Jump to content
el Chapulin

Test XDJ-AERO “la rivoluzione”

Recommended Posts

Ho acquistato venerdì scorso questo particolare “controller”, anche se questa definizione è a mio avviso troppo riduttiva per l’ XDJ-AERO (da ora in avanti lo chiamerò XDJ).

Esteticamente molto hi-tech (a me piace) ma anche molto ben realizzata, il montaggio non presenta scricchiolii ne particolari punti deboli, è qualitativamente avanti come materiali e montaggio al DDJ-ERGO e anche un pelino superiore al più grosso ed ingombrante DDJ-T1… diciamo che come assemblaggio e finitura è al livello di un Denon DN-MC 6000 ma pesa meno, ecco il peso è molto importante, a mio avviso la XDJ ha un peso giusto, ne troppo elevato ne troppo poco.

La differenza fondamentale con tutto ciò che esiste in giro (fatta eccezione di due interessanti proposte di Numark che però hanno anche l’unità ottica CD e pesano di più) è che la XDJ non ha bisogno di un PC… può funzionare come una consolle tradizionale anche solo con una semplice pennetta USB.

Il Player è l’unico nel suo genere a collegarsi via wifi ad un dispositivo fisso o portatile (PC o Tablet o addirittura uno smartphone) basta installare il (sempre più completo) s/w rekordbox ora disponibile anche per Android (GRATIS)…

Pensate basta un tablet da 7 pollici come il Nexus 7 (16GB) per avere tutto e ripeto tutto a portata di mano… visualizzando ciò che ci interessa su un monitor da 7 pollici.

Ho provato questo XDJ sia come mixer che come player e devo dire che come mixer è una unità di buon livello, non eccelle come poteva fare il DN-MC6000 (con uscite XLR e suono da top mixer) ma è un mixer semplice sonicamente molto vicino ad un DJM-350.

 

img20120924125038.jpg

 

Naturalmente il suono del XDJ è proporzionale alla qualità dei file che ci suonerete…

La cosa più importante è che XDJ non ha latenze… è velocissimo come i vecchi CDJ, anche quando cerchiamo un file sullo smartphone XDJ una volta selezionato il brano lo carica in 3-4 secondi circa in una memoria interna e via… nessun errore è possibile.

• Display azzurro… chiaro e semplice (molto veloce)

• Comandi … pochi ma tremendamente giusti ed al posto giusto

• Lucette… di effetto ma meno che in passato

• Il Trattore... lo riconosce come un vecchio amico... (tipo DDJ-ERGO)

• Prezzo… (890€) per la prima volta penso che pioneer abbia stabilito il giusto prezzo per un prodotto davvero AVANTI.

 

PS. Avrei voluto inserire delle foto ma non ci sono riuscito...

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

devo essere sincero non ero molto fiducioso sul prodotto..ma leggendo la recensione e soprattutto leggendo chi l 'ha scritta (mi permetto di dire che el chapulin è tutto tranne che un fanatico pioneer) sono rimasto molto colpito da tale prodotto pioneer..spero presto di riuscire a provarlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il non fanatico pioneer... volevo ribadire un semplice concetto.

Quando anni fà provai il DN-MC6000, lo ritenevo (e tuttora lo ritengo) il miglior controller per traktor esistente sul mercato, ho anche avuto la possibilità di provare i vari controller di NI e rimango di questa opinione ovvero il DN-MC6000 è il miglior controller Traktor per materiali assemblaggio e completezza, ma questo XDJ-AERO è un prodotto profondamente diverso, penso ed il tempo immagino che mi darà ragione, che l' XDJ sarà commercialmente il nuovo CDJ-100S dei prossimi anni... e pioneer avrà gli stessi problemi che gli diede il CDJ-100S ovvero non venderà più niente altro... o meglio venderà sempre meno CDJ.

