a brusca espansione, provoca una repentina sottrazione di calore da tutto ciò che è attorno al punto di espansione.

E' il principio per il quale funziona il nostro frigorifero casalingo.

In caso di accidentale perdita di gas, la zona interessata alla fuoriuscita di CO2 diventa una ghiacciaia in pochi secondi. Se disgraziatamente si interviene (ponendo per esempio uno straccio, un fazzoletto, ecc. ecc. ) sulla zona della perdita per tentare di ridurla, si corre il rischio di ustionarsi la mano. Le ustioni da freddo sono assai più gravi che quelle provocate dal calore.

Scaricando CO2 in un locale in quantità tale da abbassare la percentuale di ossigeno presente al disotto del 21%, non avviene più il fenomeno dell'ossidazione da parte del comburente (ossigeno) nei confronti di un combustibile eventualmente presente (ecco perchè la CO2 spegne gli incendi...).

Continuando a saturare l'ambiente, arrivati al disotto del 16-18% di ossigeno rimanente, l'emoglobina contenuta nel nostro sangue necessaria al ricambio ossigeno /CO2 non riesce più a "fissare" la CO2, risultato: l'anidride carbonica prodotta dai nostri polmoni non viene più "lavorata" e si muore soffocati.

Tutto ciò detto in maniera molto semplicistica...

 

Quindi... Massima attenzione!

Edited by stevemilani

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo qualche precisazione:

-- le bombole di CO2 sono caricate anche a 200 bar - vedi estintori. Ovvio che devono essere recipienti adatti a tale scopo e identificati come tali.

-- la CO2 non è tossica in se in quanto, al contrario del monossido di carbonio CO, non reagisce chimicamente con il sangue. Il problema è che essa semplicemente altera le proporzioni di azoto e ossigeno in quel miscuglio che è l'aria, rendendola quindi non più adatta ai processi di ossidazione (combustione, respirazione, ecc.)

-- il gas CO2 sotto violenta espansione, per brinamento genera il cosiddetto "ghiaccio secco" ad una temperatura di circa -78°C. Insieme all'effetto soffocante, è questo l'altro fattore che favorisce l'estinguersi di un incendio. Ed è anche il motivo per il quale un estintore a CO2 non dovrebbe essere utilizzato per spegnere incendi su persone a menon che queste non siano protette...

 

Ciò premesso vien da se che utilizzare effetti basati sulla CO2 può essere causa di potenziali rischi se non son prese tutte le precauzioni del caso.

Della serie, anche un laser è pericoloso, ma se usato nel giusto modo il rischio è mitigato e non comporta pregiudizi all'incolumità della gente.

Saluti

Luigi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai nessuno ha provato a farsi il liquido in casa? Soprattutto se, come nel mio caso, si usano più macchine da 3.000W, il liquido scorre a fiumi, e con quello che costa, un po' di home made farà risparmiare un sacco di soldi. Nel mio caso poi, (vivo a Kiev), qui il liquido ha costi esagerati: a pagarlo 25 / 30$ al litro c'è da ritenersi davvero fortunati!

 

Inoltre, con l'home made si possono provare miscele differenti, quindi con percentuali differenti di "dioli" che andranno miscelati con acqua, e questo potrebbe servire per trovare il giusto compromesso tra costi ed esigenze di scena.

 

Per esempio, in un programma tradizionale, dove il fumo deve essere presente in misura modesta ma continuativa, si può utilizzare un liquido a bassa densità erogato da una fog machine impostata per un lavoro continuo (ovvero per tutto lo spettacolo / serata) ma intervallato da pause programmate. Tutte le macchine un po' più serie hanno il temporizzatore. L'accendi, imposti il timer e la dimentichi. Non ci sarà mai il rischio del "troppo fumo" o del "troppo poco", ed i costi del materiale di utilizzo saranno ridotti al minimo.

 

Diversamente, nel caso in cui dovesse servire una quantità di fumo esagerata ed erogata in tempi brevissimi, si potrà usare un liquido con presenza di dioli pari ed anche superiore al 40%.

 

Oltre a ciò, per l'utilizzo ottimale dei liquidi home made (ma anche di quelli commerciali) è buona norma modificare le fog machine, dotandole di un termostato regolabile che andrà ad attivare e disattivare l'elemento riscaldante in modo da ottimizzare la produzione del fumo. In sostanza, si dovrà regolare la temperatura al punto minimo di evaporazione del liquido, poichè un ulteriore surriscaldamento produrrà una diminuzione del rendimento e, contestualmente, si avrà l'indesiderata produzione di formaldeide.

 

Va ricordato che, qualunque liquido, commerciale opp. home made indifferentemente, se portato ad un surriscaldamento eccessivo, trasforma i dioli in formaldeide, sostanza decisamente tossica. Non vogliamo intossicare il pubblico, vero? :)

 

I liquidi commerciali sono composti dalle stesse sostanze che utilizzeremo nella produzione casalinga. La differenza è che, quelli commerciali sono ottimizzati per lavorare a temperature piuttosto differenti. Noi, con la produzione casalinga e la modifica alla fog machine, ottimizzeremo il processo di produzione del fumo, ottenendo delle performances anche migliori rispetto al sistema originale, con liquidi originali.

 

Se interessati, si potrebbe aprire un thread opportuno sui materiali di consumo. Io ho una buona esperienza sui prodotti per le fog machine, ma vi sono altri mille prodotti, es. bolle di sapone, alcooli per fire machine, ecc. sui quali argomentare.

