Vai al contenuto
dj-lonjonsilver

differenza cavi RCA - JACK - XLR

Recommended Posts

Salve a tutti cari colleghi, ho iniziato questa discussione, previa autorizzazione del mod the clown, per mettere a conoscenza, ed imparare anche da voi, tutto ciò che c'è da sapere sui cari RCA - JACK - XLR...

chi si avvicina per la prima volta a questo mondo del DJ si trova a comprare la prima attrezzatura e quindi piatti-cdj-mixer ma una volta fatto ciò guardando dietro ad un mixer e vedendone di diversi, ci si accorge che ci sono vari tipi di ingressi dietro di essi, tutti diversi o di forme strane, di colore rosso, bianco, arancione, nero ecc.ecc.. e capita molto spesso di non sapere quale cavo acquistare o andare dal negoziante e dire, mi dai un cavo rosso e bianco??? il commesso ti risponde da 3,5 mm?!? tu pensi boh so solo che mi servono bianco e rosso... in effetti i cavi 3.5mm sono gli RCA e quindi era la stessa cosa, di seguito posto delle foto in cui si evince la differenza tra RCA-JACK-XLR

rca-cable-300.jpg

questo è un cavo RCA da 3,5 mm usato per collegare una fonte elettrica/elettronica (come un cdj, piatto, amplificatore) dietro al mixer, di solito si collegano tra cdj-piatto e ingressi del mixer. si possono trovare anche di colore rosso e nero

sky177307.jpg

questo invece è un cavo JACK 6,3mm se ne trovano di diversi tipi in commercio, placcati in oro, in platino, rosso e nero, grigio... solitamente servono per collegare o un amplificatore o direttamente le casse già amplificate dietro l'uscita master del mixer

neutrik-crystal-crystalcon-xlr-connector-NC3FXX-NC3MXX.jpg

questi invece sono cavi CANNON o XLR sono usati per collegare microfoni o amplificatori o casse attive direttamente dietro al mixer, vengono usati per usi professionali in quanto migliorano la qualità del suono e riducono i disturbi...

 

detto questo passiamo alla prova pratica che ho effettuato recentemente su questa diversa tipologia di cavi...

 

da possessore di un djm-800 ho voluto provare la differenza di segnale tra i cavi RCA-JACK-XLR e quindi sono andato a comprare i cavi DIE HARD della PROEL... arrivato a casa collego una cassa con i cavi RCA una con i JACK ed una con XLR metto tutto a sinistra per avere lo stesso suono e posizionatomi alla stessa distanza dalle casse mi accorgo che quella a cui è collegato il cavo XLR sovrasta le altre tanto da pensare che quella collegata con gli RCA non funzionasse, ma così non era... poi ascoltando meglio ho notato che nelle casse collegate in RCA e JACK udivo un ronzio più forte di quella collegata con il cavo XLR, l'unica prova che non sono riuscito a fare e verificare quale cassa, alzando il master al massimo, andava in limiter per prima, lo farò al più presto e posterò l'esito...

In definitiva posso concludere dicendo che la differenza tra XLR JACK e RCA esiste e non poco... quindi per 20€ compratevi un cavo xlr di 10mt buono e sentirete la differenza...

 

Questo post è solo un accenno a questi tipi di cavi, ogni utente più esperto in materia e pregato di rispodere e criticare a fronte di una maggiore delucidazione in merito... ( anche per il sottoscritto :P )

GRAZIE DELLA CORTESE ATTENZIONE

vostro affezzionatissimo Zio Jon:D

Modificato da dj-lonjonsilver

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

innanzitutto si chiama Cannon non canon....

poi prima dei connettori bisogna parlare dei cavi!

 

Nei cavi passa soltanto la corrente e non è solo il cavo che ti fa sentire la differenza!

Come ti ho detto su messenger, hai un volume diverso tra il collegamento in rca e in xlr perchè cambia tutto il sistema non soltanto un cavo!

Tocca fare un bell'articolo su sta cosa........

