Jump to content
Stefano64

La Technics tornerà a produrre il mitico giradischi 1200

Recommended Posts

La Panasonic ha annunciato che tornerà a produrre il mitico giradischi a trazione diretta Technics 1200. La notizia è stata ufficializzata pochi giorni fa all'IFA 2015 - la nota fiera di Berlino dedicata alla tecnologia – da Michiko Ogawa, CEO di Panasonic e direttore del brand Technics. Il giradischi avrà molte nuove funzionalità ma rifletterà tutte le caratteristiche del classico 1200. “I giradischi sono un'icona per il marchio Technics – ha commentato Ogawa – nonostante sia un mercato piccolo, resta un prodotto veramente importante per la nostra azienda”.

 

http://www.rockit.it/news/technics-1200-produzione-mercato

Edited by Stefano64

Share this post


Link to post
Share on other sites

in realtà sulla stessa pagina del link nei commenti qualcuno dice che è una balla.....almeno in parte....in quanto la panasonic annuncia l'investimento sulla creazione di un NUOVO MODELLO di giradischi ispirato al vecchio modello sl1200...anche perchè i progetti/diritti tenuti stretti per anni dalla panasonic sono ormai passati di mano ad altre marche costruttrici (se non sbaglio pioneer ed audio technica)...comunque spero si tratti di un prodotto destinato al djing così finalmente i prezzi folli che hanno raggiunto i 1200 verranno giustamente ridimensionati......è assurdo pagare un prodotto di 30 anni fa tenuto in maniera discreto/buona lo stesso prezzo di quanto costasse da nuovo.....speriamo anche che i nuovi technics non costino 2000€.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, che techics e tornata, ormai e qualche mese che se ne parla, ma non so, si parlava che che per ora fossero un prototipo quei giradischi, chissa, lo dira solo il tempo cosa succedera, per ora stanno facendo impianti hi fi doc con appunto prezzi molto alti proprio per il livello di qualità....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ufficiale!! avevi ragione Stefano!

Le novita' sono cosi' tante che preferisco postare direttamente il link!!

 

:supersbav http://www.technics.com/global/introduction/hifi-direct-drive-turntable-system-sl-1200gae/:supersbav

 

Probabile uscita per il modello "Limited": estate 2016 (1200 pezzi). Successivamente uscira' invece la versione standard (SL-1200G)... :sbav

 

Cerco di reperire maggiori info su prezzi e altro... in ogni caso ne vedremo delle belle...

 

Giaco ::linguaccia

 

edit: stic.... 4000$!! speriamo che la versione standard sia piu' abbordabile...

 

riedit: stic....² sembra che entrambe le versioni verranno commercializzate allo stesso, stratosferico, prezzo.:wow1:

Edited by Giaco
caratteri accentati sbarazzini - varie

Share this post


Link to post
Share on other sites

il prezzo è qualcosa di terribbbbbbbile, e non so quanto sarà giustificato, ma qui è bene aspettare prima di sparare sentenze. sta di fatto che il prezzo all'epoca del top di gamma (M5G) non superava neanche un quinto (!) del prezzo attuale.

comunque, come sempre, per capire la logica di mercato è interessante osservare le quotazioni di mercato dell'usato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti al momento è il prezzo il tema principale di tutti i siti web che riportano la notizia, ancor prima delle specifiche tecniche (che restano da scoprire e verificare in dettaglio) e delle innovazioni introdotte dal nuovo progetto della Technics. A parte tutte le varie teorie che si possono fare, una cosa accomuna tutti: se il costo venisse confermato, la maggior parte di noi comuni appassionati non sarà tentata dal nuovo.... ma si terrà stretta il "vecchio"... quindi, paradossalmente, le quotazioni dei "milledue" usati potrebbero pure aumentare!! Così la Technics riuscirà a mantenere il mito che lei stessa ha creato... staremo a vedere, al di là dei vari annunci celebrativi per adesso le informazioni sono ancora poche... magari hanno solo buttato una parte dell'esca...

 

Giaco. :)

Edited by Giaco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Così la Technics riuscirà a mantenere il mito che lei stessa ha creato...

 

peccato che i miti non danno da mangiare, le vendite si, e alla technics lo hanno sperimentato. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

In attesa che siano "pubblicati" ufficialmente in tutto il mondo, un'occhiata alla sezione "Japan" del sito Technics permette di scoprire maggiori dettagli sulle caratteristiche tecniche del nuovo giradischi. Si nota, tra l'altro, un valore di Wow & Flutter identico a quello dei modelli precedenti, il che suscita qualche spunto di riflessione.... Nessun accenno al valore della coppia (torque), mentre il peso risulta 18kg. Intanto, sono esauriti in meno di 30 minuti i 300 pezzi "limited edition" previsti per il mercato giapponese.

