Jump to content
werreps

Musica e computer: MAC O PC??

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

 

ho deciso di fare il salto di qualità e comprarmi un mio portatile...la prima scelta era caduta ovviamente sui mac, ma con un budget di 600€ posso solo permettermi il macbook bianco da 13" usato...in alternativa avevo trovato un hp con processore i7, 4GB RAM, 500 GB HD, 1GB scheda video, ovviamente con windows 7, a 570€ NUOVO.

premetto che per la musica so che è meglio mac, ma a questo prezzo cosa mi conviene fare??

 

P.S.= devo lavorarci con ableton e traktor, ma con mac fl studio, logic e garageband ispiravano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pc sempre e comunque, almeno fin quando il software che cerchi c'è per pc.

 

Se vuoi a tutti i costi QUEL software che c'è solo per MAC, allora MAC :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

PC..

La apple ti fregherà una barca di soldi,leggi quest articolo tratto da un sito dove sono tutti fanboy apple

http://www.ispazio.net/227441/apple-con-un-mac-guadagna-piu-di-hp-con-sette-pc

un i7 sul mondo dei pc lo porti a casa con 600€ il macbook con l'i7 te ne costa 2000€ e non penso che un sistema operativo possa fare 1400€ di differenza..

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non sono ne fan boy apple ne tantomeno windows, ma suggerisco a tutti di provare il mac per qualche mese prima di definirlo soldi buttati...

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me per la produzione si puo' lavorare benissimo su pc, e si risparmia parecchio, e se anche una volta capitasse di riavviare pazienza, non crolla il mondo...tanto la qualita' dell'audio la fanno i programmi e la scheda audio, e ce ne sono di ottimi anche per pc...

 

per suonare dal vivo invece penso che sia da preferire il mac se si puo', oppure ci vuole un pc dedicato solo a suonare e ottimizzato per quello, per questione di stabilita' a affidabilita' maggiore di tutta la configurazione, se in serata ti si pianta anche solo mezzo secondo e' bruttissimo quando viene a mancare la musica...

al limite al limite un pc con doppio avvio, di cui una partizione configurata ad hoc e da usare solo per suonare...

almeno, io se dovessi cominciare a suonare col pc farei cosi', mi sono fatta questa idea dopo aver chiacchierato con parecchie persone su pro e contro di pc e mac...

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto... ovvio che se uno non ha la disponibilità economica per il macbook per il live deve ripiegare su windows, ma se uno può e se le sente di investire qualcosa in più i solidi non sono certo buttati... (anche perchè i vari top dj son sponsorizzati si da ni, o pioneer, ma non tra apple, se usano macbook e non notebook con seven penso un motivo ci sia)

Share this post


Link to post
Share on other sites

apple=ti serve a livelli professionali e non hai problemi di budget, fa figo, voglio farmi spennare.

pc=non posso farmi spennare, so che per alcuni aspetti non è al livello della mela ma so smanettare.

 

tenendo presente una cosa: come pc si intende windows (ormai seven) ma c'è computer e computer, ho avuto un acer e adesso ho un vaio (notebook). ecco, non c'è paragone, sony è tutto un altro livello e secondo me non ha molto da invidiare al mac. ah si, come prezzo dopo un anno circa è sceso di 50€. un altro pc che svaluta così poco? esiste?

Edited by The Clown

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il vaio!?

Ma il vaio ti frega un casino,costa il doppio di un acer.. ed è sempre windows,lo stesso windows che c'è su tutti i computer (non è che è speciale xD),ok che l'acer è un plasticone come materiale ma un vaio con l'i7 a meno di 1000€ non lo trovi..,per il fatto dello svalutarsi,i portatili si svalutano tutti che siano acer o sony vaio non cambia perchè alla fine il prezzo dell'usato lo fanno le caratteristiche hardware,mentre sui macbook l'usato rimane stabile perchè lo stesso modello di macbook un anno dopo costa uguale se non hanno fatto la serie nuova,quindi il prezzo tiene botta,un po come succede per l'iphone..