 

Attendo proposte in merito :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

utilizzare in luoghi pubblici liquido non certificato è illegale,

i vari stati hanno certificazioni diverse e il quantitativo di olio nel liquido non può superare una certa percentuale sennò diventa troppo difficile da respirare e pericoloso.

le macchine del fumo sono già dotate di termostati, dalla piccolina da 700W con on-off a quelle professionali con regolazione della temperatura desiderata.

consiglio spudorato, acquista il liquido online, 30$ al litro è roba da strozzini!

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj

Meglio una Stairville sf 1500 (1500w-169 euro) o una Antari w510 (1000w-325 euro) o una martin magnum 1200 (850 w-349 euro) o una eurolite fsm 150 (1500w-279 euro)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono marche completamente diverse e con fasce di mercato diverse...

 

Starville ed eurolite sono fascia bassa

Antari Medio Alta

Martin Alta

 

ovviamente in base a quanto paghi hai prodotti diversi, poi ovviamente dipende da cosa ne fai, da quanto le usi e da cosa vuoi fare ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj
sono marche completamente diverse e con fasce di mercato diverse...

 

Starville ed eurolite sono fascia bassa

Antari Medio Alta

Martin Alta

 

ovviamente in base a quanto paghi hai prodotti diversi, poi ovviamente dipende da cosa ne fai, da quanto le usi e da cosa vuoi fare ;)

 

Però sono rimasto scocciato dalla Martin perchè una macchina fumo da 850w costa piu o meno uguale a 2 da 1500w e avere un fumo da 3000w per l'uso che ne faccio è piu che sufficiente... la Martin l'avevo quasi scartata.. perchè è poco potente e costa un sacco!

Share this post


Link to post
Share on other sites

una vecchia pubblicità diceva: la potenza è nulla senza il controllo... asd

non pensare solo ai kw... se la usi 3 volte l'anno va bene anche una cinesata... se la usi tutti i sabati vedrai che se prendi una martin ti dura anni se prendi qualche cinesata ne cambi 4 nello stesso periodo di tempo... e alla fine vai a pagare di più ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj

No beh... non la uso tutti i sabati.. la uso ogni tanto per qualche festicciola... volevo prenderne una più potente perchè la mia Eurolite n-19 fa il fumo "trasparente"..e non è DMX... un mio amico mi ha detto che si parla bene (ci sono recensioni positive) di quella della stairville... poi ovviamente, anche se la uso poche volte non voglio prendere uno schifo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera anche la drago heavy della proel (1500w - 150/180 € circa) che forse è un pò meglio di starville e eurolite

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj
la drago è una bella bestiolina ma si guastano... un mio collega 2 su 3 andate... però non ha facili paragoni a quel prezzo...

 

se mi dici così la scarto già...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj

Oppure una drago entry level..http://www.proel.com/proel/products/lighting_and_led.html?cid=11189079024270/11189079024420/&pid=kms/11067575390580/11183857611630#prod_box

Share this post


Link to post
Share on other sites
se mi dici così la scarto già...

 

magari è sfigato lui... la prima non scaldava più... non l'ho potuta aprire perchè gli hanno rubato tutta l'auto con le macchine del fumo dentro..

adesso anche questa non va più.. appena ho tempo ci daremo un occhio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest HackDj

Lascio perdere quelle della proel... ne sceglierò una di quelle da me proposte..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

 

ho comprato una macchina per il fumo da 1000 watt e mi sono accorto che, dopo il periodo di riscaldamento ma sempre a riposo, ogni tanto dall'ugello escono degli sbuffi di fumo per pochissimi istanti.

 

Per motivi che sarebbe lungo spiegare sto cercando una macchina da fumo che emetta fumo SOLO ED ESCLUSIVAMENTE quando lo decido io.

 

In pratica la macchina che cerco non deve "sfiatare" fumo ogni tanto (seppur per qualche millisecondo) quando sono nello stato di "attesa" (quindi pronte per sparare).

 

Non so se tutte le macchine da fumo fanno questa cosa. Quindi la domanda è: a prescindere dalla marca, qualcuno è a conoscenza se alcune macchine da fumo funzionano come ho descritto, cioè non "sbuffano" quando non è necessario? o lo fanno tutte?

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmm... è una cosa normalissima... il liquido del fumo rimasto nella caldaia dall'ultimo utilizzo evapora e va in pressione...

 

non so se esistono macchine ottimizzate per questo (di solito è pochissimo fumo e non si vede neanche), potresti dopo l'ultimo utilizzo fare un po di ciclo con acqua distillata... in questo modo al riscaldamento successivo non avresti questo problema...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, sempre io . Questa volta volevo chiedervi se era possibile implementare un comando DMX, per poter controllare in questo caso una macchina del fumo, con il controller in DMX.. se si come? Grazie in anticipo (p.s. se è possibile vi prego di dirmelo, anche se questo comporta stravolgere l'elettronica della macchina). Grazie e a presto,

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, è possibile, è stata la mia tesina di 5 superiore asd

dipende se la tua macchina del fumo ha comando a mano (on off) o 0-10V

col dmx devi comandare l'apertura/chiusura di un relè, che ti farà da interruttore come quello all'interno del comando.

 

ovviamente non potrai regolare l'intensità di uscita.

 

rimane il fatto che quando calcoli il costo del tutto e il tempo che impieghi cambi idea e compri una smoke già bella che fatta in dms :D

Edited by LF-Entertainment

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho comprato una Eurolite N-19, giusto per giocarci.. non va malaccio, e soprattutto cota una sciocchezza.. ma mi sarebbe piaciuto poterla comandare tramite DMX, con una centralina alla quale attaccare anche luci, laser, etc..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×