 

Giaco. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

4000 dollari a piatto, non perchè il piatto sia fatto con materiali più costosi rispetto al passato ma per sostenere le spese necessarie a rimettere in moto la produzione con nuovi macchinari e nuove tecniche di assemblaggio..............come dire che il meccanico ti ripara una ruota e invece di chiedere 20 euro per la riparazione te ne chiede 2000 perchè ha appena comprato lo smontagomme nuovo.............ditemi che non è vero per piacere

Share this post


Link to post
Share on other sites

direi che basta non comprarli...anche perché non so chi se li possa permettere onestamente a quella cifra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non capisco la strategia della panasonic.....

un dj deve prendere la coppia quindi non 4 bensì 8000 dollari di piatti........ contro i 1000-1500 che servono per avere una qualsiasi altra coppia di giradischi di fascia medio/alta.... (gli assemblati della hanpin per capirci)

chi fa collezionismo (quindi prevalentemente audiofili) penso non sia interessato a giradischi da dj visto che come tale è considerato il 1200, nelle discussioni dei forum i 1200 come tutti i gira da dj sono disprezzati e derisi per qualità sonora, per la trazione diretta e non da meno per il funzionamento manuale, la fascia alta di questi strumenti viaggia su ben altre cifre, e i 4000 dollari dei technics li collocherebbe in una fascia media.....se non addirittura bassa

ciò non toglie che sarei davvero curioso di metterci le mani sopra, specialmente per sentire il nuovo motore "coreless" e l'assenza di vibrazioni/risonanze sulle quali si basa quasi tutto il lavoro dei "technici"..... certo che visti i risultati ottenuti dai piatti super-high-torque che si vedono in giro (io ho 2 rp7000 pagati nuovi 360 euro a piatto) questi nuovi 1200 dovrebbero più che stupirmi per giustificare il loro costo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi fa collezionismo (quindi prevalentemente audiofili)

 

calma, il mondo del collezionismo non ha a che fare con quello dell'hi end, sono cose diverse. per il resto confermo con una buona dose di certezza che non è un articolo destinato al mondo hi-fi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

conosco svariati dj che a casa conservano gelosamente i 1200 come cimeli per "affetto" e usano altro per le uscite, ma sinceramente collezionisti no.....anche perchè non so in che genere di collezione potrebbero essere inseriti.....a parte i collezionisti di giradischi che sono appunto definiti audiofili :)

logico che non è un articolo destinato all'hi-fi altrimenti sarebbe dotato di automatismi per la partenza ed il ritorno del braccio come tutti i giradischi di quel genere....

Edited by tonherm

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'audiofilo è innanzitutto un appassionato che cerca semplicemente (si fa per dire...) la riproduzione del suono più fedele possibile alla realtà, e il 1200 era un prodotto destinato al mercato hi-fi. A mio parere, la presentazione del piatto sul sito della Technics "gira un pò intorno" al mondo del djing e dell'alta fedeltà, senza definire in maniera esplicita a quale di questi sia principalmente rivolto. Un pò come dire: sta a te decidere come utilizzarlo\i... in ogni caso il GAE si dichiara "migliore di tutti gli altri", e lo fa presentandosi ad un costo esorbitante, se paragonato all'originale (che aveva infatti un rapporto qualità prezzo imbarazzante). Non sono propenso a parlare di rumors, ma sembra che la Technics stia studiando una versione più abbordabile del suo nuovo gioiello, forse spinta dai commenti non proprio entusiasti, quasi di rassegnazione, arrivati dai poveri mortali di ogni parte del globo. Riprendendo un discorso fatto in precedenza, chissà come sarebbe cambiato il "mercatino dell'usato" e del nuovo se il prezzo di lancio fosse stato... diciamo... 1500€ per la limited e 900€ per la "G"... e ancora, quale sarebbe stato il prezzo giusto per voi?

 

Giaco.

 

edit: tonherm, vorrei invitarti a scrivere una recensione sui tuoi Reloop Rp7000 nella sezione "Dj Equipment -Strumentazione per DJ", naturalmente se e quando ti sarà possibile.

