Jump to content
mr.marcolino

Official Thread >> Pioneer Djm-2000, Rumors e pareri (Novità in Esclusiva)

Recommended Posts

Il più importante parametro di confronto per i mixer digitali è il valore di s/n (segnale rumore), infatti i dati dichiarati con enfasi da pioneer di 107db sono ottimi (ogni 3 db in meno il rumore raddoppia, quindi un mixer con un s/n di 103db è il doppio rumoroso del DJM2000) ma se confrontati con il DN-X1600 (146db) ed il DNX1700 (147db) sono molto poco emozionanti....non conoisco lo Xone D4 ma immagino che facendo parte del gruppo D&M la Allen non avrà lesinato...

E per i mixer analogici? Ad esempio un xone 92 che ha un rapporto 90dB S/N, che sono da buttare? Rispetto ai 107 di pioneer... dovrebbe fare pena

Share this post


Link to post
Share on other sites

OT. Io sono rimasto a questo comunicato via email dal sito pro statunintense:

The DJM-2000 will be available in June 2010 with a suggested retail price of $2,999.

 

Ed infatti stiamo lì...al cambio sono 2200 euro...avranno tagliato la testa al toro e fatto 2000 per scongiurare eventuali ed immancabili ribassi che ci sarebbero comunque stati per arrotondare la cifra

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah.. stavolta ragazzi non mi trovate d'accordo, con tutto il rispetto per le vostre opinioni. ;)

 

Quando è uscito lo xone 4D non ho visto UN SOLO commento negativo in merito al prezzo...

A volte mi sembra che ci si scagli contro la Pioneer allo stesso modo un cui ci si scaglia contro Apple... E certamente io non sono uno che tifa solo Pioneer: ricordate i miei interventi NEGATIVI sui CDJ2000? Ricordate i miei acquisti dei DN-S3700?... e ora ... mi sono ricreduto su tutto dopo AVERLI UTILIZZATI E SPREMUTI .....

 

ElChap, rispetto la tua opinione e leggo sempre con molta stima e apprezzamento i tuoi interventi tecnici, ma il mio discorso è che non puoi dire che un mixer è fuori prezzo valutando solo i convertitori... pare che ti dimentichi del resto.

Tra l'altro la famosa qualità dei convertitori del DN-S3700 permettimi di dirti che non serve a nulla, almeno al misero e modesto orecchio umano che ho io: io noto solo che l'uscita coassiale dei denon è davvero troppo bassa rispetto ai 400 e ai 2000,.. per non ritirare fuori i soliti discorsi sulla scheda audio che ben sai... della serie.. meglio essere concreti che farsi delle .... mentali.. (non ti offendere ti prego, si fa "pour paler")

Ovvio.. se ci mettessimo qui a guardare ogni cavillo e confrontassimo tutto cominceremmo a dire "questo non è un mixer a matrice", "questo non ha il line in", "questo non ha le jog", "questo non ha due sezioni mixer separate"... non finiremmo più...

 

Mi immaginavo, come altri, il multitouch sui 2000 e l'hanno messo qui.

I controlli midi ricordo che non sono solo quelli sullo schermo touch (PS quanti SERIAMENTE avete visto sfruttare i mixer come controller midi? DDM4000 in primis...) ma qualunque oggetto abbiate sul mixer è mappabile (almeno sul DJM800 è così)

Io ho il DDM4000, ma per piacere, non paragoniamo le funzioni dei due mixer: il taglio delle frequenze sugli effetti è un po' "ridicolo" sul mitico (ripeto MITICO) Behringer...