Sono stato più volte ostico e critico nei confronti dei prodotti di Pioneer probabilmente perché questa azienda dal 1998 non faceva più "scommesse con il futuro" come la sua storia racconta... oggi pioneer è tornata, e la giudico come merita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è L' Aero che crea una rete...

Non ho capito ancora però se è possibile accedere alla rete anche se non hai attivo rekordbox sullo smartphone.

Devo ancora conoscerlo meglio.

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possiedo una numark mixdeck express è come dicevi si, il peso è "troppo",molto meno di un'accoppiata classica cdj+ mixer 2 ch, ma troppo per un semplice controller. Vedendolo non faccio fatica a dire che i materiali sono notevolmente migliori ( e meno male visto che vale il doppio) e anche il mixer suoni meglio.

Un gran bel prodotto questo sfornato da Pioneer, nulla da dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

XDJ crea una rete wifi protetta da una password numerica (è anche possibile modificarla) poi una volta accoppiato il tablet o lo smartphone oppure il PC alla rete wifi basta far partire rekordbox poi premendo il tasto rekordbox su XDJ è possibile selezionare la sorgente wifi, è possibile averne contemporaneamente 4 online... (!!!) poi con il piccolo jog stile CDJ-350 scegli quale delle 4 sorgenti e poi sfogli le playlist oppure i brani... semplicissimo.

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

pensavo, ma io che sono un hacker (purtroppo no) e vedo un dj che suona con l'aero gli posso bucare la rete e caricare tracce mie? controllargli gli effetti, il mixer etc? insomma, prendere il controllo del dispositivo.... asd asd

Share this post


Link to post
Share on other sites

deadmau5 era solito andare in giro con il telecomando bluetooth per i mac a far partire itunes dei dj che suonavano col mac e non spegnevano il suddetto bluetooth xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, questo non è possibile, il controllo è sempre dalla consolle XDJ e mai dal tablet o dallo smartphone... quindi deve essere sempre il deejay ad abilitare la fonte, non il contrario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

concettualmente è il top. Esteticamente non mi piace perchè come linea non rispecchia quella dei prodotti pro-pioneer. Preferivo i knob standard del djm900 e magari 4 canali. E' chiaro che questa console brucia letteralmente le DDJ-S1 e T1 rendendole tutto d'un tratto preistoria....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provato in serata sabato scorso... a Nizza.

Ero davvero curioso di saggiarne le "doti".

Ho iniziato con una chiavetta USB da 64 GB con all'interno 6 playlist precedentemente preparate con RBox e devo dire che è davvero veloce e semplice da usare, permette un uso comodo del loop (alla vecchia maniera perché con la salsa è ipossibile utilizzare il tasto sync e l'auto loop), tutto molto "sereno"... la serata è andata via senza alcun grattacapo... anzi mi sono annoiato e ho incominciato ad uscire fuori playlist ed a cercare altro nella chiavetta (erano occupati circa 22 GB), veloce e facile trovare ciò che cerchi... sembra di usare un CDJ-400/350 ed il display fà un ottimo lavoro... è possibile regolarne il contrasto per utilizzare l'XDJ a qualsiasi angolazione...ottimo

 

Dopo un 2 ore circa ho iniziato ad usarlo collegandolo via wifi al mio piccolo tablet Nexus 7 (Asus), vi consiglio caldamente di settare la rete wifi prima di iniziare la serata, durante la performance sarebbe davvero troppo scomodo e c'è il rischio di fare delle figure bruttissime... (meno male)

Con il tablet tutto uguale, velocissimo e preciso ma io continuavo a gurdare i 2 display (per abitudine) e raramente osservavo il tablet...

Altre caratteristiche:

 

1)- Uscita cuffie buona (come il DJM-350 per intenderci) ma non a livello di un DN-X1700

2)- Uscita out perfetta se collegata ad un main mixer, senza infessioni sembra non avere problemi di distorsioni anche al limite.

3)- Input microfono va bene se proprio non troviamo un ingresso libero sul main mixer altrimenti meglio evitare, ha pochi ed inutili controlli.