Edited by Giaco

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con te per quanto riguarda l'audiofilia, aggiungo di mio che il suono che ricercano oltre che fedele all'originale (live), deve essere (da parte dello strumento che lo riproduce) il più pulito possibile, cosa che appunto è difficile per la trazione diretta che vanta la potenza di rotazione e lo scatto in partenza a scapito di interferenze date dai motori collegati direttamente al piatto generando (fino ad oggi) inevitabili vibrazioni e risonanze, cosa che non succede tramite cinghia (infatti gli audiofili scartano a priori i piatti da dj tra cui i 1200 per il fatto della trazione diretta) questo nuovo technics sembra aver eliminato questo tipo di problema grazie al motore "coreless" appunto (secondo il mio parere) per andare incontro alle esigenze di questa categoria di utilizzatori che sono propensi a spendere cifre del genere se il prodotto li aggrada ed attirare la loro attenzione a differenza di noi dj che comunque conosciamo e veneriamo i technics da decenni (nel nostro campo non ha bisogno di grandi presentazioni o modifiche per attirare l'attenzione) e che tra l'altro ne usiamo 2 con costi doppi.....

anche il nouvo piatto a 3 strati con l'aggiunta di uno di questi in gomma che smorza ancora meglio anche le vibrazioni più impercettibili credo che oltre ad aumentare la qualità sonora a favore di chi ricerca la riproduzione "fedele" andando di nuovo incontro al mondo (e al mercato) degli audiofili.

Per questi motivi penso che al momento il nuovo 1200 sia per ora ricercato solo dagli appassionati che ne hanno la possibilità e che lo hanno usato per una vita e lo considerano quasi un compagno insostituibile (negli anni 90 ho usato gemini, bst, stanton, ma nessuno era paragonabile al mito del 1200)

come dici tu noi comuni mortali e audiofili per il momento saremo tagliati fuori ma vista la durata di produzione dell'SL la panasonic credo tenga conto che ha "tempo" per far conoscere il suo nuovo gioiellino e col tempo magarì si ridimensionerà anche il costo per poi esplodere sia in un mercato che nell'altro.....(vedremo)

 

Che il GAE sia migliore di tutti un pò ci credo appunto perchè è un technics e sicuramente sarà un degno successore dell'SL, spero che il G a parte il braccio (alluminio per il G e magnesio per il GAE) sia diverso solo per l'estetica e la tiratura non più limitata.....per quanto riguarda il prezzo 900-1000 euro son tantini ma visti i costi di altri prodotti in circolazione sicuramente avrebbe il suo perchè, personalmente piuttosto che spendere 700 euro per un plx1000 (provati di persona) preferirei aggiungere qualcosina per andare sul sicuro col 1200...

detto questo se i prezzi fossero entro i 1000 euro probabilmente l'usato si ridimensionerebbe non di poco anche perchè la panasonic dei soldi che girano nel mondo dell'usato non se ne fa niente e sarebbe ora che una macchina "usata" venga venduta al giusto valore e non a costi più alti di quanto costasse nuova!! 6-700 euro per un 1200 usato anche se in condizioni perfette è a dir poco improponibile!!

 

Non mancherò per la recensione dei reloop, è sempre un piacere esprimere le proprie opinioni e leggere quelle degli altri su qualcosa che ci appassiona e ci accomuna ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
a parte i collezionisti di giradischi che sono appunto definiti audiofili :)

 

no-ohhhhhhhh !

 

logico che non è un articolo destinato all'hi-fi altrimenti sarebbe dotato di automatismi per la partenza ed il ritorno del braccio come tutti i giradischi di quel genere....

 

direi che il mondo dell'hi fi è ben lontano dall'essere ridotto ad una meccanizzazione automatica.

 

c'è qualche definizione da rivedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
calma, il mondo del collezionismo non ha a che fare con quello dell'hi end, sono cose diverse. per il resto confermo con una buona dose di certezza che non è un articolo destinato al mondo hi-fi.

 

non mi piace fare polemica ma visto che la discussione prosegue in questo senso (e fuori tema) e non sono daccordo con quanto sopra affermato, mi spiegherò meglio: andando alla ricerca di informazioni sul web sui recenti piatti in circolazione per scegliere quali acquistare mi sono incappato più volte in forum tra cui questo (l'unico al quale mi sono registrato) e anche forum di siti dedicati all'hi-end/hi-fi dove i partecipanti (che si definiscono audiofili) fanno riferimento ai giradischi appartenenti alle loro collezioni numerandoli, del tipo "...Questo è il n°21, lo completerò con uno SME 3009 II o con un Denon 308 già a mia disposizione" e ancora "Diciamo che ho tre postazioni e li faccio ruotare , circa una decina, gli altri li ho in mostra statica...", se non basta "Ci fai vedere qualcos'altro della tua strepitosa collezione?"

non credo di poter inserire quà il link diretto alla discussione relativa, in caso contrario ditemelo, quindi lo invio come messaggio privato giusto per rendere l'idea di quel che intendo :jamie:

Share this post


Link to post
Share on other sites
no-ohhhhhhhh !