 

A me questa volta pare che abbiano lavorato davvero bene e a tale proposito le critiche che ho letto fin ora mi ricordano un thread di Altered Ego sugli stereotipi del Digital Dj Vs analogico...asd

Sarebbe bello aprire una discussione su come dovrebbe essere per voi il mixer perfetto...credo ne leggeremmo delle belle...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Alta Fedeltà il rapporto segnale/rumore è uno dei parametri di merito fondamentali, anche se non l'unico, per la valutazione delle prestazioni di un impianto per quello che concerne la pulizia del suono prodotto, tanto che i preamplificatori di fascia alta sono realizzati in due distinti telai, uno contenente il circuito amplificatore, l'altro il circuito alimentatore. wikipedia

 

Il mixer analogico trasporta esclusivamente il segnale dall'ingresso all'uscita ed inserisce rumore a causa delle cadute di tensione (filtri e altro) e per cause termiche.

Il mixer digitale converte il segnale che gli entra in un segnale digitale (sia esso line o phono) e dopo varie elaborazioni lo riconverte in analogico per farlo definitivamente amplificare, quindi più basso il suo rumore e più è sensibile in ingresso, di conseguenza più informazioni è in grado di convertire.

In fondo il rapporto segnale rumore è una grandezza numerica che mette in relazione la potenza del segnale utile rispetto a quella del rumore in un qualsiasi sistema di acquisizione, elaborazione o trasmissione dell'informazione, per questo in campo digitale è fondamentale.

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se utilizzi l'uscita coax di un player di fatto escludi il suo convertitore D/A, e quindi ritorniamo al problema di sopra, in che mixer facevi entrare il segnale digitale? che guadagno aveva? quale era il suo rapporto s/n?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo andando off topic... Come al solito...

Ti rispondo per l'ultima volta poi spero di non andare oltre e magari ti invito ad aprire un thread diverso dove spiegherai perchè a tuo avviso i convertitori sono il primo punto fondamentale nel valutare un mixer, e soprattutto perché quelli dei Pioneer fanno così schifo.. così che tutti possano intervenire e farsi un'idea.

 

Lo so che la coassiale non sfrutta i convertitori.. Serve proprio per non "perdere"qualità in un passaggio di conversione... Magari mi sono espresso male, ma era per dire che il risultato finale è quallo che conta: ti ho fatto un esempio veloce a tale proposito. Comunque per completezza entro tutt'ora in un djm 800 sia con il Dn-s3700 che con i Pioneer Cdj2000 (o 400 alla necessità), sfruttando gli appositi ingressi. Tra parentesi, anche l'uscita analogica è più bassa se paragonata alle altre, anche se il divario è inferiore. Ora per cortesia non dite che Pioneer magari distorge e invito tutti a fare CONFRONTI IN ALTRE DISCUSSIONI.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Devo essere sincero. Non mi entusiasma. Stasera sono critico, perché mi sono svegliato con la macchina sotto la neve, al lavoro mi hanno rotto le balotas e mia moglie stanotte è di turno...quindi mi sfogo parlando "male" del DJM2000...

 

Partiamo dal controller MIDI integrato. Prendo a paragone del DJM 2000 un suo avversario diretto: A&H Xone 4D.

 

- Lo Xone ha tutti i controlli "veri", cioè ha fader (rotativi e lineari) e pulsanti che puoi toccare, ruotare, spingere, rompere...se rompi un potenziometro nello Xone, pazienza...se nel DJM2000 rompi il touch screen cosa fai?

- Nello Xone i potenziometri sono sempre disponibili: accesso immediato, semplice, hai spazio di manovra...nel DJM2000 è tutto "compresso" nel touch screen...provate a immaginare di agire su due fader lineari del touch screen e su due fader dello Xone...io ci trovo un po' di differenza, non so voi...

 

Anche la sezione "pad", sempre parlando del touch screen integrato nel DJM2000...la vedo piccola, stretta...prendo a paragone l'Akai MPD18, che non è un mixer ma fondamentalmente fa quella funzione lì e costa cento euro...e picchi su dei pad, sensibili alla dinamica...il touch screen è sensibile? Quanto? Come? A che livello siamo? Parliamo di un mixer TOP, mi aspetto dei controlli TOP...

