Jump to content
PASA.

Il Deejay. Dove Va? Cosa è Diventato?

Recommended Posts

Volevo prendere spunto da questo post che ho letto oggi per aprire una discussione sull'andazzo culturale dell'ambiente del DJ e sulla figura dello stesso.

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE (m8i @ 7 Dec 2009, 21:15) <{POST_SNAPBACK}></div>

ma come è possibile che una persona che vuol proporre un proprio sound chieda consigli ad altri? wd_cry.gif ...mi chiedo... dove va a finire la figura del DJ che passa ore ad ascoltare, riascoltare e alla fine scegliere i brani... NON CANZONI! La parola "canzone" (secondo me) implica l'utilizzo di un TESTO! Puoi definirli brani, tracce, pezzi... ma non canzoni![/b]

 

Grazie a d i o c'è ancora della gente con del cervello. Questo è quello che ho pensato subito.

 

Prendete coscienza gente. Meditate. Il DJ deve avere e dispensare cultura. Cultura musicale. Deve farsi il culo a conoscere la musica a fondo e suggerire agli ascoltatori suggestioni e messaggi di apertura mentale. Il dj non è solo colui che fa ballare, non è questo il suo compito principale (ovviamente parlo della figura in generale, certamente non si può mettere beethoven in un live set in discoteca), non è un burattino da divertimento, deve essere il dottore delle vibrazioni sonore, il maestro di storia della musica, deve conoscere influenze, rimandi musicali, avere apertura mentale e comprendere tutti i generi.

 

Ma a quanto pare DJ significa essere il tipo coi capelli ingellati che (ignorante come una capra dal punto di vista musicale ma, sempre più spesso, anche della cultura generale), al ritmo di brani che egli potrebbe al massimo definire con espressioni del tipo "senti come spacca/pompa" (tant'è la sua cultura musicale), vanta tra le sue principali preoccupazioni quelle di:

-fare la figura del figo

-guadagnare il rispetto degli altri maschi di bassa levatura intellettuale

-tentare di avvicinare qualche pulzella ammaliata da qualsiasi cretino stia dietro due dischi

-prendere soldi (non che questo sia male di per se)

 

Ma tanto chi gliela farebbe fare? La gente brancola nell'ignoranza più totale, chi ha ancora voglia di ASCOLTARE della musica? Basta andare in pista a muovere un po' il culo alla meglio, tracannare qualche litro di liquore, abbordare qualche ragazza diciamo "disinibita" (solitamente con il livello culturale di un idrante), stordirsi con qualche stupefacente e far valere il proprio status di duro tramite dimostrazione di firme sui capi di abbigliamento, linguaggio scurrile e culturalmente simile al livello di quello di Borghezio e automobili sciccose.

 

 

Attenzione, questa vuole essere una provocazione per farvi ragionare sulla questione (meglio specificarlo, va'). Ovviamente non tutti i dj sono capre, come non lo sono gli ascoltatori di musica e i frequentatori di discoteche, quelli che vanno in cerca di f**a, quelli a cui piace spendere per i vestiti e per le automobili.

Ora che ho dimostrato di essere politically correct locked.gif vorrei sentire la vostra opinione in merito, c'è altra gente che ha avvertito l'andazzo che ho avvertito io o che vorrebbe fare considerazioni su temi simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (PASA. @ 9 Dec 2009, 19:53) <{POST_SNAPBACK}></div>

-fare la figura del figo

-guadagnare il rispetto degli altri maschi di bassa levatura intellettuale

-tentare di avvicinare qualche pulzella ammaliata da qualsiasi cretino stia dietro due dischi

-prendere soldi (non che questo sia male di per se)[/b]

 

secondo te, perchè faccio il diggei ???? wd_tongue.gifnosi.gif

 

 

a parte gli scherzi.... più che farti un bel quotone, altro non posso fare.... jamie.gif

 

rifacciamoci un attimo alla definizione di dj, disc jokey, selezionatore di dischi, per selezionarli bisogna conoscerli, per conoscerli bisogna cercarli....

 

ovviamente i modi per trovarli sono moltissimi.... ad esempio io mi baso essenzialmente sulla ricerca personale, che avviene al 90% via web....