 

 

..... ma non ora perchè riprende la superbike!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io volevo chiedere una cosa a voi, ma possibile che i cavi cannon-rca non si trovano in commercio e bisogna farseli fare appositamente? Non li trovo da nessuna parte..

 

 

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si trovano, basta non cercarli nei centri commerciali ma negozi di strumenti musicali! E comunque non essendo cavi "convenzionali" è meglio farseli da se perchè ognuno ha esigenze particolari!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
esistono più comunemente gli adattatori rca-xlr....

Li ho utilizzati gli adattatori della proel..ma hanno lo svantaggio che nel toglierli e metterli facilmente possono rompersi..per esperienza personale..e mi aveva fatto anche spaventare questo fatto poiche' pensavo che non fosse l'adattatore ma l'uscita mix out del mixer a non funzionare...poi costano 3 euro l'uno..alla fine aggiungi 5 euro e ti fai fare il cavo che ti rimane ed e' piu' duraturo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

una simpatica scatoletta che bilancia il segnale, quindi usi gli xlr nel migliore dei modi e ti togli dai piedi tutti gli improponibili ground loops....

 

ad esempio c'è la behringer di20 che costa sui 30 euro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io volevo chiedere una cosa a voi, ma possibile che i cavi cannon-rca non si trovano in commercio e bisogna farseli fare appositamente? Non li trovo da nessuna parte..

 

 

Ciao!

 

Sono rari per il semplice motivo che con un collegamento del genere si perde il vantaggio della linea bilanciata. Il cavo quindi, anche se previsto per un collegamento bilanciato, viene in pratica utilizzato come un normale coassiale, perdendo parte dei benefici che una linea bilanciata permette.

Però ci sono degli adattatori che risolvono il tutto. O altrimenti, per chi ha dimestichezza con il saldatore, basta comprare connettori e cavo e si fa tutto in pochi minuti.

 

per lonjonsilver: apprezzo il fatto che qualcuno abbia capito che non tutti i cavi sono uguali. Su questo argomento sto preparando, come al solito nei ritagli di tempo, un post da inserire nelle regole dell'amplificazione in quanto è un discorso che merita comunque di essere affrontato.

Se vuoi poi farò un "mash up" con il tuo articolo, poi ti pago i diritti siae, ahahahah

 

Ciao

Luigi

Modificato da luigi_67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ bich: corretti gli ORRORI e capita dove era la differenza di potenza di segnale...

@ the clow: grazie per la rispsota... è questa???

DI20.jpg

 

@ luigi: sisi fai un mash up anche nel mio post o mettetene in evidenza un altro fatto bene, ( la mia erano solo un'esperienza personale e volevo capire perchè cambiava il segnale:D )

P.S. i diritti siae si aggirano in torno al milione di € :D

 

ritornando a me/noi/voi/tutti oggi metto sottosforzo le mie db 415 lyric una collegata in XLR e una in JACK alzo il master alzo il gain e cosa succede?!? quella collegata in XLR va in limiter per prima:( che delusione, mi aspettavo di vedere luccicare prima quella collegata in JACK e invece mi è crollato il mondo addosso, nel mio cervello sentendo che era più forte il suono con XLR immaginavo che la cassa fosse diventata più potente^_^ ma era solo impressione perchè poi il volume finale al limite della potenza è lo stesso... quindi mi ero illuso senza motivo:wd_cry:

però ne ho guadagnato di qualità ( almeno spero ) ora il fruscio di fondo e quasi nullo

Modificato da dj-lonjonsilver

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la connessione xlr ha un volume di uscita più alto ( +3dB ) per quello con la manopole nella stessa posizioni senti più forte.. ovvio che il segnale arriva prima in clipping..

 

ah e per quanto riguarda il jack.. se è un segnale bilanciato (jack trs) non cambia nulla rispetto agli xlr, a parte che gli xlr sono più stabili comne connettori (se tiri il cavo non si scollegano); se invece è un segnale non bilanciato (jack ts) è paragonabile ad un rca..

 

ps.

 

t = tip

r = ring

s = sleeve

Modificato da kino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io volevo chiedere una cosa a voi, ma possibile che i cavi cannon-rca non si trovano in commercio e bisogna farseli fare appositamente? Non li trovo da nessuna parte..

