Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Ciao ragazzi, da poco ho acquistato un audio technica at at lp120 non so che mixer scegliere per affiancare il giradischi con un cdj300 gemini o all'mdj 500 sempre gemini.
Come mixer ho valutato il behringer dx626 e il noiz mx251.
Considerando i prezzi alla portata di mano, so che sono due mixer basic, ma in questo momento è quello che cerco.
Per un neofita come me, quale dei due, sia in riferimento ai mixer che ai cdj/mdj, è meglio per iniziare a prendere la mano?
Grazie a tutti
Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non conosco i modelli in questione ma gemini non gode di buona reputazione come marchio, mi orienterei pertanto sugli altri due: behringer vale quello che costa, in genere, sull'altro so troppo poco quindi non mi pronuncio. valuterei magari un behringer nox101 che essendo un po' più nuovo del 626 magari è un po' meglio e non paghi un terzo canale che magari non ti serve.

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il Behringer ha una terza barra led dedicata al livello di segnale PFL, con altri modelli devi premere un pulsante, altri misurano solo il livello master (come il Noiz). Personalmente lo considero un vantaggio non trascurabile, pertanto prenderei il dx626. 

Giaco.

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Giaco ha scritto:

Il Behringer ha una terza barra led dedicata al livello di segnale PFL, con altri modelli devi premere un pulsante, altri misurano solo il livello master (come il Noiz). Personalmente lo considero un vantaggio non trascurabile, pertanto prenderei il dx626. 

Giaco.

Sono d'accordo. Io anche mi sto interessando a un mixer sostitutivo del mio numark DM 1002 x. Ma è vero che i led meter dei mixer behringer non sono precisi? In rete ne sto leggendo parecchie.

A proposito dei led meter, ma la barra appunto di monitoraggio del PFL sul 626, in pratica ti misura il livello di del segnale di ingresso del fader che si sente in cuffia con la possibiltia di regolarlo con il gain immagino, inoltra penso si possa passare da pfl a pgm spostando la levetta sul pannello frontale

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da utilizzatore di VMX300, MDX2200 e EX2200, posso dirti per esperienza che la qualità complessiva dei prodotti Behringer è sufficiente per utilizzo casalingo, anzi direi che in tale contesto credo sia difficile trovare di meglio in rapporto al costo. Quello che non si può pensare è spendere 100 e pretendere prestazioni da 1000... per fare un esempio, alcuni modelli di led meter della Dorrough costano appunto quanto 10 mixer dx626 e suppongo siano un filino più precisi e affidabili. Personalmente non ho notato particolari problemi, delle imperfezioni ci saranno sicuramente, ma non tali da rovinarti la giornata... poi, sia chiaro, sono sempre possibili eventuali difetti in particolari modelli o lotti di produzione...

I led del segnale PFL ti aiutano a livellare correttamente i volumi delle varie sorgenti regolando il gain, come hai detto, e il crossfader cue\master presente sul mixer serve a selezionare che cosa vuoi ascoltare in cuffia: Cue (tutto a sinistra) ascolterai solo il canale (o i canali) che avrai selezionato con i pulsanti CH1,CH2,CH3; Master (tutto a destra) ascolterai ovviamente solo ciò che sta suonando nelle casse, mentre le posizioni intermedie ti permetteranno di miscelare i due segnali facilitando il mixaggio in cuffia.

Giaco.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/3/2018 Alle 00:05, Giaco ha scritto:

Da utilizzatore di VMX300, MDX2200 e EX2200, posso dirti per esperienza che la qualità complessiva dei prodotti Behringer è sufficiente per utilizzo casalingo, anzi direi che in tale contesto credo sia difficile trovare di meglio in rapporto al costo. Quello che non si può pensare è spendere 100 e pretendere prestazioni da 1000... per fare un esempio, alcuni modelli di led meter della Dorrough costano appunto quanto 10 mixer dx626 e suppongo siano un filino più precisi e affidabili. Personalmente non ho notato particolari problemi, delle imperfezioni ci saranno sicuramente, ma non tali da rovinarti la giornata... poi, sia chiaro, sono sempre possibili eventuali difetti in particolari modelli o lotti di produzione...

I led del segnale PFL ti aiutano a livellare correttamente i volumi delle varie sorgenti regolando il gain, come hai detto, e il crossfader cue\master presente sul mixer serve a selezionare che cosa vuoi ascoltare in cuffia: Cue (tutto a sinistra) ascolterai solo il canale (o i canali) che avrai selezionato con i pulsanti CH1,CH2,CH3; Master (tutto a destra) ascolterai ovviamente solo ciò che sta suonando nelle casse, mentre le posizioni intermedie ti permetteranno di miscelare i due segnali facilitando il mixaggio in cuffia.

Giaco.

Il vmx 300 è il mio mixer ideale, ha tutto quello che mi serve peccato che sia fuori produzione. In effetti il pre Pfl con monitoraggio del volume è una gran cosa sopratutto su questa fascia di prezzo e se il suono in uscita in fase di registrazione è come quello che ho attualmente allora è un buon prodotto partendo dal presupposto che non uso i cd player ma solo giradischi con dischi veri, inoltre io ormai sto sempre registrando con l'interfeccia audio behringer uca 202, altro prodottino niente male che converte in digigitale in maniera decente ma non ottimale, sicuramente si puo fare di molto meglio.

I led meter verticali sul pannello frontale sono pero piu comodi

Modificato da S.p.a.c.e.y

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×