 

scambiarsi i titoli non è un delitto, anzi, va benissimo, ma rendetevi conto che aprire una discussione con un titolo del tipo "passatemi della musica" oltre che essere controproducente va a demolire quella che dovrebbe essere la primissima attività del dj, "l'esplorazione sonora".... wd_ciuccio.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustissimo Clown,

 

specifico (per evitare tutti i fraintendimenti possibili) che non voglio riferirmi alla pratica di "farsi passare i brani", ne tantomeno la mia è una critica a qualche utente che ha fatto una richiesta analoga, assolutamente.

 

 

Rispondendo al TheClown concordo nel dire che farsi consigliare un disco non è un crimine (io e i miei amici ci consigliamo molto spesso nuovi ascolti, visto che siamo appassionati della scena sperimentale in stile Warp), anche se questa pratica per qualche losco figuro può essere sintomo di quanto descritto da me prima.

 

Tuttavia la mia discussione vorrebbe vertere sul tema "cultura in generale", non vorrei ci limitassimo al "farsi passare i brani" visto che esiste già un 3d sviluppatosi in quel senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (PASA. @ 9 Dec 2009, 19:53) <{POST_SNAPBACK}></div>

vorrei sentire la vostra opinione in merito, c'è altra gente che ha avvertito l'andazzo che ho avvertito io o che vorrebbe fare considerazioni su temi simili.[/b]

 

storia trita e ritrita,non mi starei molto a preoccupare se Gnocco Balocco occupa la consolle di qualche discoina.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

magari si arriva a domande del genere poichè il mondo musicale dei generi etc. è troppo vasto! wink.gif

io passo le giornate su b******t ad ascoltarmi le canzoni mixate e non per farmi un'idea.

 

Certo è anche vero che una domanda sintomo di una cultura dj sana potrebbe essere: nella mia città dove posso andare per ascoltare e comprare i dischi? (cd o vinili biggrin.gif)

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Ganzak @ 9 Dec 2009, 20:44) <{POST_SNAPBACK}></div>

storia trita e ritrita,non mi starei molto a preoccupare se Gnocco Balocco occupa la consolle di qualche discoina.[/b]

 

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Nicco1 @ 9 Dec 2009, 21:59) <{POST_SNAPBACK}></div>

magari si arriva a domande del genere poichè il mondo musicale dei generi etc. è troppo vasto! wink.gif[/b]

 

Un momento, forse non ci siamo capiti. Non voglio fare la solita critica ai bimbi che suonano al posto di quelli che si sbattono e menate varie, voglio parlare della situazione culturale generale di tutto l'ambiente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe l'ambiente si sta appunto degradando poichè non c'è una richiesta di musica di qualità wink.gif

 

è chiaro che poi si va a creare la situazione che hai citato nel primo post... il problema sta nella domanda corrotta che crea una risposta malata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Internet è il mezzo di comunicazione più veloce che esiste al momento. Ci permette di conoscere e accedere a stili e generi musicali diversi, fatti chissà dove.

Si può paragonare ad una giungla, vastissima dove è un attimo perdersi. L'unico modo per sopravvivere è fidarsi del proprio istinto e cercare di aggregare persone a ritmo della propria musica. O almeno questo è quello che fanno i big.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Nicco1 @ 10 Dec 2009, 22:20) <{POST_SNAPBACK}></div>

bhe l'ambiente si sta appunto degradando poichè non c'è una richiesta di musica di qualità wink.gif

 

è chiaro che poi si va a creare la situazione che hai citato nel primo post... il problema sta nella domanda corrotta che crea una risposta malata.[/b]

 

 

Secondo me la fate veramente troppo pesante. Io non credo non ci sia richiesta di musica di qualità, credo piuttosto ci sia tanta richiesta di dj ultimamente anche per piccoli locali, col risultato che i buchi dei locali "Low-Level" vengono coperti da emergenti (che a volte non sono per niente male e molti dovrebbero smetterla di rosicare fono.gif ) o bimbom... poco costosi o addirittura gratuiti, e la musica di qualità (parliamo però di vera qualità rtfm.gif ) trova collocazione negli eventi e nei locali di grido. Da me funziona così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente Non posso che quotare sia PASA che The Clown...

Il dj se tiriamo proprio al sodo una definizione, anche stupida, è colui che oltre a mettere la musica, far ballare la gente ai locali o feste, è colui che dovrebbe avere una cultura musicale vasta, colui che deve "intrattenere" il pubblico con la sua musica, la sua selezione che si definisce in ogni situazione, deve trasmettere attraverso la musica, l'emozione e tutto ciò che possa rendere memorabile quel momento...