 

Passiamo all'effettiera. Qui la cosa è più interessante. Praticamente due effettiere, come sul DJM800.

Qualcosina di nuovo, che non guasta (vedi la possibilità di mixaggio con le frequenze che, se non ho capito male, è come avere un EQ a 7 bande in channel strip)...

L'avversario diretto che mi viene in mente è il Denon X1700. Non lo conosco, non avendolo mai provato, ma come approccio mi sembra migliore di quello del DJM2000 perché le due effettiere sono esattamente "gemelle", quindi l'utilizzo ne potrebbe giovare...

 

Per il resto, le prese LINK sono (al momento) ad esclusiva di chi ha i cdj900 / cdj2000, quindi non per tutte le tasche...mossa commercialmente furba dedicata a chi ha già acquistato il CDJ2000 e ne aumenta così le possibilità...

 

Aspetto le vostre repliche!

 

Nel frattempo, mixo un po' di "roba buona" così mi passa lo scazzo...

 

P.S. per Kino: se parli del Rane Sixty Eight ne abbiamo parlato anche qui: http://forum.webdeejay.it/threads/85880-Official-Thread-Namm-2010-14-17-Gennaio-2010?highlight=rane+sixty

 

beh parlato è una parola grossa! eheh comunque non l'avevo visto quell'intervento! grazie..

per quanto riguarda il touch screen sono d'accordo con te! sarò antiquato ma già non mi ci trovo col cellulare che mi ha regalato la ragazza! figuriamoci su un mixer! Sono d'accordo sul fatto che la tecnologia evolve ed è giusto che sia così, ma i "controlli veri" sono sempre a mio avviso fondamentali! In ogni caso a vedere il video quando utilizza il touch per mixare le singole frequenze mi sembra un po poco preciso il touch.. probabilmente verrà migliorato, spero.. anzi sinceramente non me ne frega molto, tanto non lo prenderò ne lo troverò da usare mai! ihih

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh parlato è una parola grossa! eheh comunque non l'avevo visto quell'intervento! grazie..

 

Hai ragione! Meglio dire "lo abbiamo citato" in quel post...

...ora torniamo in topic...

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando ho visto la foto di questo mixer mi sono eccitato LOL :D

 

scherzi a parte, adesso mi metto a leggere attentamente quali siano le sue funzioni!

 

la cosa che piu mi ha colpito è la simil-EFX che ha intregrata... io ho sempre sostenuto che l'efx sia la miglior effettiera da dj, e averne una integrata nel mixer deve essere una bomba!

anche il djm 800 ha una sua efx, ma è molto diversa in quanto il tempo degli effetti si scorre avanti e dietro coi tastini e gli effetti si selezionano con una manopola, mentre sul 2000 è tutto in pieno stile efx, ovvero tutto a tasti! WOW

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi, mi sta venendo un dubbio: siamo sicuri che esista, su google non si trova nulla, il sito della pioneer non ne accenna nemmeno....

 

oddio !!! siamo di fronte ad un mixer fantasma !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ragazzi, mi sta venendo un dubbio: siamo sicuri che esista, su google non si trova nulla, il sito della pioneer non ne accenna nemmeno....

 

oddio !!! siamo di fronte ad un mixer fantasma !!!!

 

No no, sul sito della pioneer.eu ci stanno tutti i dettagli etc e poi mi hanno pure mandato la press release a me e ad un paio di altri amici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono ai vostri livelli per quanto riguarda le conoscenze tecniche in materia, nè ho la possibilità di poter confrontare mixer di questo livello, quindi non posso esprimere un parere tecnico su tali prodotti. A primo impatto, il djm 2000 non può che dare l'impressione di un mixer mostruoso e sotto certi aspetti anche innovativo. Concordo in parte con quello che sostiene elchapulin (almeno per quello che ne capisco :P), ma ritengo che, anche la teoria di electroclash non sia sbagliata, in quanto ogni prodotto ha le sue pecche e non ci si può soffermare solo su queste.