4)- Esteticamente colpisce davvero tanto, è stata la protagonista della serata e con un tablet da 10" sarebbe da paura...

5)- Procuratevi dei gommini adesivi per appoggiarla al meglio anche su superfici scivolose (io ero su un marmo molto scivoloso).

 

Concludo dicendo che è davvero tremendamente comoda...

 

PS. settata con Virtual DJ gestisce anche i video alla grandissima

Share this post


Link to post
Share on other sites
Provato in serata sabato scorso... a Nizza.

Ero davvero curioso di saggiarne le "doti".

Ho iniziato con una chiavetta USB da 64 GB con all'interno 6 playlist precedentemente preparate con RBox e devo dire che è davvero veloce e semplice da usare, permette un uso comodo del loop (alla vecchia maniera perché con la salsa è ipossibile utilizzare il tasto sync e l'auto loop), tutto molto "sereno"... la serata è andata via senza alcun grattacapo... anzi mi sono annoiato e ho incominciato ad uscire fuori playlist ed a cercare altro nella chiavetta (erano occupati circa 22 GB), veloce e facile trovare ciò che cerchi... sembra di usare un CDJ-400/350 ed il display fà un ottimo lavoro... è possibile regolarne il contrasto per utilizzare l'XDJ a qualsiasi angolazione...ottimo

 

Dopo un 2 ore circa ho iniziato ad usarlo collegandolo via wifi al mio piccolo tablet Nexus 7 (Asus), vi consiglio caldamente di settare la rete wifi prima di iniziare la serata, durante la performance sarebbe davvero troppo scomodo e c'è il rischio di fare delle figure bruttissime... (meno male)

Con il tablet tutto uguale, velocissimo e preciso ma io continuavo a gurdare i 2 display (per abitudine) e raramente osservavo il tablet...

Altre caratteristiche:

 

1)- Uscita cuffie buona (come il DJM-350 per intenderci) ma non a livello di un DN-X1700

2)- Uscita out perfetta se collegata ad un main mixer, senza infessioni sembra non avere problemi di distorsioni anche al limite.

3)- Input microfono va bene se proprio non troviamo un ingresso libero sul main mixer altrimenti meglio evitare, ha pochi ed inutili controlli.

4)- Esteticamente colpisce davvero tanto, è stata la protagonista della serata e con un tablet da 10" sarebbe da paura...

5)- Procuratevi dei gommini adesivi per appoggiarla al meglio anche su superfici scivolose (io ero su un marmo molto scivoloso).

 

Concludo dicendo che è davvero tremendamente comoda...

 

PS. settata con Virtual DJ gestisce anche i video alla grandissima

 

L'ho provata e mi ha lasciato perplesso che non si può disabilitare la modalità Vinyl....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non capisco cosa vuoi dire...

Non potevi disabilitare la modalità vinyl... spiegati meglio, forse posso spiegarti dove sbagliavi (se ho capito bene).

 

se tocchi la jog da sopra funziona solo in modalità vinile, nei cdj è possibile disabilitare questa modalità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho capito cosa intendi dire.

Forse provenendo da player Denon non avevo fatto molto caso a questa caratteristica.

L' XDJ-AERO non è un player di CD per questo anche se divide (per questioni di pura praticità) il secondo in frame come i player di CD non offre ad esempio in pre-ascolto il classico feedback di pioneer a mitraglietta... invece offre un suono verosimilmente vicino a quello di un vinile (ero abituato a questo con il DN-S1200 in modalità vinyl e dai miei trascorsi con i giradischi), quindi per cercare un punto di cue si dovrà in modalità PLAY toccare la superficie superiore della jog (sensibile esattamente come un touch screen) e ruotare sino al punto prescelto e sempre con le dita sulla jog premere contemporaneamente il tasto CUE per salvare il nuovo punto... è più facile da fare che da spiegare e dopo 5 minuti è praticamente un gesto naturale.