Però più passa il tempo e più questa figura cambia...

L'arrivo degli mp3, alcuni programmi per il pc che sincronizzano tutto, e altre cose, hanno si tecnologizzato tutto, ma peggiorato questo splendido ambiente...

Non sono ne un maestro ne uno che si fà grande dj, anzi sono uno che cerca di mettere la musica a tempo e imparare il mestiere guardando purtroppo molto poco (non avendo l'opportunità) dei dj che hanno tecnica e bravura superiore alla mia.

Pensiamo oggi diventare dj per un ragazzo che è coatto o per anche un timidone che vuole farsi vedere, gli può cambiare la vita?

Riuscire ad essere ammirato fuori all'uscita di un locale, solo perchè hai messo il pezzo che preferiva qualcuno?

Sei diventato grande poichè per una serata hai rimorchiato 2 ragazze e 200 ragazzi ubriachi o drogati ti hanno ascoltato e ti hanno detto che hai spaccato di brutto?

Il Dj, questa figura si è attaccata molto hai problemi sociali che accompagnano i ragazzi oggi, e sinceramente le discoteche non è che aiutino molto ad evitare problemi.. Sentirmi gente che mi dice "Ao zi, l'hai saputo che al qube avemo fatto na rissa?"... Ma da quando la gente va in discoteca per fare a botte o farsi a pezzi? Secondo me la gente si dovrebbe divertire e dovrebbe essere sobria perchè alla fine che cavolo ti ricordi di quella giornata? Di quello che hai visto o sentito?

Lasciando fatti personali e altro, bisognerebbe rivalutare il povero "sfigato" appassionato, che passando ore sui dischi, vinili, o anche mp3 con il pc, viene affossato da questi tamarri che come dite voi tante volte mettono il pezzo che và in voga, senti come pompa e tutte quest'altre stronzate....

Io penso che il Dj deve essere rivalutato, la qualità, l'esperienza, la voglia di suonare, la passione, e anche coinvolgere tutti a divertirsi e passare quelle ore di musica con emozione...

Finisco ribadendo, non sono un dj "potente" o famoso, faccio anche io cavalcate assurde in molti passaggi, sono solo un appassionato di musica, ma almeno con quel poco che ho imparato e visto da dj molto disponibili e veramente da definirli tali, parlo di ciò sperando in un futuro cambiamento...

E che ben vengano domande di cultura della musica, dei vari generi e di tutto ciò che riguarda il nostro mestiere..

Perchè c'è sempre gente per esempio come me, che non gli capiterà mai di vedere o sentire dal vivo un dj di quelli bravi o famosi, non gli capiterà di trovare un maestro buono che gl'insegnerà un pò di cultura.. E allora ecco questo forum secondo me deve insegnare, insegnare, e dagli errori di tutti i giorni, anche il meno bravo a mettere a tempo 2 dischi, potrebbe diventare qualcuno...

 

Ps: Non ce l'ho con nessuno, questo è solo uno sfogo perchè vedere certe cose ti mandano in bestia......

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque, non vi assicuro nulla, ma secondo me qualcosa si sta smuovendo....

 

credo che ci si stia avvicinando ad un periodo di maggiore qualità della musica che viene passata....

 

ad esempio sabato c'è stata la solita festa di natale del mio liceo, avrei anche dovuto suonarci, ma aggratis, quindi non sono andato.... dry.gif

queste feste è esattamente 5 anni che sono uguali, sempre e solo commerciale, risse all'interno, insomma feste di m***a....

i primi anni sembravano un evento, una cosa fika, mercoledì ho chiesto un po' di pareri in giro a persone che sono andate, giusto per farmi un idea dell'opinione pubblica.... happy.gif

nessuno mi ha detto: "è stata bella" !!!! sono tutti rimasti molto delusi, ma del resto erano quelle le aspettative....

 

è già qualche tempo che sento in giro il malcontento che serpeggia, le feste sono sempre quelle, la musica è sempre quella, la gente è sempre quella....

 

secondo me è questione di tempo.... ma dalle mie parti la gente si sta rompendo le balle del "solito"....

 

più che dire speriamo e predichiamo.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (The Clown @ 11 Dec 2009, 15:59) <{POST_SNAPBACK}></div>

comunque, non vi assicuro nulla, ma secondo me qualcosa si sta smuovendo....

