Jump to content
ANTJ70

Disco "salva serata"

Recommended Posts

Salve a tutti…

 

Chi di voi mi conosce (per aver già letto qualche mio altro “scritto”), sa che non sono un “digei” a tempo pieno, anzi, direi meno che part time, che si è riaffacciato all’arte della consolle da poco, dopo un lungo (forse troppo lungo) periodo di oblio.

 

Attualmente, a parte qualche set domestico (suonato a volume moderato per non svegliare moglie e figlia) raramente porto vinili e cd fuori dall’ambito casalingo se non per qualche raro e “selezionato” evento, come quello che m’è capitato la settimana scorsa in occasione della festa di fine estate allo stabilimento balneare dove solitamente vado.

 

Come al solito (brutta abitudine, ricordo di tante serate passate ad improvvisare guardando l’umore “della pista”) non preparo nulla, lascio tutto al momento; monto la consolle, 1210, cdj 100 e un fantastico mixer Ecler nuo 4.0 (in prestito da un amico…), provo l’impianto (fornito dal locale, ma non malaccio, anzi…) e via……si inizia.

 

Quella che doveva essere una festa per “pochi intimi” nel giro di poco tempo s’è trasformata in una serata alla grande con molta più gente del previsto per la gioia dei gestori del locale che si sono ritrovati a fine serata con le scorte di alcolici terminate… e per la gioia del sottoscritto che aveva davanti parecchia gente “danzante”; ma l‘imprevisto è dietro l’angolo e, giusto a conferma che le “leggi di Murphy” sono una scienza esatta, la pista si svuota senza un’apparente motivo…..

 

Panico?? Ma neanche a pensarlo (a dire il vero, un pochino si…), inizio a sfogliare le borse dei dischi (ebbene si, molti di voi rideranno di ciò, ma sono ancora all’antica…) e lo trovo, è lui, “il disco” lo metto su e, come per incanto, la pista si ripopola, forse anche più di prima: il buon James Joseph Brown, per l’ennesima volta m’ha cavato d’impiccio, riportando la serata a livelli elevati…

 

Tutto questo per farvi una domanda, qual è quel pezzo che vi ha levato d’impiccio in un momento d’enpasse della serata (semmai ne avete avuti, ovviamente) ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lady (Hear Me Tonight) di Modjo ha fatto sempre il suo dovere per la ripopolazione o per il riempimento quando la serata stentava a partire, ovviamente nei set di feste tra amici o conoscenti!

Ciao

Michele

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ANTJ70, ricordo come se fosse ora quando ad una festa a base di musica anni 70\80 e la "pista" piena di pubblico ballante, decisi di mettere "Shanghaied" ('Lectric Funk), causando un trauma muscolare-uditivo agli invitati, quasi tutti si bloccarono con le facce rivolte verso la consolle, occhi inesorabilmente puntati verso di me...come per dire "ma che è questa roba?"

A me prese il panico, eccome, ma cercai subito di correre ai ripari sfogliando i dischi nel mio bauletto autocostruito (se ridono della borsa...chissà ora...), con un occhio verso le copertine e l'altro verso l'uscita d'emergenza. Non era facile, anche perchè avevo già proposto con successo molti dei classici a mia disposizione...insomma, per farla breve, dopo il mitico uaua-ciuciu-tritri-fofo :D ecco lo stacco spettacolare con

che guarì miracolosamente tutti i presenti...che dire, forse in certi eventi meglio non sperimentare troppo...

 

:)

Edited by Giaco
modifica link

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh... sempre in tema 70/80, nelle situazioni di "stallo", per ripopolare la pista, acchiappavo immediatamente un doppio vinile "Best of Kool & the Gang" e mi divertivo a creare un megamix "al volo"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,volete riempire la pista:

semplice seguite le gentili richieste della gente(vedi foto).....

tutto il resto vien da se'...:

scusate ma non ho resistito...bye

905fz.jpg

Edited by Snap Dj

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao,volete riempire la pista:

semplice seguite le gentili richieste della gente(vedi foto).....