La Jog funge sempre da pitch bend ruotandola ma solo se la si tocca nell'estremità... un modo a mio avviso nuovo e molto efficace di gestione della jog.

Sembra incredibile ma chi proviende dal vinile riesce ad utilizzare ancora meglio l'XDJ.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho capito cosa intendi dire.

Forse provenendo da player Denon non avevo fatto molto caso a questa caratteristica.

L' XDJ-AERO non è un player di CD per questo anche se divide (per questioni di pura praticità) il secondo in frame come i player di CD non offre ad esempio in pre-ascolto il classico feedback di pioneer a mitraglietta... invece offre un suono verosimilmente vicino a quello di un vinile (ero abituato a questo con il DN-S1200 in modalità vinyl e dai miei trascorsi con i giradischi), quindi per cercare un punto di cue si dovrà in modalità PLAY toccare la superficie superiore della jog (sensibile esattamente come un touch screen) e ruotare sino al punto prescelto e sempre con le dita sulla jog premere contemporaneamente il tasto CUE per salvare il nuovo punto... è più facile da fare che da spiegare e dopo 5 minuti è praticamente un gesto naturale.

La Jog funge sempre da pitch bend ruotandola ma solo se la si tocca nell'estremità... un modo a mio avviso nuovo e molto efficace di gestione della jog.

Sembra incredibile ma chi proviende dal vinile riesce ad utilizzare ancora meglio l'XDJ.

è normale che con la funzione vinile il cue lo prendi prima non mi stavo mica lamentando di questo, ma tu mi parli di Vinile e questo non è un vinile ma è più simile ad una console con Cdj quindi che ci voleva a mettere la funzione nella Jog cdj? nell'Ergo che è un prodotto di medio livello l'hanno inserito non capisco questa pecca di Pioneer!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho capito cosa intendi dire.

Forse provenendo da player Denon non avevo fatto molto caso a questa caratteristica.

L' XDJ-AERO non è un player di CD per questo anche se divide (per questioni di pura praticità) il secondo in frame come i player di CD non offre ad esempio in pre-ascolto il classico feedback di pioneer a mitraglietta... invece offre un suono verosimilmente vicino a quello di un vinile (ero abituato a questo con il DN-S1200 in modalità vinyl e dai miei trascorsi con i giradischi), quindi per cercare un punto di cue si dovrà in modalità PLAY toccare la superficie superiore della jog (sensibile esattamente come un touch screen) e ruotare sino al punto prescelto e sempre con le dita sulla jog premere contemporaneamente il tasto CUE per salvare il nuovo punto... è più facile da fare che da spiegare e dopo 5 minuti è praticamente un gesto naturale.

La Jog funge sempre da pitch bend ruotandola ma solo se la si tocca nell'estremità... un modo a mio avviso nuovo e molto efficace di gestione della jog.

Sembra incredibile ma chi proviende dal vinile riesce ad utilizzare ancora meglio l'XDJ.

è normale che con la funzione vinile il cue lo prendi prima non mi stavo mica lamentando di questo, ma tu mi parli di Vinile e questo XDJ non è mica un giradischi ma è più simile ad una consolle con Cdj quindi che ci voleva a mettere la funzione nella Jog cdj? nell'Ergo che è un prodotto di medio livello l'hanno inserito non capisco questa pecca di Pioneer, se per sbaglio dato le dimensioni della Jog mentre sei nel mixaggio ti scappa la mano sballa tutto...

Edited by jameslavelle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma, io non la vedo come una pecca... forse come un tentativo di differenziare il prodotto, a Dicembre con il firmware nuovo verranno implementate molte funzioni (di effettistica) ed immagino che verrà inserita la lettura a "mitragletta" per chi la preferisce. negli states molti aspettano il nuovo firmware... permetterà anche altre funzioni (nelle istruzioni sono già contemplate ma come fogli aggiunti ed è specificato che saranno disponibili da dicembre 2012).