 

credo che ci si stia avvicinando ad un periodo di maggiore qualità della musica che viene passata....

 

ad esempio sabato c'è stata la solita festa di natale del mio liceo, avrei anche dovuto suonarci, ma aggratis, quindi non sono andato.... dry.gif

queste feste è esattamente 5 anni che sono uguali, sempre e solo commerciale, risse all'interno, insomma feste di m***a....

i primi anni sembravano un evento, una cosa fika, mercoledì ho chiesto un po' di pareri in giro a persone che sono andate, giusto per farmi un idea dell'opinione pubblica.... happy.gif

nessuno mi ha detto: "è stata bella" !!!! sono tutti rimasti molto delusi, ma del resto erano quelle le aspettative....

 

è già qualche tempo che sento in giro il malcontento che serpeggia, le feste sono sempre quelle, la musica è sempre quella, la gente è sempre quella....

 

secondo me è questione di tempo.... ma dalle mie parti la gente si sta rompendo le balle del "solito"....

 

più che dire speriamo e predichiamo.....[/b]

purtroppo da me non c'è alcun malcontento...

a quanto pare qui da me va bene la solita tiritera di commercialate msn_s.gif

 

comunque non vedo nemmeno miglioramenti nei dj che suonano...

sono molto spesso dei m*******i che oltre a mixare male (non parlo di errori che possono capitare a chiunque ma proprio nemmeno mettere a tempo) non hanno un gusto personale nella selezione musicale

qualunque dj suoni senti sempre le solite canzoni (sopratutto nelle veglie dei licei)

 

spero che si "raffinino" un pò i gusti anche qui da me...

per ora l'unica soluzione che vedo è che i dj che hanno le pa**e di proporre musica diversa dal solito lo facciano

magari facendo provare nuove "emozioni" sulla pista da ballo wink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella discussione. Di quelle che fanno bene al forum. Perché, nel bene e nel male, ci stiamo dentro tutti...

 

Detto francamente, "sperare" che le cose cambino è abbastanza inutile. Le cose si possono cambiare solo se ci si mette d'impegno e ci si crede veramente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

francamente non riesco a capire, se si parla di feste liceo,compleanni,pub e menate varie , cosa si puo' pretendere, il pubblico e' per forza di cose eterogeneo, bisogna accontentare tutti e nessuno e mi sembra del tutto normale che le pretese siano cose conosciute, attenzione a non fare l'errore "delle persone che non capiscono niente", in questi contesti, la gente va per "divertirsi" e giustamente fa attenzione ad altre cose, semplicemente perche' il fattore musica non e' predominante su altri fattori. Nella citta' in cui vivo, ogni settimana vi sono eventi per tutti i gusti e generi, dal liscio al djset esclusivo con afterhour compreso, va da se che gli eventi menzionati sono creati da persone che nella maggiorparte dei casi lavorano duramente da anni ( e non da mesi) nelle direzioni desiderate (anche dietro le quinte) e suonano la musica che desiderano, naturalmente il pubblico che li segue "vuole" quel sound e non sono "delle persone che non capiscono niente" (vedi sopra).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, bella discussione.. nosi.gif

 

Però ho di fronte a me due strade:

1) apro un discorso che non finirà mai e che occupa 1000 righe in un post eterno

2) cerco di fare uno "stream of consciousness" e butto i primi pensieri che mi sovvengono...

Opto per la seconda

 

- Non per essere "sboroni", ma il segreto professionale del discjockey, inteso come il titolo del brano, dove l'ha comprato e quale versione usa è sempre esistito e anche se siamo nell'era della banda larga continuo a sostenerlo. Sì certo un aiuto ad un amico lo si può dare, specialmente se si cerca una canzone vecchia, ma io ricordo che i "white label" o promo erano fighi per quello, nessuno sapeva cosa fossero... addirittura c'è stato un periodo in cui attaccavo adesivi sul centro del vinile per non far leggere i titoli.......

 

- Non disdegno la commerciale, in generale non disdegno la buona musica, qualunque essa sia. Non credo che si valuti il livello generale della musica solo con i parametri "commerciale" o "alternativa". Al massimo si può valutare il livello di proposta e il "cliente" o semplicemente il pubblico sceglie dove e come divertirsi.

Così come la Mercedes ha inventato l'ABS e allora nessuno lo usava, ora è un sistema usato da tutti, ma c'è bisogno sia della Mercedes che sperimenta che della Fiat che rende alla portata di tutti i prodotti in un secondo tempo.