tutto il resto vien da se'...:

scusate ma non ho resistito...bye

905fz.jpg

 

sacrosantemente!!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente? serata di carnevale, o meglio, sfilata di carnevale, carri alti 5 o 6 metri, la consolle sta su, e sotto la consolle ci sono all'incirca 25 mila watt rms, si lo so, sono tanti, ovviamente la consolle non poggia sull'impianto.. il disco salva sfilata è sempre I GOTTA FEELING dei BLACK EYED PEAS, appena parte vedi tutti sotto di te che iniziano a saltare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

i dj che hanno esperienza non hanno bisogno di riempipista. Il segreto di un DJ è capire la gente che hai davanti ..........ed evitare di arrivare al punto in cui il disco-riempipista ti salva la serata.

L'errore sono stati tutti i dischi prima di quello. E soprattutto: il problema non è la gente, è il DJ che non "capisce" la situazione che ha davanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
il disco salva sfilata è sempre I GOTTA FEELING dei BLACK EYED PEAS, appena parte vedi tutti sotto di te che iniziano a saltare!

 

 

Fungo_Atomico.jpg

 

un esplosione di ignoranza che salta su una nota. WOW.

 

sono dell'idea che il disco salva serata (disco miracoloso, magico, chiamatelo come volete) non esista. a sparare giù le hit del momento siamo tutti capaci (dove sta il merito?)

credo più che altro che tutti debbano riuscire ad inserirsi in contesti appropriati al proprio genere, al proprio target. se andate a suonare al mac donald credete che la gente si alzi e si metta a ballare sui tavoli lasciando il big mac? può sembrare un discorso estremista ma lancio la controproposta: se anzichè contare su due sole tracce che tutti conoscono e si mettono ad urlare come cretini (?) si partisse con un'adeguata ricerca musicale strutturando un INTERO set con un filo logico? qualunque sia il genere e il contesto. ci sono tante di quelle cose interessanti li fuori, basta cercare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è bello quello che hai detto clown...ma ora torniamo alla realtà perchè è quella!!nel suo caso i gotta feeling alla sfilata ma alla fine i veri dischi che salvano la pista sono quelli che tutti conoscono....perchè sentono tutti "quella canzone che tutti sanno" e partono a ballare...se gli metti qualcosa che non conoscono allora si esce dal discorso disco salva serata!! poi concordo sopratutto col fatto che l errore sta in quello che si fa prima del disco salva serata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

the clown, purtroppo bisogna adeuarsi al pubblico, e si sa nella maggior parte dei locali, o soprarutto alla sfilata di carnevale cosa chi balla vuole, lo sappiamo benissimo tutti, quel i gotta feeling, ma cherie e tutti quanti in quel gruppo, metterei su ben altro ne avessi la possibilità, ma il mio compito è quello di far ballare la gente, è ovvio che a casa suono ciò che piace a me, provo con i pezzi che piacciono a me, ma raramente il set va come tu hai previsto, o almeno, a me capita quasi sempre così

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con il clown. Il compito del dj è superiore a quello di un jukebox con la top 10 dance di MTV.

Se fai il deejay per mettere certe cose, stai a casa e gioca con mouse e VDJ :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma qui nessuno dice che ci si debba limitare alla top 10 di MTV, il punto è che il tuo scopo principalmente è far divertire la gente, e soprattutto in certe situazioni scendere a compromessi è indispensabile: a un 18esimo (praticamente faccio solo quelli) è improponibile pensare di fare un set solo di musica che mi piaccia, ovviamente devi partire con la commerciale stile pop dance, poi passare alla house commerciale, poi più avanti puoi mettere qualcosa di meno commerciale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho la tua stessa età, ho suonato a 18esimo e ti assicuri che con il buon gusto si può fare davvero di tutto. Esempio a caso: la TRAP in questo momento sta "sfondando", può piacere o fare schifo ma se si trovano le giuste tracce fa muovere i culi, sia a chi era dell'ambiente club sia chi non ne capisce niente, esattamente come faceva la dubstep un anno fa. Io odio i set monotematici, li trovo noiosi, ma con la giusta fantasia e piuttosto una tecnica di mixing non perfetta, ma con un po' di impegno si spacca, qualunque sia il pubblico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

siamo alla solita storia. io secondo te vado a fare i diciottesimi? è quella la mia carriera musicale? per il periodo in cui ho presenziato (gli inizi) come tale a qualcuno di questi ho sempre e comunque messo roba che mi piaceva. o siamo il dj macguyver o certi discorsi per me non esistono.