La cosa comunque che mi fa più rabbia è che se nel 2002 il prezzo della top consolle di casa pioneer si aggirava sui 3000 euro a farla grossa, oggi siamo arrivati alla soglia dei 5000 euro; capisco che la tecnologia impiegata è diversa, che i costi di produzione sono maggiori, che la crisi imperversa, ma zio santo, diamoci una regolata, altrimenti le consolle del futuro resteranno pura utopia per la maggior parte di noi consumatori (almeno quelle di mamma pioneer).

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi dispiace per chi sostiene il contrario, ma la precisione di buoni cursori e potenziometri tradizionali non si discute. il touch è una moda, guardate che fine misera hanno fatto i tentativi su Otus e su Stanton

Edited by delollis

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto !!!! non posso affermarlo con certezza (non ho un valido paragone pratico) ma credo che il fader tradizionale sia decisamente più preciso, per quanto sia fatto bene il touch....

 

....da quando è uscito l'iPhone i tasti sono scomparsi dappertutto.... ^_^ ahhhahhahhh !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nei telefoni è gia una cosa diversa,il tasto fisico da solidità,il touch non ti da una sensazione di sicurezza (se parliamo di un mixer) se per caso un fader non si alza sul piu bello,o rimane leggermente aperto...ste cose con fader fisici non succedono....

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto sul touch assolutamente !!!

il tuch screen non da alcuna senzazione ed è anche parecchio impreciso (relativamente)

almeno io per mia esperienza mi trovo male con sti schermi tuoch (ho avuto modo di testare l'iphone durante alcune ora scolastiche con un mio amico:linguaccia)...

 

poi per la carità magari qualcuno si trova meglio...^_^

 

però mi piace quello applicato sul cdj 2000, lo devo ammettere:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque sul sito di un noto negozio inglese che tutti conoscete sicuramente:

 

********coming may 2010 - pre order now from europe's no.1 pioneer platinum dealer & europe's largest stock allocation********

 

alla modica cifra di € 1,926,02

Edited by djstep

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bello potente,l'unica pecca..è pioneer ahah scherzi a parte dico cosi perchè se fosse stato denon sarebbe costato non dico la metà ma quasi :P

...e sicuramente avrebbe avuto dei convertitori migliori ;D geniale la Pioneer: tante features innovative, tra cui una (sembra ottima) effettiera touch screen utilizzabile persino come controller, e poi con 2000€ di prezzo va a mettere dei convertitori a 24bit. In un mixer digitale che uscirà a metà 2010.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto nettamente anche io per quanto riguarda la questione del touch screen... come dice delollis, sicuramente il touch è una moda... e non sono nemmeno tanto convinto come a detto invece roby play che "il futuro sarà su mixer completamente touch"...

 

personalmente poi mi sembra scomodo anche il fatto dei 4 canali separati 2 + 2 dalla sezione centrale, che però visto l'ingombro dell'effettiera e del display forse era quasi obbligata, come già visto su svm 1000....

 

riguardo all'eventuale prezzo, non mi stupisce più di tanto... bisognava collocarlo sopra il djm 800, che oltre tutto non è in competizione con questo djm 2000.... in fondo nessuno sarà obbligato ad acquistarlo...

 

dubito comunque che nel recente futuro diverrà uno standard nei club... allo stato attuale è un mixer troppo particolare secondo me...

 

IMHO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh almeno nel canale 1 e 4 hanno messo gli ingressi phono,nel l'ultimo mixer a rack della pioneer non c'erano phono,pensavo fosse full digital anche questo mixer...sarebbe stata una curiosa fregata spendere 2000€ e non potere attaccare 2 technics :linguaccia anche se penso che sto mixer venga quasi sicuramente utilizzato solo con cdj.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×