Jump to content
Electro Clash

Thread Unico >> Segnalazione Truffe Online

Recommended Posts

ciao,pavadj,ok,abbiamo capito la questione;

e vista la tua casistica hai fatto bene a comportarti nel

seguente modo;

pero' tu devi anche capire che questo e' un forum,

dove come ti ho detto chiunque puo' leggere quello da te scritto

...e non vorremmo ritrovarci in situazione "spiacevoli"come gia' e' accaduto in passato

per simili questioni(ecco il perche' ho detto che ti assumevi le tue responsabilita' e di cio' detto in caso dovesse farsi sentire il responsabile di tale negozio);

il nome del negozio puoi benissimo coprirlo con degli asterischi come ti ho detto in modo quantomeno da coprirne relativamente il nome(tanto poi detto per onesta' chi usa il web ed effettua ricerche....stai pur tranquillo che ha capito a chi ti riferisci);

capisco la tua puntualizzazione, che servira' da monito per chi e interessato o era ad acquistare da tale negozio...poi ognuno prende le proprie decisioni in totale liberta',e fa' come meglio crede;

ringraziandoti delle tempestiva segnalazione,e del tuo contributo al forum webdeejay,ti auguro una felice giornata ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi volevo riallacciarmi un attimo al discorso dei prezzi del negozio in Malaysia. Ho visto che si parlava di prodotti "pioneer" a prezzi stracciati, e guarda caso proprio qualche settimana fa, sentivo parlare di prodotti pioneer d'importazione asiatica a prezzi stracciati; da quel che ho capito, pioneer produce djm e cdj per il mercato europeo/americano con un determinato standard di qualità dei componenti, ma sempre la stessa pioneer, quindi nessun falso, a quanto pare produrrebbe gli stessi prodotti, cdj, djm, cuffie per altri mercati, asiatici immagino, con uno standard qualitativo inferiore. Da qui, ecco che alcuni store online venderebbero in maniera assolutamente illegale tali prodotti anche a consumatori del mercato europeo/americano. Sottolineo che tale procedura è assolutamente illegale!! A tal proposito visitando il sito ufficiale pioneer, c'è un comunicato che potrebbe riferirsi proprio a tali prodotti.

Se qualcuno ne sa di più...

 

Ecco il comunicato Pioneer:

 

Pioneer è a conoscenza del fatto che attualmente alcuni rivenditori stanno acquistando prodotti per DJ a marchio Pioneer al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE) e li stanno rivendendo all’interno del SEE senza l’autorizzazione di Pioneer.

Pioneer avverte che tale importazione è illegale per i seguenti motivi:

Tutti i prodotti elettronici devono essere conformi alle leggi, alle norme e ai regolamenti europei pertinenti, tra cui quelli relativi al marchio CE in particolare. I prodotti per DJ di Pioneer provenienti dall’esterno del SEE non riportano tale marchio e, quindi, non possono essere commercializzati nei mercati dello Spazio economico europeo. Di conseguenza, Pioneer non accetterà alcun ricorso alla garanzia per i prodotti per DJ privi del marchio CE.

 

L’importazione di prodotti a marchio Pioneer nel SEE richiede la previa approvazione di Pioneer relativamente al suo marchio e agli altri diritti di proprietà intellettuale (PI). Pioneer si riserva pertanto il diritto di intraprendere azioni legali contro qualsiasi persona e/o azienda che violi i suoi diritti di proprietà intellettuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi volevo riallacciarmi un attimo al discorso dei prezzi del negozio in Malaysia. Ho visto che si parlava di prodotti "pioneer" a prezzi stracciati, e guarda caso proprio qualche settimana fa, sentivo parlare di prodotti pioneer d'importazione asiatica a prezzi stracciati; da quel che ho capito, pioneer produce djm e cdj per il mercato europeo/americano con un determinato standard di qualità dei componenti, ma sempre la stessa pioneer, quindi nessun falso, a quanto pare produrrebbe gli stessi prodotti, cdj, djm, cuffie per altri mercati, asiatici immagino, con uno standard qualitativo inferiore. Da qui, ecco che alcuni store online venderebbero in maniera assolutamente illegale tali prodotti anche a consumatori del mercato europeo/americano. Sottolineo che tale procedura è assolutamente illegale!! A tal proposito visitando il sito ufficiale pioneer, c'è un comunicato che potrebbe riferirsi proprio a tali prodotti.

Se qualcuno ne sa di più...

 

Ecco il comunicato Pioneer:

 

Pioneer è a conoscenza del fatto che attualmente alcuni rivenditori stanno acquistando prodotti per DJ a marchio Pioneer al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE) e li stanno rivendendo all’interno del SEE senza l’autorizzazione di Pioneer.

Pioneer avverte che tale importazione è illegale per i seguenti motivi:

Tutti i prodotti elettronici devono essere conformi alle leggi, alle norme e ai regolamenti europei pertinenti, tra cui quelli relativi al marchio CE in particolare. I prodotti per DJ di Pioneer provenienti dall’esterno del SEE non riportano tale marchio e, quindi, non possono essere commercializzati nei mercati dello Spazio economico europeo. Di conseguenza, Pioneer non accetterà alcun ricorso alla garanzia per i prodotti per DJ privi del marchio CE.