domanda: ma per voi non esiste il concetto di "rifiutare una data"? io troverei estremamente frustrante il dovermi adeguare. se non ti piace quello che propongo come set, c***o mi chiami a fare? piuttosto che fare una cagata assurda io non esco neanche di casa. dite\pensate pure che faccia la fighetta, ma non tutte le situazioni necessitano di un diggei, spesso basta un lettore lasciato li dove chi vuole va li e cambia traccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io personalmente mi scoccio a fare le prime parti della serata ma poi quasi sempre mi diverto più sul tardi quando metto roba che piace a me.

come ti ho detto clown nessuno dice che si debba essere dei jukebox, però secondo me vedi tutto un po' troppo a bianco/nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
siamo alla solita storia. io secondo te vado a fare i diciottesimi? è quella la mia carriera musicale? per il periodo in cui ho presenziato (gli inizi) come tale a qualcuno di questi ho sempre e comunque messo roba che mi piaceva. o siamo il dj macguyver o certi discorsi per me non esistono.

domanda: ma per voi non esiste il concetto di "rifiutare una data"? io troverei estremamente frustrante il dovermi adeguare. se non ti piace quello che propongo come set, c***o mi chiami a fare? piuttosto che fare una cagata assurda io non esco neanche di casa. dite\pensate pure che faccia la fighetta, ma non tutte le situazioni necessitano di un diggei, spesso basta un lettore lasciato li dove chi vuole va li e cambia traccia.

 

continuo a quotare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come si fa a suonare quello che piace agli altri e a me a schifo. Cosa sono un ipod?

Un dj propone la propria musica. Se agli altri piace lo vanno a sentire se no, no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me non è il fatto di essere un ipod e suonare cosa piace a altri...perchè se uno fa tech house in un locale che si fa quello è ovvio che non mi mette su una commercialata per riempire la pista ma fate prima a chiudere...ma se uno suona progressive/electro house e ci butta anche qualche cosa di commerciale allora ci puo stare anche una di quelle canzoni...tanto per dirne una, l ultima produzioni dei SHM a me piace molto ma la ritengo stra commercialata come canzone anche perchè tirano matti tutti comprese le radio...ma la suonerei lo stesso personalmente!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me non è il fatto di essere un ipod e suonare cosa piace a altri...perchè se uno fa tech house in un locale che si fa quello è ovvio che non mi mette su una commercialata per riempire la pista ma fate prima a chiudere...ma se uno suona progressive/electro house e ci butta anche qualche cosa di commerciale allora ci puo stare anche una di quelle canzoni...tanto per dirne una, l ultima produzioni dei SHM a me piace molto ma la ritengo stra commercialata come canzone anche perchè tirano matti tutti comprese le radio...ma la suonerei lo stesso personalmente!!

e io quoto nico in questo caso asd vabbè, due linee di pensiero che ci vuoi fare, io dico solo che mi sembra che voi vediate tutto troppo bianco o nero, la vita è fatta di compromessi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mia abitudine fare il fenomeno, anzi, non ne sarei nemmeno all'altezza, ma nella mia microscopica cultura musicale, le volte che sono chiamato a 'suonare', decido io che musica proporre. Ci può anche essere la serata a tema, come ad esempio anni '70, ma se ci stanno bene i classici pezzi come 'Born to Be Alive' o 'Spank', prediligo sempre musica di nicchia, quindi, non mi curo del disco 'salva serata'. ;-) al massimo, non mi chiamano più ahahahah!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono d'accordo con il clown. Il compito del dj è superiore a quello di un jukebox con la top 10 dance di MTV.

Se fai il deejay per mettere certe cose, stai a casa e gioca con mouse e VDJ :)

Per me e' molto piu jukebox il dj che si piazza in consolle e se ne frega della pista..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×