 

- Il Dj Tamarro e il Dj Appassionato sono sempre esistiti, non raccontiamoci delle balle.. negli anni 80/90 c'erano il triplo delle discoteche di ora e anche se si era in situazioni apparentemente più "professionali" di un discopub, i fenomeni c'erano anche allora.

Ovviamente ora il rischio è più ampio, ma come dice Lukigno guardiamo a noi stessi e proponiamo quello che per noi è buona musica.

Io non rosico i bimbominkia... sono CACCHI del titolare del locale se sceglie loro a me: significa che io e lui non potremmo mai andare d'accordo.

 

- @Clown non credo ci sia una pulizia sul generis, ma solamente un ritorno a melodie più House e quindi meno associabili al tamarrismo-minimal che ha regnato in Italia negli ultimi 3 anni (e che ha provocato la chiusura e il calo di moltissimi locali): chiariamo, non ce l'ho con la minimal che è SEMPRE ESISTITA, ma non condivido il modo in cui è stata proposta in Italia.... andate a Berlino e ve ne accorgerete.. wink.gif

 

 

Ciauz...

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Ganzak @ 12 Dec 2009, 12:13) <{POST_SNAPBACK}></div>

francamente non riesco a capire, se si parla di feste liceo,compleanni,pub e menate varie , cosa si puo' pretendere, il pubblico e' per forza di cose eterogeneo, bisogna accontentare tutti e nessuno e mi sembra del tutto normale che le pretese siano cose conosciute[/b]

 

si parla in generale, ma più riferito al clubbing vero e proprio, le feste i compleanno e roba simile, fa eccezione....

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Electro Clash @ 12 Dec 2009, 12:37) <{POST_SNAPBACK}></div>

- Il Dj Tamarro e il Dj Appassionato sono sempre esistiti, non raccontiamoci delle balle.. negli anni 80/90 c'erano il triplo delle discoteche di ora e anche se si era in situazioni apparentemente più "professionali" di un discopub, i fenomeni c'erano anche allora.

Ovviamente ora il rischio è più ampio, ma come dice Lukigno guardiamo a noi stessi e proponiamo quello che per noi è buona musica.

Io non rosico i bimbominkia... sono CACCHI del titolare del locale se sceglie loro a me: significa che io e lui non potremmo mai andare d'accordo.[/b]

 

....il discorso non fa una piega....

anche la cacca è sempre esistita e sempre esisterà, che ci piaccia o no....

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Electro Clash @ 12 Dec 2009, 12:37) <{POST_SNAPBACK}></div>

- @Clown non credo ci sia una pulizia sul generis, ma solamente un ritorno a melodie più House e quindi meno associabili al tamarrismo-minimal che ha regnato in Italia negli ultimi 3 anni (e che ha provocato la chiusura e il calo di moltissimi locali): chiariamo, non ce l'ho con la minimal che è SEMPRE ESISTITA, ma non condivido il modo in cui è stata proposta in Italia.... andate a Berlino e ve ne accorgerete.. wink.gif[/b]

 

le grandi città europee sono l'eccezione....

 

il "qualcosa si sta smuovendo" l'ho detto sulla base di un impressione che ho avuto negli ultimi tempi dalle persone con cui ne ho parlato e con cui ho scambiato dei pareri.... oltre il fatto che la stessa festa, quindi quella di cui vi ho parlato prima, 4-5 anni faceva 2500 e più entrate e adesso ne ha fatte si e no 1000.... non sono numeri inventati.... nosi.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (The Clown @ 12 Dec 2009, 13:13) <{POST_SNAPBACK}></div>

il "qualcosa si sta smuovendo" l'ho detto sulla base di un impressione che ho avuto negli ultimi tempi dalle persone con cui ne ho parlato e con cui ho scambiato dei pareri.... oltre il fatto che la stessa festa, quindi quella di cui vi ho parlato prima, 4-5 anni faceva 2500 e più entrate e adesso ne ha fatte si e no 1000.... non sono numeri inventati.... nosi.gif[/b]

 

Beh... che dire.. sarebbe bello wink.gif

Diciamo che con la crisi accadrà, forse, come in tutti i settori, una selezione naturale jamie.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE </div>

L'arrivo degli mp3, alcuni programmi per il pc che sincronizzano tutto, e altre cose, hanno si tecnologizzato tutto, ma peggiorato questo splendido ambiente...