Vedremo, vi terrò informati.

Sabato scorso ne ho incrociate altre 2 XDJ a Nizza (una però era usata da controller del traktor)... sembra che venda proprio da paura... e sembra che in Francia esista già una borsa per il trasporto originale che in Italia non sanno che esista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' diventata una brutta abitudine quella che prevede di far partecipare allo sviluppo di una macchina il cliente... io non la tollero e non aspetto l'aggiornamento per utilizzare l'Aero, penso che così per me va già benissimo poi vedremo... ma potevano farla uscire a Gennaio è con quella sciocchezza in più...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pro e contro dopo circa un mese di utilizzo (in serate).

 

Pro:

1) Accesso alle memorie USB rapidissima (se preparate con Rekordbox ancora più veloce) gestione provata con pennetta USB sino a 64 GB

2) Opzioni di riproduzione wifi Wireless con Rekordbox ad alta risoluzione, nessuna latenza della Jog con l'uso di Rekordbox, ottima (direi perfetta) gestione di Traktor PRO 2

3) Crossfader DJM adatto per scratch & Mixing (provato da chi lo fà con un mixer RANE ed un Ecler) inoltre garantisce un eccellente controllo (il migliore ad oggi) della Jog per scratch ad altissima sensibilità.

 

 

 

Contro:

1) Gli manca l'uscita monitor (Booth)

2) Non gestisce gli Hot Cue (4) quando è in modalità di riproduzione USB (forse un domani con un aggiornamento firmware....)

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti! Stamattina collegando l'xdj aero (aggiornato al fw 2.0) al Mac e configurandolo a Virtual dj grazie alla funzione midi learn, ho notato che i pulsanti della sezione effetti -dopo aver premuto il tasto sample launch, posto a sinistra delle rispettive jog dial- fungono nel definire 4 hot cue (tasto Trans > hot cue 1, tast Flanger > hot cue 2, tasto echo > hot cue 3, tasto Roll > hot cue 4) sul brano in esecuzione. È possibile cancellare uno dei 4 punti memorizzati tenendo premuto il tasto shift e premendo contemporaneamente il tasto relativo all'hot cue che si vuole eliminare.

Sempre tenendo premuto Sample launch, quest'ultimo inizia a lampeggiare e i tasti efx sopra citati avviano i sample su Vdj.

Con l'aggiornamento al fw 2.0, la consolle Pioneer è davvero versatile, a mio avviso la migliore scelta nella sua categoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti! Stamattina collegando l'xdj aero (aggiornato al fw 2.0) al Mac e configurandolo a Virtual dj grazie alla funzione midi learn, ho notato che i pulsanti della sezione effetti -dopo aver premuto il tasto sample launch, posto a sinistra delle rispettive jog dial- fungono nel definire 4 hot cue (tasto Trans > hot cue 1, tast Flanger > hot cue 2, tasto echo > hot cue 3, tasto Roll > hot cue 4) sul brano in esecuzione. È possibile cancellare uno dei 4 punti memorizzati tenendo premuto il tasto shift e premendo contemporaneamente il tasto relativo all'hot cue che si vuole eliminare.

Sempre tenendo premuto Sample launch, quest'ultimo inizia a lampeggiare e i tasti efx sopra citati avviano i sample su Vdj.

Con l'aggiornamento al fw 2.0, la consolle Pioneer è davvero versatile, a mio avviso la migliore scelta nella sua categoria.

 

L'evoluzione di questa macchina è molto elevata, peccato non averla fatta uscire direttamente con questo firmware, comunque in alcuni paesi (Francia e Germania) è difficile trovarla, forse inizialmente non pensavano di venderne così tante, in Italia invece non è ancora molto diffusa ma si sa che Noi siamo più restii a cambiare, poi questa macchina è molto avanti alle altre e questo incute un po' di timore.

 

 

Edited by el Chapulin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×