 

 

 

direi che il mondo dell'hi fi è ben lontano dall'essere ridotto ad una meccanizzazione automatica.

 

c'è qualche definizione da rivedere.

 

se ho minimizzato il mondo dell'hi-fi mi scuso con chi potrebbe restarne amareggiato, da quello che ne so gli appassionati di hi-fi danno importanza anche al più semplice dei dettagli e prendono in considerazione tutto quello che ci può essere tra la puntina e le casse, semplicemente ho preso in considerazione il primo motivo che mi è saltato in mente per far capire che gli strumenti da dj non sono congeniali a chi punta all'hi-end e sicuramente il fatto della partenza/arresto manuale è un argomento sul quale scappa spesso qualche battuta del tipo "non vedo il comando per far partire il braccio...", "ma non torna a riposo da solo", "mi spiace ma con quel gira ti devi scomodare dalla poltrona", detto questo ribadisco che il principale motivo di sfiducia verso i piatti da dj è dato dalla trazione diretta (al quale il nuovo technics sembra voler porre fine) e dal fatto che in alcuni di questi il suono non esce pulito ma passa per filtri o preamplificatori, anche i bracci ad "s" non sono apprezzati come pure gli ammortizzatori nei piedini anzichè in altre parti più soggette a vibrazioni..... credo che basti per far capire che i technics non sono dei gioielli ai loro occhi come magari lo sono per noi.......era il messaggio che credevo arrivasse scusate se mi sono espresso male o con troppa superficialità, da adesso sarò più preciso promesso! :jamie:

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ti ho detto in privato lo ribadisco in pubblico: che ci siano collezionisti nel mondo dell' hi end non significa che il mondo dell'hi end sia legato per forza al collezionismo. resta una questione di definizioni, mettiti il cuore in pace.

poi, un unico risultato secondo te fa statistica? sai quanta gente sulla faccia della terra ha un unico giradischi, magari un DAC, un ampli, e due diffusori? appartengono o no a quella razza strana chiamata "audiofili"? e a quella dei collezionisti?

 

sono d'accordo sull'essere OT, ora possiamo ritornare sui binari. ;)

 

credo che basti per far capire che i technics non sono dei gioielli ai loro occhi come magari lo sono per noi......

 

assolutamente. :)

Edited by The Clown

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul tubo sono già visionabili unboxing prove ecc. più un interessante video sulla "rinascita" della Technics ed in particolare del mito 1200 (assolutamente da vedere per gli incalliti tipo me.... cercate "A New Generation of Craftsmanship - Technics").

La serie limitata è andata esaurita già da tempo e Panasonic ha annunciato ufficialmente che il giradischi "standard" Grand Class SL-1200G sarà disponibile a partire da Ottobre. Prezzo "suggerito" 3499€. Segnalo nuovamente che per avere qualche dato tecnico in più (wow & flutter ad esempio) occorre visitare il sito Giapponese...

 

Giaco. :)

 

aggiungo, senza commenti....

 

Edited by Giaco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poche ore fa Technics ha annunciato una nuova versione del suo giradischi: SL-1200GR

 

A prima vista, le principali differenze con il modello "G" riguardano il motore "semplificato" con singolo rotore e relativa circuiteria di controllo riadattata, il piatto "ridotto" a due strati e non sottoposto a bilanciamento dinamico, il braccio tradizionale in alluminio, la scocca rigida anch'essa "ridotta" a due strati (mi sbaglierò ma.... tanti saluti alla mitica base in gomma pesante???) e piedini isolanti modificati per questa versione. Nessun accenno al prezzo e alla data di commercializzazione ma già si intuisce che, dopo i miraggi della serie limitata GAE e del modello G, questo GR dovrebbe rappresentare la versione "standard" ed economicamente più affrontabile.

 

Giaco. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
raddoppia.

 

Sì, ci può stare, comunque sono esagerati i quasi quattromila euro del top e i duemila per il più 'umano'...ma è il consumismo, cari ragazzuoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×