Non sono ne un maestro ne uno che si fà grande dj, anzi sono uno che cerca di mettere la musica a tempo e imparare il mestiere guardando purtroppo molto poco (non avendo l'opportunità) dei dj che hanno tecnica e bravura superiore alla mia.

Pensiamo oggi diventare dj per un ragazzo che è coatto o per anche un timidone che vuole farsi vedere, gli può cambiare la vita?

Riuscire ad essere ammirato fuori all'uscita di un locale, solo perchè hai messo il pezzo che preferiva qualcuno?

Sei diventato grande poichè per una serata hai rimorchiato 2 ragazze e 200 ragazzi ubriachi o drogati ti hanno ascoltato e ti hanno detto che hai spaccato di brutto?

Il Dj, questa figura si è attaccata molto hai problemi sociali che accompagnano i ragazzi oggi, e sinceramente le discoteche non è che aiutino molto ad evitare problemi.. Sentirmi gente che mi dice "Ao zi, l'hai saputo che al qube avemo fatto na rissa?"... Ma da quando la gente va in discoteca per fare a botte o farsi a pezzi? Secondo me la gente si dovrebbe divertire e dovrebbe essere sobria perchè alla fine che cavolo ti ricordi di quella giornata? Di quello che hai visto o sentito?

Lasciando fatti personali e altro, bisognerebbe rivalutare il povero "sfigato" appassionato, che passando ore sui dischi, vinili, o anche mp3 con il pc, viene affossato da questi tamarri che come dite voi tante volte mettono il pezzo che và in voga, senti come pompa e tutte quest'altre stronzate....

Io penso che il Dj deve essere rivalutato, la qualità, l'esperienza, la voglia di suonare, la passione, e anche coinvolgere tutti a divertirsi e passare quelle ore di musica con emozione...[/b]

 

Straquoto....e quoto anche quello che ha detto Electro...è in Italia che la musica viene proposta male...ormai tutti credono che qualsiasi canzone sia MINIMAL HOUZ o TEKNO solo perchè lo sentono dire ogni 2 secondi..

 

Poi vorrei aggiungere un altra cosa...so che non dovrei essere io quello che dice queste cose...ma anche l'avvento del digitale...non tanto dei cdj...ma quello del computer (e non mi riferisco a sistemi timecode e vari)...purtroppo la maggior parte dei controller presenti in commercio sono a mio avviso stati mal proposti al pubblico...dovrebbero essere utilizzati come rimpiazzo per la prima consolle..come un alternativa portatile alla consolona spezzaschiena...purtroppo vengono presentati come punto di inizio per un dj alle prime armi...con promesse come l'autosync il quale spesso non è anche preciso ma fa pensare ai nuovi arrivati senza orecchio che visto che c'è il pulsante apposito allora il loro mix sia in effetti a tempo quando in realtà non è cosi...unito al fatto che costino molto meno rispetto ad altri tipi di consolle fa il resto. Così si tira su una generazione di Dj il quale non saprebbe collegare due cavi al mixer o mettere su un piatto e magari nemmeno a mettere a tempo...non scordiamoci che la figura del dj è quella che è anche grazie alle conoscenze tecniche e passione che richiede il lavoro...vedere ragazzini che si comprano sti giocattolini fa svalutare la figura del dj il quale dovrebbe essere anche scenografica...è naturale che se vedi un ragazzino con la hercules..puo essere bravo quanto ti pare..ma vedendo lo strumento che sta usando ti viene da pensare che un dj è tutta fuffa e che lo potresti fare pure tu in due secondo.

 

Forse il mio ragionamento sarà difficile da capire o non condiviso..saltatemi pure addosso...comunque vorrei specificare alcuna cosa...sono contrario SOLO ai dj che INIZIANO con controller come hercules, numark omni control etc...quello dovrebbe essere un punto di approdo..

Il controller si..ma serio...sono favorevole a controller un attimino piu seri come il ns7 e xponent o xone, perchè comunque la loro figura la fanno e non fanno sembrare un Dj uno che gioca coi lego mentre mixa.

Se vuoi fare il dj spendendo 300 euro lascia perdere...ogni passione o lavoro merita rispetto...e nessuno ti forza a comprare una consolle subito...magari ti fai un lavoretto estivo (come ho fatto io), ti metti daparte qualche piotta e poi te lo compri.

