Vai al contenuto
batfed

Ecco perché i cavi HDMI sono tutti uguali

Messaggi raccomandati

ciao,ho letto un po' qui ,un po li'...ed anche tra i vari commenti della gente in merito a questa questione;

alcune cose le ho trovate corrette,sensate e con riflessioni azzeccate cui onestamente ...

non mi ci ero mai neanche piu' di tanto soffermato;

altre cose invece non mi trovano cmpletamente d'accordo(come ad es. che i cavi siano

tutti uguali e che acquistarne uno x sia uguale acquistarne uno y);

come per tutte le cose,vi sono esigenze piu' o meno diverse da un'utilizzo ad un'altro.....

il materiale utilizzato puo' cambiare e o differire,idem cosa per i connettori utilizzati,ecc;

ritengo che debba quindi esser fatta la "solita"valutazione che ormai tutt credo conosciate

bene(visto che lo ripeto ormai da anni):

quali sono le mie esigenze e necessita?

utilizzo materiale/strumentazione di qualita'tale da giustificare e,che necessiti tale spesa(esagerata o meno che sia)per l'acquisto di un cavo hdmi superiore almeno per dati di targa,rispetto un'altro?

nei centri commerciali,di grandi distribuzioni d'elettronica i cavi come sono?

meglio affidarsi al consiglio di personale "esperto"/"negozi seri"(ormai molto pochi)che trattano solo hi-fi/home teather, e o al commesso di turno di ipermercati,ecc(impreparati/incompetenti/"insulsi"...il piu' delle volte),e o ancora prendere il primo che capita a tiro?

meglio un'uovo oggi o una gallina domani??

.....questa l'ho rubata a gigi marzullo:sbav....;

detto cio' e fatte queste premesse....io ho acquistato per mie necessita' poi,non altissime e che richiedessero uno sforzo economico alto.....senza peo' acquistare il primo che capitava.....un cavo hdmi-hdmi (con connettori placcati oro)g&bl costo?

8,50 euro(al momento non ricordo il modello ...);

utilizzato principalmente con tv e pc,e o con media player hd(usb) e tv,assolutamente perfetto sia audio che video(ed il video ed il risultato e' ben evidente fin da subito(anche ad occhio non esperto/allenato)...rispetto

una classica trasmissione (non hd)e o riproduzione mediante connessione video composito/scart,ecc) con dvd player/video registratori,ecc,ecc;

provare per credere!

insomma acquistare bene si(non necessariamente esagerando),ma neppure acquistare "schifezze" importate chissa da' dove e pagati (come ho letto nell'articolo)0,50 cent......(con materiale non idoneo,connettori che si spaccano con l'utilizzo,ecc ...soltanto per risparmiare ...pochi spiccioli d'euro)....

....poi logicamente sta 'all'utente ed alle proprie finanze e necessita'(questo il mio parere);

bye bye

Modificato da Snap Dj

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io per dire nella consolle come cavo digitale per collegare i cdj 400 al djm 800 uso un normalissimo rca, l'unica cosa che può dare di più un cavo costoso è schermatura, ma visto che non sono solito suonare in centrali elettriche o similari non penso che serva :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io per dire nella consolle come cavo digitale per collegare i cdj 400 al djm 800 uso un normalissimo rca, l'unica cosa che può dare di più un cavo costoso è schermatura, ma visto che non sono solito suonare in centrali elettriche o similari non penso che serva :)

 

beh, anche il cavo ha una sua conducibiltà, stessa cosa per il connettore. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forse sbaglio ma io ero convinto, come poi ho letto anche nell'articolo, che un segnale digitale o arriva o non arriva, non è soggetto a decadimenti di qualità se non per eventuali interferenze, quindi se arriva al mixer dovrebbe arrivare al top al di là del cavo, o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono convinto, nel senso, una volta che non è un cavo di quelli che prendi da certi siti cinesi che li vedi che sono spessi come un capello, una volta che è normale cavo rca, o hdmi, da una decina di euro io penso che la differenza rispetto a uno più costoso non ci sia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ti rispondevo riguardo alla tua affermazione, cioè "segnale digitale = tutto o niente". Per il resto sono d'accordo con te..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si esatto è come dice Kino, è differente proprio come concetto digitale-analogico. Nei segnali analogici la qualità dei connettori conta eccome, nei digitali l'importanza più grande la ha il circuito di correzione degli errori. Anche perchè un segnale analogico può assumere qualsiasi valore, un segnale digitale o assume alto o basso (1 o 0, 5v 0v e così via a seconda del sistema che stiamo usando)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con quanto detto finora.

Il discorso del cavo digitale "esoterico" secondo alcuni farebbe si da rendere praticamente minimo l'intervento della correzione di errori, a tutto vantaggio della fedeltà dell'informazione.

Ma se scegliere un cavo di qualità per l'analogico ha un senso e sono il primo a sostenerlo, per il digitale... mi devono convincere bene prima di che io riesca spendere 700 euro per un cavo USB da un metro...

Ciao

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungerei che se proprio si vuole investire in cavi resistenti per paura dell'usura da utilizzo (es. i cavi usb delle nostre schede audio), conviene aprire i dispositivi e sostituire le femmine di queste connessioni che saranno quelle che si consumeranno davvero dando problemi di contatto, e usare dei normalissimi cavi economici (+ uno di scorta).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho neanche letto l'articolo, ma quanto è stato detto è corretto. Il segnale digitale, a differenza dell'analogico, è molto meno suscettibile al rumore, ma c'è una soglia oltre la quale il rumore rende impossibile riconoscere il bit. Ovviamente, finchè parliamo di applicazioni come dei cavi usb da 1 metro, o cavi hdmi, o cavi digitali per schede audio ecc... si è ben lontani da questa soglia, potete stare tranquilli che nessun bit viene perso durante il tragitto. Dunque spendere decine e decine di euro per un cavo digitale è buttar soldi.

 

Comunque non fatevi fregare nemmeno dai cavi per segnali analogici, la schermatura per la maggior parte di questi cavi è inesistente, anche se dalla descrizione del produttore possano sembrare miracolosi. Nemmeno un metro di gomma può schermare un cavo, è praticamente invisibile alle onde EM.La schermatura vera è propria si utilizza solo in ambiti veramente delicati e si effettua utilizzando degli "scudi" di materiale conduttore intorno al conduttore di segnale, e lo stesso "scudo" deve essere messo a terra. L'unica soluzione alternativa efficace è quella di usare cavi cortissimi, in questo modo si ha una attenuazione trascurabile e la lunghezza del cavo rimane inferiore alle lunghezze d'onda delle onde radio, rendendo più difficile per il cavo funzionare come una antenna e captare segnali.

 

Questo è un esempio di cavo schermato: image001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io tempo fa avevo aperto un 3d credo su come costruire cavi rca di alta qualità utilizzando quelli per le antenne se non sbaglio con tanto di schermatura, andavano usate anche 2 resistenze a cavo non so da quanti ohm ma il risultato da come dicevano era veramente ottimo, se lo ritrovo lo posto qua!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×