Secondo me un buon prodototto è l'asus K53/X53 si trova a 650€,è un i7 di nuova generazione ed è in alluminio,idem la serie hp pavilion dv6 ma costa circa 100€ in più circa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

sorry, non è proprio così. il mio ha un i3, preso appena uscito. costa magari un po' di più di un acer ma è migliore come qualità (non l'ho detto io) e di sicuro è una spesa che giustifica.

il mio ad esempio aveva un po' di scheda grafica in meno e altro che per la musica serve a ben poco, comunque ti assicuro che sono davvero felice dell'acquisto e lo rifarei 1000 volte.

la svalutazione te la garantisco. l'ho pagato 600€ un anno e poco più fa, poco tempo fa l'ho visto a 550€. stesso pc. un acer sarebbe valso meno della metà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi,ma quello che volevo intendere io è che comunque il sistema è sempre windows,la stabilità è la stessa,la scheda grafica poi nel campo musica anche se non c'è non cambia nulla...per il fatto che costa uguale significa che sony non ha cambiato il listino,però dubito che uno che deve prendere un usato con lo stesso prezzo tra un acer plasticone con i7 e un sony vaio con i3 scelga quest ultimo,ok la qualità dei materiali è molto più alta ma la cpu è 3 volte meno performante...alla fine l'estetica è secondaria se si cerca una macchina performante :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

se volete dalla lotta fra pc e mac ci spostiamo a quella fra pc e pc asd asd

 

io attualmente vi scrivo da un pc portatile Asus che ha 5 anni e mezzo e non ha ancora avuto un guasto meccanico (anche se la plastica esterna attorno allo schermo sta cedendo in un punto), e con la ram portata al massimo (2 gb) e windows xp ha una configurazione molto stabile che ho usato un paio di volte per mandare video durante spettacoli multimediali e con cui faccio tutto, anche dilettarmi con la produzione, tranne i djset...

funziona talmente bene che mi sembra pure peccato comprarmene uno nuovo, ma dato che ho iniziato a trafficare con i video mi ci vorra' prima o poi...e ovviamente lo prenderò Asus...

 

tornando a un discorso più generale per suonare con un pc dal vivo quello che conta non e' solo la potenza del portatile in questione, ma la stabilità di tutto il sistema, per questo ho consigliato sopra di creare una partizione apposita per suonare, da ottimizzare alleggerendo i processi attivi e da non "sporcare" con l'uso normale di internet, ecc.

 

2 numeri fa ho letto in DJmag un'intervista ad Alexander Robotnick in cui parla anche del setup che usa e per i live usa un pc+tastiera controller+ableton :D

invece non ricordo bene per produrre, mi pare che diceva di usare Logic...

insomma il contrario di quanto consigliavo sopra ^_^

qualcuno riesce a capire che pc è?

http://www.flickr.com/photos/failme/509675110/

 

[video=youtube;weQn4Yr-1PI]

Share this post


Link to post
Share on other sites

@batfed: no. non proprio. ad esempio molti pc hanno di serie una sfilza di programmi inutili, tipo i widget che rimangono sul desktop, e altra 1000mila boiate che non si vedono, ad esempio il mio (di serie) non aveva niente di ciò. e sono tutte cose che sovraccaricano ram e cpu. poi diciamolo, sony mediamente non fa porprio delle boiate come prodotti, lo ritengo un marchio affidabile, che poi certo costa un po' di più. non avranno alzato il listino, beh si vede che a quel prezzo vende e\o vale. comunque seven non è male come SO, se poi lo paragoniamo a sVista.... a distanza di tempo si comporta ancora come il primo giorno. da vedere ovviamente anche la cura che si ha delle cose, e io le tratto tutte meglio di mia madre (scherzo). ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io vi scrivo dal mio asus che ha 5 anni e apparte qualche formattazione non ha mai avuto un problema pagato 5 anni fa 800 euro spesi da dio, pero' ho provato un macbook pro e nonc'e' paragone, lo dico con pieno rispetto perche' non sono un possessore apple, la mela negli ultimi 5 anni ha sfornato prodotti chemettono in fila tutti scusate ma e' vero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma l'alienware è un pugno in un occhio sarà spesso 10cm :D sembra un ibm thinkpad...

Ok non si pretende un macbook air ma ci stanno 3 vaio in un alien xD

Per quanto riguarda la robaccia installa di serie,basta rimuoverla o comunque dal panello esegui digitare msconfig e in avvio disattivare tutto ciò che è superfluo...oppure si fa un bel formattone :)

Edited by batfed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me in caso si punti su winz l'ideale è un bel formatore appena ti arriva per poi far una installazione pulita di quel k davvero serve senza i mille top. bar e widget k molte marche amano aggiungere :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ma l'alienware è un pugno in un occhio sarà spesso 10cm :D sembra un ibm thinkpad...