 

 

Detto questo...credo che la figura del dj continuerà ad essere svalutata...visto che comunque le case produttrici continuano a sfornare prodotti quasi con l'auto mix come il mep 7000 o comunque con funzioni che semplificano fin troppo il mixare...alla fine ogni gestore di pub o caffè o locale si chiamerà suo figlio o qualche conoscente per mettere su la musica per quanto sarà diventato facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo, quello che dici tu è verissimo, ma come già detto tante tante volte, è diverso se il sync viene utilizzato da un BM o da un dj "vero"....

 

....e come già ripetuto tante e tante volte ognuno è libero di suonare con il setup che predilige.... è ovvio che il dj dovrebbe essere almeno un gradino sopra al BM che suona con la hercules senza cuffie....quantomeno lo si spera msn_s.gif

 

è anche ovvio che per poter dire "preferisco suonare così piuttosto che cosà" bisogna aver provato anche il resto.... è si una scelta soggettiva, ma per fare una scelta degna di questo nome, e soprattutto consapevole, bisoga conoscere tutte le facce della medaglia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE </div>

certo, quello che dici tu è verissimo, ma come già detto tante tante volte, è diverso se il sync viene utilizzato da un BM o da un dj "vero".[/b]

 

Assolutamente, ma il problema che l'autosync viene presentato come la panacea a tutti i mali, il BM medio alle prime armi pensa che usato quello vada tutto apposto...se il dj vero lo usa per poter essere piu libero di fare scratch o effettistica o quant'altro allora ben venga perchè comunque dimostra la sua abilità!!! Per questo dico che debba essere un punto di approdo e non un inizio...

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE </div>

e come già ripetuto tante e tante volte ognuno è libero di suonare con il setup che predilige[/b]

 

nessuno impone niente a nessun altro...ma se sei nuovo nel mondo del dj...rispetta quelli che per decenni hanno cercato di far capire che i nostri sono veri e propri strumenti musicali...e abbi la decenza di non andare in giro con la tua steel, omni control o quant'altro e chiedere di avere un posto come dj...nessuno prenderà un Pc e quei pupazzetinni come seri o come strumenti...semplicemente perchè PC?= c'è l'ho pure io a casa non è cosi difficile allora...mò mi compro ( o peggio me lo cracco) il programma ci smanetto un po e sono dj...poi tanto quell'affarino che usa quel tipo quanto potrà costare..si ok sono dj anch'io. è naturale che con controller piu seri o almeno piu scenografiche questo non succede. Il Dj ovviamente non è il suo strumento...ma la sua figura e il rispetto a lui portato si...perchè tanta gente o bm vogliono fare il dj? perchè fa figo...questo perchè ancora un minimo di aura di professionalità ci stà...ma se tutti cominciano a fare il dj grazie a queste vie d'accesso cosi semplici...il dj diventerà uno qualunque.

 

<div class='quotetop'>CITAZIONE </div>

è anche ovvio che per poter dire "preferisco suonare così piuttosto che cosà" bisogna aver provato anche il resto.... è si una scelta soggettiva, ma per fare una scelta degna di questo nome, e soprattutto consapevole, bisoga conoscere tutte le facce della medaglia..[/b]

 

Posso dirti che io il mondo del digitale lo seguo molto da vicino, ho provato e fatto un paio di serate con il vci 300 e il vci 100...si va bene...comodissimi...ma il livello di difficoltà nel mixare cala di molto... e mi sono sentito totalmente inutile quando uno mi si è avvicinato e mi ha chiesto " Ma..la consolle dov'è? ma perchè un dj usa il pc?...aaah ma quindi fare il dj non è cosi difficile"...sono queste cose che ci rovinano...ci credo che ormai tutti sperano di pagarci da fame con tutta la disinformazione che c'è...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A MIO PARERE MOLTI DI VOI PARLANO SENZA NEMMENO SAPERE DI COSA.

 

Se volete parlare di digital mp3, midi e sync, prendetevi una consolle, mappatela e scoprirete che in realtà il sync E' il tasto dello sfigato. MA non perchè chi lo usa lo sia (semplicemente il BM che usa le hercules senza cuffie è un BM che mette musica, non un dj);

MA perchè nel buon 60% delle canzoni (nel 100% se non sono canzoni stra-famose o di dj di grido), il grid cade in punti diversi (non sembre nel tunz ad esempio, a volte a metà della cassa, a volte in un controcanto di voce) insomma, è diverso da canzone a canzone e non combacia: NON FUNZIONA! io Uso traktor ad esempio e posso assicurarvi che ad ogni coppia di canzoni, il phase meter (che indica la distanza in ms da un grid all'altro) non è quasi mai esatto! Eppure ad orecchio suona meglio, se metto in sync si sente che è lento.