 

L’importazione di prodotti a marchio Pioneer nel SEE richiede la previa approvazione di Pioneer relativamente al suo marchio e agli altri diritti di proprietà intellettuale (PI). Pioneer si riserva pertanto il diritto di intraprendere azioni legali contro qualsiasi persona e/o azienda che violi i suoi diritti di proprietà intellettuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dibiza il problema secondo me non è tanto lo standard produttivo ma una serie di cose che son nettamente differenti, dalla frequenze delle reti e ad altre feature o caratteristiche che magari si prestano ad essere compatibili con gli standard asiatici e non quelli europei. Si tratta di dispositivi elettronici, per cui devono essere sottoposti a una serie di certificazioni prima di poter entrare nel mercato europero, e sopratutto sono venduti con un prezzo proporzionale al valore di acquisto della monete presente. Imho, l'euro vale tanto ancora, sopratutto rispetto alla monete cinese, per cui è facilissimo capire subito che con un prezzo inferiore si acquistano gli stessi prodotti. Tuttavia, come sappiam tutti questa pratica è "illegale", o meglio, a me nessuno vieta di comprarmi un lettore dalla Cina purchè il venditore sia cinese e rispetta i requisiti legislativi del paese in cui vende, mentre non può un venditore europeo vendere un prodotto che è destinato al mercato cinese. Cina non è uguale per forza di cose a qualità inferiore, mettiamoci in testa che vien tutto da lì!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viene tutto dalla cina appunto, la differenza è se è prodotto da cinesi su commissione di occidentali per i mercati occidentali o fatto da cinesi su commissione di cinesi per il mercato cinese: nel secondo caso, alla larga asd ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti io sono convinto che le varie robe pioneer etc per il mercato asiatico siano semplicemente conformi alle loro regolamentazioni invece che alle nostre, che probabilmente sono meno restrittive, ma non per questo sono necessariamente da considerarsi scarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho provato dei cdj 2000 thailandesi usciti dalla fabbrica locale che è una delle più grosse insieme a quella che c'è in malesia e li usavano pure all' hollywood di patong...e vi posso garantire che sono idendici a quelli distribuiti in europa...che poi ci siano siti che ci marciano sopra questo non lo metto in dubbio...e i prezzi erano molto più bassi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Francamente anch'io ero molto scettico all'idea di prodotti "più scarsi" rivolti al mercato asiatico, e come voi ero più dell'idea che si trattasse di prodotti con caratteristiche diverse, compatibili appunto con quei mercati.

Pava fammi capire, riportato in euro quanto pensi potesse costare un 2000? E un'altra domanda, ricordo che in passato qua sul forum, si è molto discusso delle hdj asiatiche...adesso non ricordo molto bene perchè non ho dato troppa importanza al discorso, queste hdj dal prezzo e dalla qualità inferiore, venivano prodotte sempre da pioneer o si trattava di tarocchi?(mi pare ci fosse anche la sony mdr-v700 nella stessa situazione). Qualora si trattasse di tarocchi pensate che questo fenomeno possa valere anche per mixer e cdj o sono apparecchiature troppo sofisticate per essere scopiazzate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la un cdj 2000 mi pare che lo pagavi sui 1000 euro direttamente in fabbrica...ma come mi ricordo che una canon che in europa paghi corpo macchina più obbiettivo in europa 1400 euro li 750...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualora si trattasse di tarocchi pensate che questo fenomeno possa valere anche per mixer e cdj o sono apparecchiature troppo sofisticate per essere scopiazzate?

ciao,i cinesi /giapponesi/malesiani/vietnamiti,ad honk hong,in india,ecc sono "specializzati" nella copia.....

adirittura molte volte ancor prima che i prodotti di un noto marchio escano

sul mercato...loro sono riusciti ad anticipare/sottraendo/ proponendo i loro

prodotti replicati (cambiando la sigla e sciocchezzuole eventuali), offerto al prezzo meno della meta'... facendo lavorare i dipendenti in fabbriche 24/24 h con costi di produzione e manodopera irrisori(mi riferisco in tutti i settori,abbigliamento,auto,elettronica,etc,etc);

quindi se la tua domanda e':

sarebbero in grado di "scopiazzare"un prodotto filo e per segno indistinguibile dall'originale (almeno ad occhio di personale NON esperto )?

la risposta e' positiva...ne sono in grado e' puoi metterci la mano sul fuoco!!;

poi vi sono distinzioni da fare naturalmente:jamie: questo e ' palese ed ovvio.....e quindi sta al buon senso

del compratore valutare (con tutte le conseguenze del caso );

comunque ragazzi si sta' un'attimino uscendo fuori dal tema....qui in questa discussione si facevano presenti truffe ,avvenimenti accaduti ,e o possibili raggiri scovati....al fine di aprire gli occhi su probabili truffe presenti sul web:jamie:bye bye

Edited by Snap Dj

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao altro piccolo articolo:

http://it.finance.yahoo.com/notizie/truffe-online-l-illusione-del-lavoro-che-arriva-via-mail-152627710.html

buona lettura ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Come spesso accade si approfitta del bisogno delle persone, nelle quali immagino che il livello di ingenuità sia direttamente proporzionale al livello di disperazione raggiunto, anche grazie alla situazione di profonda crisi che stiamo vivendo. Confido che queste meschinità vengano punite in maniera esemplare, e che le vittime siano risarcite...

 

Giacomo. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×