Ok non si pretende un macbook air ma ci stanno 3 vaio in un alien xD

Per quanto riguarda la robaccia installa di serie,basta rimuoverla o comunque dal panello esegui digitare msconfig e in avvio disattivare tutto ciò che è superfluo...oppure si fa un bel formattone :)

 

ahhahah! si gli alienware sono delle bestie da gamingultranerd! ;)

 

lo so che le boiate inculse si possono togliere abbastanza facilmente, era per far capire che il sony è di un altro livello, e si capisce anche da queste "piccolezze". ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discussione trita e ritrita 20000 volte sul forum...

bah...

 

A me sa che, visti gli INNUMEREVOLI commenti degli utenti Apple in questo thread, in fin dei conti sono molto più fanboy di Windows che quelli Mac....

Come tra Android e iOS noto un'astio davvero sconsiderato e inutile nei confronti di chi usa Apple.... mah...

E non credo che siano pochi gli utenti di Wdj che usano Mac che semplicemente evitano di intervenire per poi sentirsene dire di tutti i colori..

 

Quoto Albiz... soldi buttati???

 

Di recente in ufficio (quindi mi estraneo dal mondo musicale, notoriamente vicino a Apple) abbiamo fatto i conti di quando spendiamo a cercare di fare andare sempre bene le cose con i 7 pc rimasti...... in termini di tempo (in ufficio si può benissimo quantificare un costo orario) per installare driver, aggiornamenti, confifurare exchange, ecc......in aggiunta ai normali costi di intervento di un tecnico per ripristini, rotture, incompatibilità, ecc...... °_°"

Risultato...

Ogni computer che si romperà verrà sostituito da un Apple, anche da un normalissimo Mac Mini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il solito discorso PC vs. Mac.. Io un annetto fa ho deciso di passare ad un Macbook Pro, e, per quanto mi riguarda, non c'è paragone con altri portatili.. Vuoi per driver, vuoi per velocità e affidabilità, vuoi perchè non crasha minimamente.. Quindi il discorso "Apple solo perchè da figo" non regge per niente, e non lo dico assolutamente da fanboy Apple, si tratta semplicemente di essere realisti sulle potenzialità di una simile macchina.. Se la si paragona a livello di hardware con altri prodotti della medesima fascia di prezzo ovviamente risulta inferiore, ma il tutto rimane esclusivamente sulla carta, perchè a livello pratico la situazione è totalmente ribaltata..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo sia vero, per questa cosa si dovrebbero paragonare i sistemi operativi con lo stesso carico computazionale, lanciare una procedura e verificare.

 

Mac OS, sarà anche ottimizzato, ma ha una marea di servizi disabilitati di default al contrario di Windows OS.

 

Il tutto per giustificare il prezzo poi, sia chiaro. Io ne faccio un problema solo per quello perchè lo trovo ingiustificato sopratutto per l'hardware che ormai è lo stesso del pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utilizzo windows dal 1998, nel 2009 ho preso un macbookpro e ora non ne posso fare a meno. Invito a tutti quelli che sono diffidenti dai mac di provarli almeno 1 mese prima di dare un giudizio. Anche io pensavo che era una rapina spendere tutti quei soldi per un portatile infatti prima di comprarlo ho chiesto più volte a diversi amici che lo utilizzavano da tempo se ne valesse davvero la pena spendere tutti quei soldi. Tutti mi hanno risposto così: Una volta passato a mac non torni più a windows, e così è stato! Ho già fatto dei commenti sui pro e i contro del mac e windows in un altro topik. Credetemi è tutta un altra storia, invito a provarlo almeno 1 mese prima di gettare fango sul mac.

Edited by Anthony PhiL

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso principale è che il Mac ha dalla sua un sistema operativo pressochè blindato, con applicazioni e programmi certificati e come risultato il sistema diventa estremamente stabile e quindi immune da crash improvvisi.

Windows sotto questo punto di vista è molto più aperto e sputtanabile, accetta di tutto e di conseguenza è molto più facile avere un pc che si blocca improvvisamente e magari neanche riparte.

Ma c'è da dire che questo dipende molto dall'utente: se si installano tremila barre di ricerca sul desktop, meteo, oroscopi, hot line, numeri del lotto, è ovvio che qualsiasi pc alla fine si incarta.

I moderni portatili oggi hanno prestazioni di tutto rispetto e se mantenuti "puliti" funzioneranno ne più e ne meno come un mac.

La dimostrazone sono anche io, con i miei pc, mantenuti sempre in ordine che non mi hanno mai dato problemi sia sul lavoro che per diletto.

Quindi mac si ma non è una scelta obbligata: forse qualche anno fa si, ma oggi non più.

Ciao

Luigi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto in tutto luigi, se il pc si pianta, è colpa dell'utente che non è capace nemmeno di creare una partizione dedicata e tenuta pulita, disattivando il superfluo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×