 

 

Ciao!

 

io di solito me li faccio sempre io...non ci trovo niente di difficlel modificarli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
se è un segnale bilanciato (jack trs) non cambia nulla rispetto agli xlr, a parte che gli xlr sono più stabili come connettori (se tiri il cavo non si scollegano); se invece è un segnale non bilanciato (jack ts) è paragonabile ad un rca..

 

ps.

 

t = tip

r = ring

s = sleeve

 

ora capisco il perchè... mi ero accorto di questo fatto sul jack ma non capivo perchè alcuni avevano 2 striscette nere e altri 1 sola, perchè si vede da là se sono TRS o TS giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@lonjonsilver, si è esattamente quella.... c'è ne anche altre di behringer, ma a quella cifra (se non sbaglio) è l'unica che va bene per un collegamento stereo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono semplicemente connettori con 3 contatti.. possono essere usati per segnali sbilanciati stereo o per per segnali bilanciati mono..

 

sai come funziona un segnale bilanciato? praticamente sul tip e sul ring invece dei segnali left e right passa lo stesso segnale monofonico ma invertito di fase..

come dire se su uno passa +1 sull'altro passa -1, questo per tutti i valori di tensione del segnale. se questi segnali venissero sommati, il risultato sarebbe 0 e non si sente nulla, giusto? invece i segnali vengono sottratti quindi il risultato sarà il doppio. nel caso precedente +2 ecco perchè un valore di +3dB.

 

cosa succede se il segnale viene disturbato?

 

nel caso sbilanciato un disturbo viene captato dal filo e trasmesso alle casse.

nel caso bilanciato, il rumore viene idealmente captato da entrambi i fili, ma, venendo sottratti nelle casse, il rumore si annulla. perchè lo sottrai a se stesso.

capito? spero di essermi spiegato abbastanza bene anche se con parole povere..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no kino devo contraddirti. in una linea bilanciata, il segnale viene splittato passivamente e allo stesso modo viene somamto passivamente, quindi se parto con un segnale che ha ampiezza 1, sul cavo avrai due segnali con ampiezza 0,5 invertiti di fase. in arrivo risommandoli avrai di nuovo 1 (nel migliore dei casi)... se esco con un certo voltaggio da un dispositivo devo avere lo stesso voltaggio anche sul dispositivo d'arrivo non il doppio!

 

non è il cavo che modifica il volume! e non deve in nessun caso!

Modificato da bich

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, prima che si parta con ipotesi fantascientifiche, ecco qua una spiegazione semplice e completa:

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Linea_bilanciata

 

Nella linea bilanciata in pratica sui due fili interni del cavo viaggia normalmente il segnale - ricordo che per la trasmissione elettrica di un segnale occorrono sempre due fili.

La calza schermante è connessa allo "0" del trasformatore di accoppiamento. L'immunità ai disturbi è data dal fatto che la calza, essendo collegata praticamente a massa, scarica su di questa eventuali interferenze da essa captate, mentre il segnale vero e proprio, avendo un'altra strada propria, non ne viene minimamente influenzato.

Nel caso invece del cavo schermato tradizionale, con polo caldo e calza, un eventuale disturbo che si trasmette sulla calza va a finire sicuramente nei circuiti a valle in quanto in essa passa il segnale.

Da qua è anche chiaro che utilizzando un adattatore che trasformi la linea bilanciata in sbilanciata si perdono i vantaggi della prima in quanto si connette in pratica uno dei due conduttori interni alla calza metallica facendo lavorare il cavo come un coassiale normale.

Il discorso xlr, jack, cannon, rca.... è legato solamente al tipo di connettori con cui i cavi sono intestati. La differenza vera e propria la fa il cavo.

 

Per quel che riguarda i livelli, la linea non modifica il livello del segnale.

Se tale differenza c'è può essere dovuta silo al fatto che la sorgente evidentemente ha livelli di segnale differenti tra RCA e XLR.