L'unico cheat che uso, è il conteggio bpm di una traccia, che di solito allineo già prima di partire a sentire se e quando immettermi ecc ecc, ma è una cosa, capiamoci bene, che chi ha dei cdj col bpm, FA senza tanti complimenti.

 

Morale: smettetela di etichettare chi usa mp3 come incapace, c'è l'incapace del pc, come l'incapace dei cdj, come l'incapace del vinile, non per questo si deve caratterizzare tutta la "razza".

"e come consolle come sei messo?" -"mah sai, ho venduto tutto, ho preso una consolle e traktor pro, avendo già mac ho provato, devo dire che non va male" - "bha, a me non piace secondo me è noioso cioè, non credo che tu possa definirti un deejay!!" - "scusa ma tu hai mai provato?" - " no ma dai, devi cliccare qualche tasto e fa tutto praticamente da solo a quanto so" -- si gira e va via sbeffando..questo 10 giorni fa, l'avrei riempito di botte fino ad ucciderlo vi giuro!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

<div class='quotetop'>CITAZIONE (Albepie @ 16 Dec 2009, 21:11) <{POST_SNAPBACK}></div>

A MIO PARERE MOLTI DI VOI PARLANO SENZA NEMMENO SAPERE DI COSA.

 

Se volete parlare di digital mp3, midi e sync, prendetevi una consolle, mappatela e scoprirete che in realtà il sync E' il tasto dello sfigato. MA non perchè chi lo usa lo sia (semplicemente il BM che usa le hercules senza cuffie è un BM che mette musica, non un dj);

MA perchè nel buon 60% delle canzoni (nel 100% se non sono canzoni stra-famose o di dj di grido), il grid cade in punti diversi (non sembre nel tunz ad esempio, a volte a metà della cassa, a volte in un controcanto di voce) insomma, è diverso da canzone a canzone e non combacia: NON FUNZIONA! io Uso traktor ad esempio e posso assicurarvi che ad ogni coppia di canzoni, il phase meter (che indica la distanza in ms da un grid all'altro) non è quasi mai esatto! Eppure ad orecchio suona meglio, se metto in sync si sente che è lento.

L'unico cheat che uso, è il conteggio bpm di una traccia, che di solito allineo già prima di partire a sentire se e quando immettermi ecc ecc, ma è una cosa, capiamoci bene, che chi ha dei cdj col bpm, FA senza tanti complimenti.

 

Morale: smettetela di etichettare chi usa mp3 come incapace, c'è l'incapace del pc, come l'incapace dei cdj, come l'incapace del vinile, non per questo si deve caratterizzare tutta la "razza".

"e come consolle come sei messo?" -"mah sai, ho venduto tutto, ho preso una consolle e traktor pro, avendo già mac ho provato, devo dire che non va male" - "bha, a me non piace secondo me è noioso cioè, non credo che tu possa definirti un deejay!!" - "scusa ma tu hai mai provato?" - " no ma dai, devi cliccare qualche tasto e fa tutto praticamente da solo a quanto so" -- si gira e va via sbeffando..questo 10 giorni fa, l'avrei riempito di botte fino ad ucciderlo vi giuro![/b]

bè hai ragione...

e poi se i dj che usano il computer fossero degli incapaci...

deadmau5 sarebbe un incapace...

richie hawtin sarebbe un incapace...

non mi sembra proprio che siano degli incapaci...

 

naturalmente è un incapace chi per mixare usa solo il tasto sinc senza preascolto (e riesce comunque a fare "galoppare" la canzone wd_biggrin.gif )

 

poi ognuno decide con cosa mixare c'è chi preferisce i vinili chi i cdj chi il computer...

se tu preferisci usare tracktor buon per te ti auguro buon mix jamie.gif

bye1.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me da provare manca il vinile al quale passerò non appena finanza permetterà, ma ciò detto posso assicurarvi, dal pozzo digitale in cui mi trovo, che non è tutt'oro quel che luccica, a fare un lavoro di qualità col digitale ci vuole ben oltre che il pre-ascolto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×