 

Ciao

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh e io cosa ho detto? mica ho detto che il cavo amplifica!

 

ho riletto il mio post e secondo me si capisce.. io parlo già del segnale presente nel cavo.. leggi bene, è infatti come dici tu. io ho detto +1 e -1 tu hai scritto +0.5 -0.5 ma è uguale..

 

la cosa dei +3dB lho detta per fare un paragone con il jack che ha usato lui.

conosco quelle casse, il jack si collega al centro del xlr. è un connettore combo. il jack che deve essere usato è il trs, infatti l'ingresso delle casse è bilanciato.

 

se usi un jack ts, come ha fatto lui, il segnale è la metà. e lo dice lui stesso, che ha fatto la prova. questo percheè invece che fare 1 - (-1) = 2

fa 1 - 0 = 1

Modificato da kino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso xlr, jack, cannon, rca.... è legato solamente al tipo di connettori con cui i cavi sono intestati. La differenza vera e propria la fa il cavo.

 

da scrivere a caratteri cubitali!

 

il segnale arriva più basso di volume non perchè ha usato un jack al posto di un cannon, ma perchè ha usato un uscita diversa del mixer!

che tu usi un cavo bilanciato o sblianciato l'ampiezza segnale è sempre la stessa sia in entrata che in uscita.

quando ti colleghi all'uscita rca di un mixer, che è un uscita consumer, il segnale esce con un riferimento di -10dbv mentre se ti colleghi ad un uscita professionale, che è quella xlr,avrai un riferimento a +4dbu (per riferimento si intende lo 0db). Per questo c'è la differenza di volume....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OK CAPITO TUTTO....

anche prima di tutti questi post.

lo potevo leggere anche dalle caratteristiche del mixer :)

ergo ho detto cazzate prima, la differenza quindi tra XLR - JACK - RCA non esiste, tutti trasportano corrente, sono uguali, cambiano solo i connettori...

LA DIFFERENZA VERA E PROPRIA LA FA IL CAVO che significa???

cambia la schermatura???? è quindi c'è il fatto di avere meno disturbo?!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In breve:

Nel cavo utilizzato per linee bilanciate ci sono due conduttori, isolati tra loro all'interno che trasportano il segnale vero e proprio e la calza metallica che li circonda che funge da collegamento di schermo --> collegata allo zero dei trafo di accoppiamento.

Quindi la linea bilanciata ha bisogno di tre poli:un "caldo" un "freddo" dove passa il segnale e la massa (vedi ad esempio il connettore tipo XLR che ha tre poli, appunto)

Il cavo per linea sbilanciata è un normale cavo coassiale, con un conduttore isolato all'interno e la calza esterna: in questo caso il centrale è il polo "caldo" e la calza fa insieme da polo "freddo" e massa.

Quindi la linea sbilanciata ha bisogno di due soli poli (vedi esempio il connettore RCA)

 

Per quel che riguarda l'ampiezza del segnale, in genere sulle linee bilanciate si tende a far uscire un segnale un po' più robusto di quello delle prese rca in quanto si suppone che si utilizzi la linea bilanciata per collegamenti lunghi ottenendo un miglior rapporto segnale/ rumore e minimizzando gli effetti dell'attenuazione dovuti ad una lunghezza notevole del cavo - esistono cavi bilanciati di oltre trenta metri e per quanto buoni, è facilissimo trovarsi all'altro capo con 12 dB in meno...

Ciao

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate eh ma prendo da esempio un immagine del sito:

http://www.clurican.com/nozioni_elettroacustiche/connessioni_bilanciate_e_sbilanciate/connessioni_bilanciate_e_sbilanciate.asp

trovato a caso usando google;

 

segnalibilanciati.gif

 

si può benissimo dal disegno vedere come funziona la connessione bilanciata. Se da un uscita bilanciata si collega un cavo bipolare, quale un jack jack ts. il segnale che arriverà non sarà la sottrazione, bensì il cavo 1. e guarda un po oltre ad essere disturbato ha l'ampiezza dimezzata!

 

quindi quello che dico non è una cazzata..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×